Viaggiare News
Destinazioni Slide5

Bressanone risplende a Natale tra mercatini e luci

Bressanone si illumina a fine novembre, quando il mercatino di Natale risplende di luci e il light musical “Liora” domina il palcoscenico.

La città vescovile dedica alcuni dei momenti più belli dell’anno al magico tema della “luce”.

Se il “Water Light Festival” è ormai da anni un appuntamento fisso nel calendario degli eventi primaverili, durante il periodo natalizio si svolgono momenti di luce speciali.

Liora e Monsieur TickTack

Dopo lo straordinario racconto di Soliman, quest’anno il light musical “Liora” arriva per la seconda volta in una versione rivisitata sul palcoscenico del cortile interno della magnifica Hofburg, il Palazzo Vescovile della terza città dell’Alto Adige.

Dal 24 novembre 2022 al 7 gennaio 2023, la protagonista Liora ritrova la felicità perduta in un momento buio della sua vita, con l’aiuto del personaggio fantastico di Monsieur TickTack.
La storia si avvale di effetti visivi, luminosi e musicali particolarmente impressionanti, oltre al canto dal vivo. In 25 minuti, gli spettatori vengono trasportati in un mondo magico che racconta la paura delle persone di perdere momenti e ricordi belli chiudendoli così in cassaforte.
Ben presto l’umanità sprofonda nell’oscurità e in una vita senza gioia, finché Liora e Monsieur TickTack non riscoprono la preziosità del momento e il valore del tempo.

La sostenibilità passa anche per il Mercatino di Natale

Il 24 novembre 2022, alle ore 17.00, si accenderanno ufficialmente le numerose luci dell’albero di Natale e delle bancarelle del mercatino di Natale sulla piazza Duomo. Da diversi anni il Mercatino di Natale è stato insignito del titolo di “Green Event” dalla Provincia dell’Alto Adige.

Ciò significa che la sostenibilità, la regionalità, la prevenzione e la separazione dei rifiuti sono in primo piano.
Tra questi, ad esempio, la riduzione del consumo di energia elettrica grazie all’uso di luci a LED e a un tempo di illuminazione ridotto, l’assenza di plastica negli stand e cicli brevi con prodotti locali e regionali.

Qualità, artigianalità, natura e gusto non vengono comunque trascurati quando si parla di sostenibilità per i regali di Natale.
Allo stand Bergila saranno offerti cosmetici naturali, tisane e oli essenziali di produzione propria e biologica. Se cercate candele profumate speciali o oggetti in legno come decorazione o per uso domestico, li troverete allo stand Mimata.

Speck di produzione tradizionale e salsicce locali come i Kaminwurzen, ma anche il gustoso salame della casa sono i prodotti dello stand Frick.

Da non perdere le specialità di pane e pasticceria dello stand Profanter, che punta tutto sulla coltivazione biologica e regionale. Se amate il legno e il design, il vostro cuore batterà sicuramente più forte allo stand Embawo: borse e accessori realizzati in vari legni combinati con la pelle sono veri e propri capolavori e regali di Natale molto speciali.

La regionalità e la sostenibilità sono in primo piano anche per il benessere fisico nei vari stand gastronomici.

Dalla zuppa di zucca e vino alla zuppa d’orzo, dai canederli tradizionali all’originale “Plentenen Ribler” (una sorta di omelette sbriciolata di grano saraceno), dalla carne affumicata alla grappa alla salsiccia di vitello, la cucina altoatesina e in particolare quella della Valle dell’Isarco sono tutte da gustare.
E alla fine, Strauben (frittelle tirolesi), krapfen e mele al forno sono un must.

Novità, eventi e cultura al Mercatino di Natale

Per la prima volta quest’anno verrà allestita un’oasi di tranquillità nel bel mezzo del mercatino di Natale, per dare ai visitatori la possibilità di soffermarsi e riposare, ma non solo.
Focolari aperti e posti a sedere renderanno quest’area delimitata più accogliente. La luce del fuoco crea un’atmosfera particolarmente familiare, adatta a raccontare storie natalizie ai bambini e a mostrare i mestieri tradizionali agli adulti.

Celebrare le feste quando cadono è particolarmente importante durante l’Avvento e il Natale: il giorno dei Krampus è il 5 dicembre, seguito da San Nicola il 6 dicembre e dall’Immacolata l’8 dicembre. Seguono le vacanze di Natale, il 24 e 25 dicembre, il giorno di Santo Stefano, il 26 dicembre, e i festeggiamenti per il nuovo anno. Il calendario segna per il 6 gennaio i Re Magi, giorno in cui la Befana gira per le strade della città.

