festività Hotel

Festeggiare Pasqua al Grand Universe per riscoprire Lucca

Visto che i viaggi all’estero per Pasqua sono stati resi più difficili con l’obbligo di quarantena al rientro, perchè non festeggiare restando in Italia e riscoprendo per esempio Lucca, una delle più belle stelle di quella galassia di città d’arte che vanta il nostro paese?

L’hotel Grand Universe, aperto lo scorso novembre dopo importanti lavori di rinnovamento, si trova a due passi dal Teatro del Giglio, nel cuore della città, ed è il punto di partenza ideale per un tour, a piedi o in bicicletta, attraverso le meraviglie di Lucca.

Al Grand Universe il week-end di Pasqua può trasformarsi in un’occasione di relax e fuga dalla quotidianità all’insegna della staycation, il nuovo trend del turismo che ci fa sì viaggiare, senza però farci allontanare troppo da casa. E ci può consentire di andare alla scoperta di Lucca, piccola gemma rinascimentale nel cuore della Toscana, con una tradizione artistica, culturale e gastronomica tutta da gustare.

Nota per i suoi monumenti storici e per le intatte mura cinquecentesche, Lucca è una splendida città situata nel cuore della Toscana, ai piedi delle Alpi Apuane, a meno di mezz’ora dalla splendida costa della Versilia. Immerso nel cuore di questa vibrante città, il Grand Universe Lucca offre viste mozzafiato della Cattedrale di San Martino, tutte le chiese, i monumenti e le torri. 

A Pasqua un soggiorno al Grand Universe Lucca diventa ancora più speciale, grazie a un’offerta dedicata che include, oltre alla sistemazione in camera doppia, all’American Breakfast e a una cena di tre portate, anche la possibilità di prendere parte al pranzo di Pasqua o a quello di Pasquetta. Entrambi vengono serviti nell’accogliente spazio del ristorante Legacy, un luogo dove la tradizione enogastronomica toscana, patrimonio di inestimabile valore per questo territorio, incontra la cucina moderna e la voglia di sperimentare.

Il primo, domenica 4 aprile, si apre con una quiche alle erbe servita con fonduta e tartufo bianchetto, per poi proseguire con un risotto agli asparagi, curry e mazzancolle e un raviolo di borragine e burrata su pesto rosso. Chiude il pranzo l’immancabile agnello servito con contorno di carciofi alla romana, mentre la nota dolce finale è lasciata a una classica torta pere e cioccolato. Il secondo pranzo invece, come da tradizione, mette in tavola diversi tipi di carne: a un’insalatina di asparagi, uovo poché e chips di topinambur fa infatti seguire la tipica garmugia lucchese, una tagliatella al ragù di coniglio e finocchietto selvatico e un diaframma di vitella accompagnato da un flan di verdure.

Non manca poi un’attività al di fuori dell’hotel, per andare alla scoperta della “città delle 100 chiese” e dei suoi tesori. Nel pacchetto Pasqua in Toscana è infatti incluso un tour in bicicletta della città, curato dalle esperte guide del gruppo TurisLucca che, oltre al tour di Pasqua, offrono agli ospiti dell’hotel anche una selezione di esclusivi Signature Tours.

Ma le attrazioni di Lucca non sono solo fuori dalle mura del Grand Universe: all’interno dell’hotel, infatti, gli ospiti potranno provare in prima persona l’intrattenimento e l’esclusività offerti da ambienti come l’elegante Symphony Lounge (luogo che più di ogni altro celebra il rapporto dell’hotel con la musica e col Maestro Puccini), il Sommità Rooftop bar e la Cantina Eterno: luoghi che celebrano la storia dell’hotel e della città invitando al tempo stesso a vivere nuove emozionanti avventure.

Pacchetto “Pasqua in Toscana”: €401 per notte in camera matrimoniale, inclusi American Breakfast, cena di tre portate, Pranzo Pasqua o Pasquetta (bevande escluse) e tour in bicicletta della città con merenda al sacco. Offerta valida per soggiorno di due notti tra il 3 e il 5 aprile 2021.

Per informazioni e prenotazioni: www.granduniverselucca.com

Ugo Dell’Arciprete

Articoli simili

Pasqua in Toscana alla Fattoria di Petrognano

claudia.dimeglio

Le famiglie che viaggiano viste da INTERCONTINENTAL HOTELS GROUP

claudia.dimeglio

Grand Hotel Parker’s, aperto contro le difficoltà

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token