Viaggiare News
Treni

Un treno tutto verde sulla Orte – Fiumicino Aeroporto

Sono partite le corse del nuovo treno Rock Green del Trasporto Regionale di Trenitalia sulla linea FL1, Orte – Fiumicino Aeroporto.

Il 17 novembre 2022 ha segnato un importante passo avanti verso modalità di trasporto più ecosostenibili nel Lazio, incentivando lo shift modale dalle congestionate strade che ogni giorno portano migliaia di cittadini dal territorio a Roma e viceversa al treno, il mezzo più ecologico in circolazione.

È entrato infatti in servizio il nuovo treno Rock Green di Trenitalia, realizzato per il 97% con materiale riciclabile, che mostra la sua anima sostenibile anche all’esterno vestendosi con una nuovissima livrea verde che recita il messaggio “Cosa fai nel traffico? Lascia l’auto, sali sul treno”.

L’invito è rivolto a tutti gli automobilisti che quotidianamente si trovano imbottigliati nel traffico proprio in quelle arterie della Capitale che sono servite dalla linea FL1 (via Salaria, il cavalcavia di via Ostiense e quello di Piazzale della Radio).

Da oggi – afferma Sabrina De Filippis, direttore Business Regionale di Trenitalia – parte la nuova campagna del Regionale di Trenitalia che invita a lasciare l’auto per provare i nostri nuovissimi treni e raggiungere il centro di Roma in modo comodo, veloce e conveniente. Non poteva esserci testimonial più autorevole del nostro Rock, vestito di un bellissimo verde, per dimostrare quanto il treno regionale, perfettamente integrato nel sistema della mobilità locale, sia la scelta vincente dal punto di vista della sostenibilità ambientale, economica e sociale”.

Tra i più utilizzati a livello regionale, il collegamento Orte – Fiumicino Aeroporto che serve in media il 14% di tutti i viaggiatori del Lazio, se utilizzato da quanti oggi prendono il proprio mezzo privato per compiere quel tragitto consentirebbe di abbattere di ben il 50% la CO2 emessa nell’atmosferaA breve un secondo Rock con la stessa campagna entrerà in circolazione sempre nel Lazio.

I treni Rock, a doppio piano, possono ospitare oltre 1.100 persone, accogliere fino a 12 biciclette e sono dotati di punti di ricarica per e-bike o monopattini elettrici. Le poltrone sono provviste di prese di corrente e USB, la climatizzazione interna si autoregola, le luci sono a led e infine è possibile gettare i rifiuti in modo differenziato.

Ma l’impegno del Regionale di Trenitalia per l’ambiente non finisce qui. È in arrivo, anche nel Lazio, l’innovativo Blues del Regionale di Trenitalia, unico nel suo genere e 100% prodotto in Italia, dotato di tripla alimentazione: elettrica, diesel e a batterie.

Ugo Dell’Arciprete

CONDIVIDI:

Articoli simili

Con l’orario invernale i treni Italo serviranno anche Rovigo

ugo

La buona tavola di Slow Food e Trenitalia

ugo

Trenitalia alla conquista della Gran Bretagna

ugo

Scrivi un commento

Please enter an Access Token