Quest’anno, Bressanone si concentra su altri due giorni di festa che hanno a che fare con il buio e la luce: Santa Barbara, patrona dei minatori, il 4 dicembre, e Santa Lucia il 13 dicembre, la festa della luce.

In collaborazione con l’Organizzazione per un mondo solidale (www.oew.org), questi due giorni di festa avranno un carattere speciale. 

In Alto Adige, il 4 dicembre, vengono distribuiti e messi in acqua i cosiddetti “ramoscelli di Barbara”, per lo più ramoscelli di ciliegio. Quando i fiori bianchi si aprono la Vigilia di Natale, significa felicità e gioia per la famiglia e forse anche un matrimonio!
Il 13 dicembre, solstizio d’inverno, Santa Lucia viene commemorata con le candele. Morì martire nel III secolo per aver assistito e curato i cristiani perseguitati a lume di candela nella sua città natale, Siracusa, in Sicilia.

Il grande palco sulla piazza Duomo viene utilizzato per tutta la durata del mercatino di Natale con vari eventi, esibizioni e spettacoli musicali. Molto popolari qui ogni anno sono i “baking show” di tirtlen e di altre specialità.

Laboratori e spettacoli per grandi e piccini si tengono presso la biblioteca civica ogni venerdì e sabato pomeriggio e durante le settimane di vacanza.

Particolarmente suggestiva è la visita al Museo dei Presepi nella Hofburg, non lontano dal mercatino di Natale. Qui si può ammirare un’impressionante collezione di presepi. Tra questi, due preziose culle annuali dell’inizio del XIX secolo e culle provenienti da Bressanone, dal Tirolo, da Napoli e dalla Sicilia. (www.hofburg.it)

Informazioni:

Light Musical Liora, Il valore del tempo

Le rappresentazioni avranno luogo all’Hofburg ogni sera alle ore 18:30 dal 24 novembre 2022 al 7 gennaio 2023 (esclusi il 24 e il 25 dicembre).
L’ingresso per gli adulti è di 10 euro (fine settimana e giorni festivi 12 euro) a persona. Sono previsti sconti per bambini e anziani.

24/11/2022 – 07/01/2023
lun – gio, dom: ore 18:30 in lingua italiana, (ore 17:30 in lingua tedesca)
ven – sab e festivi: ore 18:30 e 19:30 in lingua italiana, (ore 17:30 in lingua tedesca) nessuno spettacolo il 24 e il 25 dicembre

Maggiori informazioni e biglietti www.brixen.org/liora

Mercatino di Natale

Il mercatino di Natale nella piazza Duomo verrà inaugurato ufficialmente il 24 novembre 2022 alle ore 17.00.

25/11/2022 – 06/01/2023                                   Orari di apertura straordinari:

lun – gio: ore 11 – 19                                          24/12 & 31/12: ore 10 – 16

ven – sab: ore 10 – 19:30                                 25/12: chiuso

dom e festivi: ore 10 – 19                                 01/01: ore 12 – 19

                                                                                 06/01: ore 10 – 18

Maggiori informazioni: www.brixen.org/Weihnachten

Come arrivare e alloggi

Bressanone è facilmente raggiungibile in treno. Con i treni DB-ÖBB EuroCity Italia, Austria e Germania sono collegate lungo l’asse del Brennero ben 5 volte al giorno. È possibile viaggiare senza alcun cambio partendo da Venezia e Bologna via Verona fino a Bressanone a partire da 9,90 euro.

La stazione ferroviaria si trova a pochi minuti a piedi dal mercatino di Natale. Maggiori dettagli su https://www.brixen.org/it/la-mia-vacanza/come-arrivare-bressanone 

Si consiglia una visita a Bressanone e al suo mercatino di Natale, soprattutto durante la settimana da domenica a giovedì. L’elenco degli hotel partner consigliati con le relative offerte è disponibile sul sito www.brixen.org/Natale .

CONDIVIDI:

Articoli simili

A San Marino doppio appuntamento tra ferrovie dimenticate e Festival europeo del gusto

redazione1

Airberlin- E’ Wolfgang Prock-Schauer il nuovo CEO della Compagnia aerea

redazione1

A fine agosto la terza edizione di CHOCOLAThuile 2013

redazione1

1 comment

La cultura del Natale tra tradizione e innovazione a Zurigo Novembre 2022 at 8:30

[…] Scoprite anche il Natale a Bressanone, tra mercatini e luci. […]

Rispondi

Scrivi un commento

Please enter an Access Token