Super G, un’esperienza unica ai piedi del Monte Bianco

Un rifugio alpino di charme a 2 mila metri di altitudine, direttamente sulle piste da sci. Questo è il Super G, il primo Mountain Lodge d’Italia, dedicato a chi vuole godersi  fino in fondo la magia della montagna. Siamo a  Plan Chécrouit, parte alta di Courmayeur, cornice il maestoso massiccio del Monte Bianco. Una location affascinante, 8 stanze  e terrazze spettacolari a tu per tu con la montagna più alta delle Alpi. Super G ha aperto i battenti nella sua forma attuale a dicembre 2015, dopo aver completato la ristrutturazione di una preesistente struttura alberghiera. Due i motti che scandiscono il tempo al Super G: Feel the Giant e Celebrate Yourself. La formula è semplice: Eat, Sleep, Ride, Après-ski, Repeat. Tutto è studiato al dettaglio per permettere agli ospiti di vivere ogni istante del soggiorno all’insegna del relax e del divertimento.

Eat. Un ristorante champagneria di 180 coperti offre un menu creativo e raffinato. Innanzi tutto le tradizioni locali: accurate selezioni di formaggi e affettati d’alpeggio; burrata con carciofi saltati con aglio e mentuccia, pomodorino e agrumi;  oppure, la valdostana con vitellino in crosta di prosciutto alla brace con fontina croccante in cubi di polenta tra le altre. Ma sulla carta anche piatti più elaborati, dal carpaccio di spigola con petali di pomodoro candido al raviolo ripieno di castagne e salsiccia in velo di pasta all’uovo fatta a mano con farina di grano arso, servito con schiuma di Parmigiano Reggiano all’ossobuco su risotto Acquerello giallo zafferano, dalla fassona alla Bismark con tartufo nero e asparagi al bouquet di spigola con verdure tornite e fumetto allo zafferano.  Non mancano ovviamente le variazioni sul tema della polenta,  con polpo, oppure cervo, o anche con  funghi porcini. Il tutto accompagnato da una carta dei vini di assoluto livello. Il servizio sulla terrazza a mezzogiorno e per l’aperitivo è un plus da lasciare a bocca aperta.

Sleep. Addormentarsi e svegliarsi ai piedi del Monte Bianco, immersi nel silenzio. Basterebbe questo.  Ma non si può non apprezzare il lodge in tutta la sua essenza votata al benessere, la sua area gym, wellness e SPA con sauna policromatica e i servizi on demand. Per permettere agli adulti di godere appieno il proprio  tempo al ristorante e alla cura personale, dalle 10 alle 17 è attiva una area kids.

Ride. Un passo oltre la soglia del SuperG e si è sulle piste da sci. Chi alloggia qui può essere il primo ad accedere alle piste e l’ultimo ad abbandonarle.

Après-ski. Quello del Super G è il primo e l’unico après-ski di Courmayeur. Gli intrattenimenti musicali iniziano alle 14e30 con un DJ set sulle terrazze del lodge, che prosegue fino all’aperitivo serale: una autentica festa della musica a 2 mila metri di altitudine.

Repeat. Il team di Super G è composto da ventisette persone, altamente qualificate, alle quali si aggiunge ulteriore personale nei giorni di maggiore affluenza per garantire un servizio adeguato. L’organizzazione è nelle mani di Andrea Baccuini e Giacomo Sonzini, soci e  amministratori della struttura. Andrea è da sempre un creativo. Per quattro anni è stato direttore generale della Filmmaster, oggi è un consulente strategico per diverse aziende italiane. Giacomo, che vanta un trascorso alla Pirelli Real Estate, attualmente è amministratore delegato della filiale italiana di un private equity di Londra.

Copia di Aprés-ski

Il Super G è raggiungibile da Courmayeur con la funivia, in funzione  tutti i giorni dalle  8e30 alle 23e40. E’ possibile organizzare il trasferimento in motoslitta dal punto di arrivo in vetta della funivia fino al Super G, la distanza è di soli 200 metri, ed è altresì attivo un servizio di trasporto bagagli.

Info: www.lovesuperg.com

Danilo Sacco

By | 2016-03-12T12:15:21+01:00 Marzo 2016|Benessere, Destinazioni, Montagna, Suggeriti|