Viaggiare News
Destinazioni festività

Mercatino di Natale di Santa Maria Maggiore, uno dei più grandi d’Europa

Il Mercatino di Natale di Santa Maria Maggiore è perfetto per vivere la magia del Natale, grazie ai circa 200 espositori che ne fanno uno dei più grandi d’Europa.

E’ un appuntamento ormai fisso, che si svolge dal 9 all’11 dicembre,  per i numerosi appassionati che da anni li scelgono, sia per la qualità del percorso espositivo che per le magiche atmosfere natalizie del borgo Bandiera Arancione, capoluogo della piemontese Valle Vigezzo, nel cuore delle Alpi piemontesi.

Ad anticipare la manifestazione sarà l’evento “Aspettando il Mercatino” con l’accensione dell’Albero di Natale e il coinvolgente show degli artisti di Accademia Creativa, tra musica dal vivo, danza e spettacoli, in programma alle ore 18 di giovedì 8 dicembre.
Dalle ore 9.30 del giorno successivo e per tre intere giornate sarà fruibile il lungo percorso che abbraccia tutto il centro storico del capoluogo della Valle Vigezzo: dopo la positiva esperienza della passata edizione, anche quest’anno infatti i quasi duecento espositori popoleranno ogni via e piazza del paese, consentendo una visita molto piacevole e con spazi adatti ai grandi flussi di pubblico attesi.

Gli espositori sono stati anche quest’anno accuratamente selezionati, per un mercatino che è tra i più apprezzati d’Italia: presepi artigianali e casette in pietra e legno, splendide ceramiche, curatissimi manufatti in vetro soffiato, originali decorazioni e addobbi natalizi e molti altri prodotti realizzati interamente a mano. E ancora, gli chalet delle Eccellenze Artigiane, con le specialità gastronomiche realizzate con cura e passione in queste terre tra monti e laghi.

Santa Maria Maggiore sarà ancora una volta in grado di meravigliare i visitatori per il fascino delle sue architetture e per l’eleganza degli allestimenti e delle decorazioni natalizie nel centro storico.

Ad accompagnare e scaldare i visitatori del mercatino ci saranno come sempre le suggestive stufette ricavate nei tronchi d’abete e le tante prelibatezze offerte nei vari punti di ristoro: un “must” il profumato vin brulè o il corroborante caffè vigezzino, in accompagnamento ai golosi stinchéet o alle gustose caldarroste.

A disposizione dei visitatori, per una pausa più confortevole, ci saranno aree ristoro coperte e riscaldate con menù tipici (senza possibilità di prenotazione), oltre ai ristoranti del paese e delle località limitrofe.

E ancora gli intrattenimenti musicali, con bandelle, gruppi jazz, cornamuse e ghironde, gli amatissimi Corni delle Alpi, oltre alla Casa di Babbo Natale

Porte aperte nel borgo agli splendidi e singolari musei: il celebre – e unico in Italia – Museo dello Spazzacamino e la Casa del Profumo Feminis-Farina, che rende onore alla storia dell’Acqua di Colonia, nata proprio grazie a due emigranti di Santa Maria Maggiore.

Per raggiungere in tutta comodità la Valle Vigezzo in occasione della ventitreesima edizione del Mercatino di Natale di Santa Maria Maggiore è possibile fruire della Ferrovia Vigezzina-Centovalli da Domodossola e Locarno (CH), dettagli a breve su www.vigezzinacentovalli.com.

Sito ufficiale dell’evento: http://mercatininatale.santamariamaggiore.info/ Facebook: https://www.facebook.com/santamariamaggioreturismo/Instagram: https://www.instagram.com/santamariamaggiorevallevigezzo/

CONDIVIDI:

Articoli simili

In Sassonia il Natale è festeggiato anche con tanti prodotti artigianali

redazione1

A Mauritius il Resort Shanti Maurice propone soggiorni benessere a prezzi imbattibili

redazione1

Turismo Torino e Provincia, il primo Ufficio del Turismo italiano su TripAdvisor

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token