News

Al Louvre Abu Dhabi, allestita la collezione permanente “Birth of a Museum”

Una collezione che attraversa le culture, dall’antichità al presente: un’altra pietra miliare nel primo museo universale del mondo arabo

La prima presentazione in larga scala delle collezioni permanenti del Louvre Abu Dhabi, denominata “Birth of a Museum”, è stata inaugurata di recente da Sua Eccellenza, Sheikh Hazza Bin Zayed Al Nahyan, Vice Presidente di Abu Dhabi Executive Council alla presenza di alti rappresentanti tra cui Sua Eccellenza Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, Ministro delle Cultura, Gioventù e Sviluppo, Sua Eccellenza Sheikh Sultan bin Tahnoon Al Nahyan, Presidente di Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi). EWd ancora, il Ministro della Cultura francese Aurelie Filippetti, il direttore generale di TCA Abu Dhabi Mubarak Al Muhairi, l’architetto del Louvre Abu Dhabi Jean Nouvel, Jean-Luc Martinez, il nuovo presidente-direttore del Musee Du Louvre e il suo predecessore Henri Loyrette, insieme a direttori dei più famosi musei del mondo. La mostra rimarrà aperta fino al 20 Luglio 2013 presso il Manarat Al Saadiyat, centro espositivo su Saadiyat Island e metterà in esposizione oltre 130 pezzi d’arte che riflettono la narrativa di cultura universale del museo.

I lavori includono pezzi antichi provenienti da tutto il mondo, incluso Egitto, Turchia, Grecia e Mali, che mettono in mostra le grandi civiltà e illustrano i collegamenti derivanti dalla esperienza umana comune che va oltre la geografia, le nazionalità e la storia.

Le opere mostrano momenti storici fondamentali come: Ayoucha di Joseph-Philibert Girault de Prangey – Cairo 1843 (la più antica fotografia conosciuta di una donna velata), una tessera di arabeschi dall’Impero Ottomano (1570), e una pittura su seta giapponese di fine XVII secolo, insieme con una sezione dedicata alle pagine dal Sacro Corano proveniente dalla Siria della fine del XIII secolo.

Dipinti di Paul Gauguin (Children Wrestling, 1888) e René Magritte (Il lettore soggiogato, 1928), dialogano con le opere di Giovanni Bellini e di Edouard Manet, così come le opere d’arte contemporanea di Alexander Calder, Paul Klee, Yves Klein e Cy Twombly. Tutte le opere e gli artisti sono stati accuratamente selezionati per presentare una lettura singolare e originale della storia dell’arte, costruita intorno a una moltitudine di domande chiave artistiche ed estetiche, nucleo dell’identità del nuovo museo. Il Louvre Abu Dhabi e la sua collezione sono di proprietà del governo di Abu Dhabi.

Sua Eccellenza Sheikh Sultan bin Tahnoon Al Nahyan, Presidente di TCA Abu Dhabi, durante l’inaugurazione che ha accolto centinaia di VIP, ha dichiarato: “Il successo di oggi è il riflesso di quanto è stato fatto negli ultimi anni per dare il giusto rilievo al Louvre Abu Dhabi. Birth of a Museum fa eco alla posizione storica e geografica di Abu Dhabi e speriamo che questa collezione universale continui a essere ponte tra le civiltà, celebrando la diversità e la connessione tra le culture.”

 Il presidente del Consiglio Scientifico della Agence France Museums (AFM) e ex presidente-direttore del Museo del Louvre, Henri Loyrette, ha dichiarato: “Questa mostra è una tappa fondamentale nella realizzazione del Louvre Abu Dhabi perché svela la magnificenza delle opere d’arte che mettono in mostra il cuore della collezione permanente del futuro Museo. Inoltre, questa mostra incarna l’essenza della nascita di questo museo universale.”

Jean-Luc Martinez, neo Presidente-Direttore del Museo del Louvre, è alla sua prima visita  ad Abu Dhabi, proprio in occasione dell’apertura della mostra. Questo viaggio è emblematico del suo impegno per il progetto, che costituisce una delle priorità del suo mandato e della nuova politica del museo.

Un libro che descrive una parte significativa della collezione acquisita fino ad oggi verrà pubblicato e lanciato in parallelo con la mostra. Questo libro racconta anche la storia della creazione del museo e il modo in cui una collezione di qualità eccezionale è stata assemblata per un museo che segnerà il XXI secolo.

Mentre SE Mubarak Al Muhairi, Direttore Generale di TCA Abu Dhabi ha affermato: “La mostra Birth of a Museum traduce l’impegno di Abu Dhabi nel creare una collezione museale che riflette le ambizioni culturali della nostra città e dei suoi leader.”

Birth of a Museum, come per tutte le mostre organizzate in preparazione per i musei del Distretto Culturale di Saadiyat, è supportata da un ricco programma culturale di conferenze, visite guidate e workshop.

Laurence des Cars è il curatore generale di Birth of a Museum, con il supporto di un team Louvre Abu Dhabi composto da elementi del AFM e Abu Dhabi Tourism & Culture Authority. Mentre la museografia per la mostra è stata completata dall’architetto Jean-François Bodin

www.saadiyatculturaldistrict.ae/en/saadiyat-cultural-district/louvre-abu-dhabi

Articoli simili

KAYAK.it: la Top 10 delle destinazioni balneari in Italia per questa estate

redazione1

Il portale Ideasfortravels.com propone itinerari per viaggiare in compagnia tra Maremma, Marche e Puglia

redazione1

Vai a Gardaland dal 28 marzo. Ti aspetta con il nuovo spettacolo “Madagascar Live! It’s Circus time”

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token