Africa Destinazioni Mare Suggeriti tour operator

Scoprire il Mozambico con Eden Viaggi

Natura incontaminata, mare cristallino, parchi, atolli e turismo agli albori: tutto questo e non  solo questo lo trovate in Mozambico. Un Paese ancora avulso dal turismo di massa, la carenza di infrastrutture ne ha condizionato lo sviluppo, che regala quindi il fascino della scoperta, oltre a paesaggi selvaggi e spazi infiniti da esplorare. Ben due mila sono i chilometri di coste lungo l’oceano indiano, pressoché del tutto inabitate, così come lo è in larga parte l’affascinante entroterra. Un Paese con un livello di sicurezza tra i più elevati del continente africano, che l’indice GPI classifica a sole 6 posizioni dall’Italia, in virtù della consolidata stabilità politica e della modesta criminalità.Copia di Mozambico_-54

Il Mozambico è meta di un viaggio senza confini, dove la scoperta dei gioielli naturalistici si fonde con il piacere di adagiarsi su spiagge deserte o di immergersi in fondali spettacolari. L’entroterra non gode di una viabilità eccellente, ma il Governo ha varato un piano di ammodernamento della rete viaria che conduce ai più importanti parchi nazionali, autentici gioielli incontaminati dove proliferano il baobab, l’ebano, il mogano, il bambù, il tamarindo oltre, ovviamente, alla acacie. Queste oasi incontaminate, ma protette, sono popolate da elefanti, rinoceronti, zebre, antilopi, bufali, ippopotami, facoceri, giraffe, lo gnu striato e numerose specie di uccelli.  Il più grande  tra i parchi nazionali è quello di Gogonrosa, il cui nome deriva dell’omonima montagna che troneggia al centro del Paese. Non meno suggestivi i parchi di Zinave, del Banhine. Natura e fauna trovano il massimo splendore selvaggio nel parco transfrontaliero del Limpopo, area protetta che abbraccia anche  territori di Sudafrica e Zimbabwe. E poi, il Mozambico è terra di interminabili spiagge, un susseguirsi di dune di sabbia bianca finissima orlate da palme e mangrovie. Spiagge che si perdono a vista d’occhio, selvagge e abbaglianti. Centinaia e centinaia di chilometri di litorale, dove la mano dell’uomo non ha ancora disegnato urbanizzazioni di sorta. Non lontano dalla terraferma, gli arcipelaghi di Barazuto e di Quirimbas, formano lagune speculari alle più note Maldive. L’isola omonima di Mozambico, a tre chilometri dalla terraferma e collegata da un ponte, è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’umanità.Copia di Mequfi_Diamonds Mequfi Beach__67B2998

La costa nord orientale del Mozambico è tra poche urbanizzate. Siamo nella regione è di Pumbia, uno delle aree più suggestive, fronte ad un mare incontaminato, fondali da sogno, a poca distanza dall’arcipelago delle Quirimbas. Qui sorge il nuovissimo resort Eden Village Premium Diamonds Mequfi Beach, di proprietà della catena svizzera Planhotel, concesso in gestione esclusiva per l’Italia a Eden Viaggi. Per quanto questo lembo di costa sia stato di recente urbanizzato, i resort sono sin qui pochi, di piccole dimensioni e ben distanziati tra loro. Soggiornarvi non fa quindi perdere il gusto di vivere una esperienza a contatto con la natura in un’area selvaggia, affacciata su un mare tropicale da sogno.Copia di Diamonds Mecufi Beach Resort- Suite Bedroom

L’ Eden Village Premium Diamonds Mequfi Beach si compone di 50 unità abitative in bungalow,  tutte con vista mare e dotate di ogni confort, attrezzate con design moderno e rispetto della tradizione locale. La struttura comprende tre ristoranti  ed altrettanti bar. Piscina di acqua di mare, centro massaggi, diving e pesca d’altura sono tra le opportunità di relax e svago. Per i bambini è attivo un miniclub.

 

Info: www.edenviaggi.it

 

Danilo Sacco

Articoli simili

Natale e Capodanno da veri gourmet a bordo delle navi MSC Crociere

redazione1

Vaucluse, tesori green e gastronomici da scoprire!

anna.rubinetto

Tour di gruppo in Oman 26 aprile

anna.rubinetto