Colazione in Hotel per cominciare bene la vacanza

Colazione in Hotel per cominciare bene la vacanzaNello stress della vita quotidiana una buona, ricca ed energetica colazione è un sogno impraticabile,  ma certamente un must irrinunciabile per  una vacanza di alta qualità.  Una selezionata serie di hotel e resort offrono colazioni molto speciali, ricche di tante specialità locali e prodotti sempre freschi da consumare in romantici allestimenti a contatto con la natura. Questo è il segreto di sette colazioni d’autore per appagare lo stomaco e soddisfare lo spirito.

Colazione in paradiso al Doubletree By Hilton Acaya Golf Resort.

Lo sguardo si smarrisce dinanzi la sontuosa vegetazione mediterranea, per poi spingere le pupille inebriate di verde vitalità fino al mare Adriatico, con le spiagge dolci e sabbiose, i fondali cerulei e trasparenti. L’udito ascolta il rivoleggiare di laghetti e cascatelle d’acqua e il volteggiare di storni di uccelli migratori che sorvolano il resort prima di posare le ali nella vicina Oasi Naturale WWF delle Cesine. Anche il vento soffia spesso sfidando gli ospiti a cambi di programma e i golfisti a scegliere traiettorie e direzioni altrimenti insolite per i loro tiri. La colazione in giardino, anticipa il relax ai bordi di due piscine all’aperto. Anche le placide atmosfere di una Sp da 1.200 metri quadrati accolgono le membra di questi viaggiatori fortunati. La cucina stuzzica il palato con piatti della tradizione pugliese, assecondando anche gusti vegetariani, vegani o celiaci. Sport agonistico e allenamento fisico si disputano su un campo da calcio in erba naturale e un campo da golf a 18 buche. Spiagge naturalistiche ed esclusive attendono chi si vuole dedicare alla tintarella Made in Salento.
Doubletree By Hilton Acaya Golf Resort-Strada Comunale di Acaya Km 2 – Acaya (Lecce), Tel. 0832/861385, http://www.acayagolfresort.com/

Firenze Très Chic17c15dc9-73c1-4443-9409-3696ebeea2a0

La colazione, all’Hotel Home Florence, si consuma attorno al tavolo aggregativo, prima di una passeggiata sul Ponte Vecchio, il più antico di Firenze. Il lungo tavolo centrale, circondato da alti sedili, funge da punto di ritrovo e socializzazione, dalla mattina, in occasione del breakfast, alla sera, per quattro chiacchiere in compagnia. Dalla sala colazioni si accede al soppalco con poltroncine e tavolo da biliardo, ideale per uno spensierato dopocena con gli amici o per un pò di svago dopo l’impegnativa visita agli Uffizi e ai capolavori dell’alto Rinascimento. Golosissimi welcome food&drinks, serviti sul bancone-reception caratterizzato da grandi vasi bianchi, attendono i clienti già al rientro dalle strade dello shopping o dall’incantevole Giardino di Boboli. Mentre 39 camere iper-romantiche, segnate da arredi total-white e deliziosi decor dorati, accolgono il riposo tra morbidi tessuti, scrivanie laccate e cornici placcate. Alcune di esse godono di splendide terrazze proiettate sul centro storico di Firenze, altre di letti a baldacchino di sicura presenza scenica. Una su tutte schiude le porte dell’estasi, ed è la numero mille, che dà accesso all’esclusiva terrazza dell’hotel. Panoramica e riservata, domina il paesaggio fiorentino da una vasca idromassaggio ad uso privato e tanti fantastici servizi per la coppia in vena di coccole.
Hotel Home Florence , Piazza Piave 3, Firenze , Tel. 055 243668 www.hhflorence.com

In bici tra i colli bolognesi

Living Place Hotel si integra perfettamente nel paesaggio agreste di Villanova di Castenaso, alle porte di Bologna, rievocandone cromie e architetture grazie a un’accurata scelta stilistica. La natura entra negli ambienti del resort definendone i colori, i materiali, le forme. La luce è grande protagonista, invade lo spazio, ne accentua il carattere rassicurante, scalda le tinte, fa risaltare le texture del territorio. Un giardino d’inverno vivacizza l’ambiente della hall, grandi stampe a parete raffigurano il verde circostante e il giallo dei campi di grano, paraventi e frangiluce in legno reintroducono i materiali della tradizione. La sala breakfast e il ristorante con ampia veranda si affacciano sulla piscina olimpionica, fornendo una location ideale per organizzare eventi, cene e banchetti. Lo share table, una lunga tavola conviviale con molti posti a sedere, accoglie anche gruppi di turisti o amici in cerca di socializzazione. Il lounge bar e l’ampio giardino attrezzato con area giochi stimolano i viaggiatori di passaggio a una sosta rinfrescante, i campi da tennis e la grandiosa piscina invitano a sgranchire le gambe.   Le 205 camere assicurano soluzioni ampie e luminose per businessman in transito e per famiglie con bambini, con formule day-use o night-use-
Living Place Hotel Meeting & Sports Club, via Villlanova 31, Villanova di Castenaso (BO), Tel. 051 60091, www.livingplacehotelbologna.com

