Nel cuore dell’Australia con il treno Ghan

Tutti i turisti sanno che in Australia le distanze sono immense, e che pertanto il mezzo di trasporto più comune, a parte gli spostamenti in città, è l’aereo. Pochi sanno però che sono disponibili anche treni che, nel massimo confort, collegano tra loro alcune città principali.

L’aereo ha l’indubbio vantaggio di trasportare le persone da un posto all’altro nei tempi più brevi, ma il turista che vuole veramente assaporare senza fretta i tipici paesaggi dell’Outback può approfittare dell’offerta ferroviaria che gli consentirà di godersi dal finestrino le distese di terra rossa, i branchi di canguri saltellanti e il profilarsi all’orizzonte della mitica Ayers Rock.

Il più leggendario di questi treni che si spingono nel cuore del territorio interno australiano è il Ghan, nome che è un’abbreviazione del suo precedente soprannome The Afghan Express, che deriva dalle carovane di cammelli afghani che faticosamente percorrevano la stessa tratta prima dell’avvento della ferrovia.

Il Ghan, operato dalla compagnia Great Southern Rail, attraversa l’Australia per tutta la sua lunghezza da nord a Sud, collegando Darwin sulla costa settentrionale con Adelaide su quella meridionale. La Great Southern Rail ha esteso, per la stagione 2015/2016, la durata dei pacchetti su questo treno lanciando un nuovo servizio quattro giorni/tre notti che garantisce più tempo a disposizione per scoprire i luoghi iconici d’Australia.

Il tradizionale tragitto del Ghan, da Darwin ad Adelaide, è stato allungato aggiungendo un giorno ed una notte extra, portando così a 76 ore la durata di questa magnifica esperienza con la new entry di un tour a Coober Pedy – città sotterranea nota per le miniere di opali,che quest’anno festeggia il suo centenario – e di altre escursioni facoltative in alcune località lungo il percorso.

The Ghan Expedition, questo il nome del nuovo pacchetto, è disponibile solo durante il periodo di alta stagione (23 maggio – 22 agosto 2015) e comprende:

  • Visita di una giornata intera ad Alice Springs con cena sotto le stelle;
  • Visita di una giornata intera nella città sotterranea di Coober Pedy, nota come la capitale mondiale dell’opale con possibilità di visitare le Breakaways;
  • Un volo panoramico su Uluru (a pagamento). Uluru è il nome originario dato dagli aborigeni alla formazione rocciosa poi ribattezzata dagli inglesi Ayers Rock.

Commentando le novità del Ghan, il portavoce di Great Southern Rail Steve Kernaghan ha detto: “Non c’è altro modo oltre al Ghan per visitare le destinazioni iconiche d’Australia, godendo di ogni lusso e comfort, in un così breve lasso di tempo. Questa nuova estensione ai pacchetti consentirà ai nostri ospiti di non dover affrontare voli aerei per raggiungere e scoprire i luoghi imperdibili del territorio.”

Il costo per concedersi l’esperienza di una Ghan Expedition è a partire da 2.549 dollari australiani a persona per viaggi da luglio 2015.

Per maggiori informazioni http://www.greatsouthernrail.com.au/

Ugo Dell’Arciprete

By | 2015-06-15T03:18:23+00:00 giugno 2015|Trasporti, Treni|