Viaggiare News
Destinazioni News Offerte e Last Minute Trasporti

In Tanzania, Zanzibar e Muscat, con Oman Air solo l’imbarazzo della scelta a prezzi convenienti

 A330_LR

In Tanzania, visitare Serengeti, il parco nazionale più famoso, popolato tra l’altro, da quasi due milioni fra zebre e gnu che si spostano ogni anno percorrendo circa 800 chilometri  Per tutto il periodo invernale, da Dicembre a Marzo, Il cratere del Ngorongoro e il Serengeti meridionale sono popolati di zebre, gnu ed elefanti che attendono di svezzare i loro cuccioli per poi intraprendere la lunga migrazione annuale.

Ma Tanzania significa anche Zanzibar, isola dai colori vivaci e intensi, che sprigiona i profumi di un oriente misterioso e dalle candide spiagge incontaminate.

Mentre, sulla via del ritorno Oman Air offre la possibilità di uno stop-over a Muscat senza costi aggiuntivi sulla tariffa aerea. Tutto questo è a portata di mano con Oman Air che, con quattro voli diretti settimanali da Milano Malpensa a Muscat, quindi a Zanzibar e Dar Es Salaam con comodi collegamenti.

Con tariffe a/r in economy da € 692,11 per Zanzibar e € 680,11 per Dar Es Salaam, comprensive di spese e tasse aeroportuali, acquistabili online sul sito della compagnia, escluso il periodo di alta stagione dal 19 al 30 dicembre 2013.

Mentre, per i più esigenti, Oman Air mette a disposizione la Business Class che, sugli Airbus A330, è dotata della poltrona che ha vinto per due volte il premio come Best Business Class Seat in the World agli Skytrax Awards.

Per tariffe a/r in Business da € 2.783,11 sia per Zanzibar che per Dar Es Salaam, comprensive di spese e tasse aeroportuali, acquistabili online sul sito della compagnia, compreso  il periodo di alta stagione dal 19 al 30 dicembre 2013). Inoltre, in Business non sono previsti costi aggiuntivi per lo stop-over a Muscat né in andata né al ritorno.

www.omanair.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Skyscanner.it: 12 incantevoli borghi bianchi d’Italia

redazione1

In Kenya per celebrare “La mia Africa”

redazione1

Tucano Urbano: scaldare l’inverno con i nuovi guanti Hot Road.

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token