Attivi sin dal risveglioluesnerhof-web-37

Nel verde del giardino dell’Hotel Dosses in Val Gardena, gli esercizi di respirazione inducono man mano alla calma interiore, ad essi subentra la tonificazione dei muscoli, atta a potenziare gambe, braccia e glutei con moduli di esercizi a corpo libero, praticati sotto il coordinamento e la supervisione degli istruttori di fitness.  La ginnastica di en plein air, o green gym, rappresenta un vero toccasana per l’organismo umano perché aiuta a combattere l’ansia, dona energia e buonumore, anche con un solo giorno di allenamento a settimana. Poi ci si dedica al rito del breakfast, sorseggiando tisane aromatiche e succhi di frutta biologici, assaggiando marmellate e mieli prodotti dai contadini del luogo, speck e formaggi provenienti dagli alpeggi, pane e pasticceria freschi di forno. La merenda prosegue ogni pomeriggio, al rientro dalle escursioni sulla neve o dalle camminate in alta quota, con un nutrito buffet a base di specialità dolci/salate, zuppe, minestre, insalate, dolci, macedonia di frutta fresca, yogurt naturale.
Hotel Dosses, Via Dursan 115, Santa Cristina di Val Gardena (BZ), Tel. 0471 793326, www.dosses.it

Sveglia con il corno alpino

La sveglia, agli ospiti dell’Hotel TratterHof in Alto Adige, è data da un corno alpino che avvisa l’incedere del giorno. Scandisce già dalle prime note il gusto di una vacanza tipicamente altoatesina, con passeggiate in malga dove si può fare colazione con latte appena munto e frittelle ancora bollenti, fette di strudel e succo di mela. La scelta è ampia, tra Rio Pusteria e Maranza si distribuiscono circa 30 malghe, la più famosa di tutte la Malga Fane, a Valles, un villaggio idilliaco a 1.739 metri di altitudine composto da baite, fienili, una piccola chiesa e tre rifugi per gli ospiti. Da qui si parte per il Sentiero del Latte: un itinerario didattico che fornisce informazioni su come viene prodotto il latte e allevate le mucche. Inoltre la malga rappresenta il punto di partenza della gara di scialpinismo “Wurmaul-Umrundung” che si svolge in aprile. Il rientro in hotel è dedicato al relax, con la nuova piscina panoramica affacciata sul loggione delle Alpi, proprio a ridosso del fitto bosco che sale fino alle vette. L’occasione per fare un pieno di luce e armonia alpina ma anche per sperimentare i bagni alpini, antica tradizione nella cultura termale della Val Pusteria, oltre a trattamenti come i bagni di fieno tirolese, gli impacchi di fango, il massaggio alle erbe, i rituali energetici ai cristalli e alle pietre.
Hotel TratterHof, Via Monte Grosso 6, Maranza, Rio di Pusteria (BZ), Tel. 0472 520108, www.tratterhof.it

Immersione nella natura6

Non esiste luogo in cui la primavera si presenti in così tante sfaccettature come in Val di Luson. Monti ricoperti di neve, prati di malga in fiore e l’indimenticabile spettacolo della fioritura nel fondovalle. Concedersi un bagno nel laghetto alpino del NaturHotel Lüsnerhof, con le rondini che planano a pelo d’acqua e le libellule a far da contorno, non ha pari. Risvegliare la circolazione con un percorso kneipp nel torrente d’acqua incontaminata fornisce una sferzata d’energia al corpo. Galleggiare sospesi nella vasca salina, addizionata di cristalli delle saline alpine e costantemente riscaldata a 36°C , libera la mente. Concedersi un massaggio a base di idrolati di erbe preparati nella distilleria dell’hotel sblocca le contratture e i blocchi energetici. Le cene, a base di una cucina leggera e biologica, avvengono a lume di candela. Il riposo sopraggiunge, invece, in 52 camere intagliate nel legno, con arredi nati dall’estro di Franz Hinteregger e realizzati dai maestri intagliatori senza l’ausilio di colle, chiodi nè materiali sintetici.  I muri sono in paglia e argilla, il bagliore del fuoco, scoppiettante nei camini, infonde agli ambienti un’atmosfera romantica e rasserenante.
NaturHotel Lüsnerhof, Via Rungg 20, Luson Alto Adige (BZ), Tel. 0472 413633, www.naturhotel.it

 Outdor, terme e relax

Tipicità del territorio veneto, ed euganeo in particolare, abbondano sul buffet breakfast di Galzignano Terme Spa & Golf Resort: prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP, realizzato nelle zone della Bassa Padovana e Bassa Vicentina, prodotti “nostrani padovani” come il salame e la sopressa, ma anche dolci tradizionali legati alla tradizione contadina, come la Fugassa padovana, la torta figassa o torta di fichi e Smegiassa, gli Amarettoni di Sant’Antonio, insieme a succhi di frutta e macedonie sempre freschi. Forniscono il giusto apporto energetico per affrontare le tante attività che il resort riserva: tennis, beach volley, jogging, nordic walking, pilates e yoga. Un campo da golf a 9 buche emoziona campioni e principianti. A disposizione della clientela anche mountain bike e biciclette per scoprire i Colli Euganei sulle due ruote. E poi tanto relax termale con le acque salso-bromo-iodiche che sgorgano alla temperatura di 87°C e risultano particolarmente indicate per i disturbi alle vie respiratorie e le affezioni cutanee. I fanghi rafforzano il sistema immunitario e rendono l’organismo più resistente.
Galzignano Terme Spa & Golf Resort, Viale Delle Terme 82, Galzignano Terme (PD), Tel. 049 9195555 – www.galzignano.ite3d74e2d-94f5-44a8-acc9-1d20a217e4a3

By | 2020-06-14T12:20:52+00:00 marzo 2015|Hotel, News|