Viaggiare News
News

I giardini nascosti di AMSTERDAM

Per gli appassionati di Giardini si tengono ad Amsterdam (Olanda) gli Open Garden Days dove annualmente nel terzo weekend del mese di giugno e quest’anno le date programmate sono il 14, 15 e 16: circa trenta meravigliosi giardini situati nelle case sui canali saranno aperti al  pubblico dalle ore 10 alle 17 .

 

Il tema scelto per il 2013 è: “I 400 anni dei canali”.

Per partecipare all’evento non è necessario prenotare i biglietti bensì possono essere acquistati durante lo svolgimento della manifestazione presso il Museo Van Loon, sul Keizersgracht 672. C’è la possibilità infine, di ordinare un voucher online attraverso il sito di Amsterdam (iamsterdam.com).  Per euro 15 è possibile avere un passe-partout che consente di visitare tutti i giardini per i tre giorni dell’evento.

Il percorso per visitare a piedi i giardini inizia dai seguenti indirizzi:

Amnesty International – Keizersgracht 17
Bijbels Museum, Herengracht 366-368
Museum Van Loon, Keizersgracht 672
Museum Willet-Holthuysen, Herengracht 605
Ulteriori informazioni a: http://www.opentuinendagen.nl/

Vasca da bagno galleggiante.                                                                                   

Nel porto di Rotterdam , presso il ristorante Tinto, dal giovedì alla domenica è disponibile una vasca da bagno galleggiante denominata Hot Tug nella quale può godere un bagno caldo durante la navigazione in un canale, nel porto o in un lago. La vasca contiene, interamente piena, 1800 litri di acqua riscaldata a 38° C: è stabile, spaziosa con una capacità massima fino a se/sette persone. Questa singolare imbarcazione è possibile noleggiarla a IJst, località ad un’ora da Amsterdam con tariffe a partire da 250 euro per un minimo di due ore.

 Pista ciclabile dedicata a Van Gogh                                                                                   

E’ stato tracciato un nuovo itinerario nel Brabant che permette di conoscere Van Gogh (1853-1890) da vicino facendo ripercorrere le orme del grande pittore attraverso i luoghi che hanno avuto grande influenza sul famoso artista. La pista ciclabile tematica lunga 335 chilometri si snoda sulla rete già esistente ed è indicata con cartelli dedicati chiaramente riconoscibili ed è suddivisa in cinque percorsi e ciascuno dedicato alle cinque città che hanno avuto un legame con l’artista.

A Zundert si trova la casa in cui nacque e crebbe: qui sarà possibile trovare una presentazione interattiva della sua vita e delle sue opere. A Etten-Leuren, un’esposizione documentaristica presso il Vincent van Gogh Information Centre mostra i primi passi in cui gettò le basi per i suoi successivi capolavori. A Tilburg si trova una ricostruzione della stanza in cui Van Gogh ricevette le prime lezioni di disegno; anche i visitatori potranno prendere posto e far emergere le proprie capacità artistiche. A Neunen, presso il Vincentre, moderne tecniche audiovisive accompagnano alla scoperta della vita del grande maestro. Presso il Noordbrabants Museum di ‘s-Hertogenbosch infine, si possono ammirare arte, cultura e storia della regione Noord-Brabant, con un’attenzione particolare all’opera di Van Gogh.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Eden Viaggi è partner di “Miami Beach” film dei Vanzina

redazione1

Fred Morini dall’Umbria, con coraggio.

anna.rubinetto

Il Veneto punta sul turismo musicale, segmento in crescita

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token