Réva Resort: nuovo progetto 2021 a Monforte d’Alba

réva resort

Réva Resort parte con un nuovo progetto alla scoperta delle Langhe e dei vigneti di Monforte d’Alba. Un viaggio unico e suggestivo per i turisti appassionati di montagna in cerca di tranquillità

Réva Resort dedica ai turisti una struttura completamente nuova. Per migliorare l’esperienza di viaggio e mostrare tutta la bellezza delle Langhe, lo studio di architettura Jean-Michel Wilmotte & Associés ha progettato nuovi spazi, in vista della stagione invernale 2022. Tra le novità, c’è il ristorante d’alta classe dello chef pluristellato Yannick Alléno.

Due le nuove caratteristiche per i turisti in arrivo: una nuova capacità di accoglienza e la riabilitazione delle cantine. Il Réva Resort celebra così il vino locale con percorsi di gusto, ma non solo. Infatti, offre spazi accoglienti per gli ospiti, facendoli sentire come a casa. 

Niente di meglio per chi ama le escursioni in montagna, ma anche il relax e il tepore di un camino. La struttura fa della tradizione e del territorio i suoi elementi portanti. Qui, si viene accolti con calore e prodotti tipici del territorio, ma anche con servizi di alta qualità, con piscina e area spa e benessere. 

La struttura è ottima anche per eventi e meeting. Infatti, oltre alla sala congressi, sono disponibili programmi dedicati per gli ospiti e un’organizzazione impeccabile. I lavori inizieranno con il nuovo progetto 2021 e il direttore della struttura Daniele Scaglia spera nel completamento nel 2022.

Cosa si potrà fare nella nuova struttura e come sarà?

réva resort

L’ingresso al Réva Resort è fiabesco. L’edificio è in due piani, per garantire suite comode e confortevoli. Il progetto prevede 10 nuove camere, per offrire maggiore spazio e riservatezza agli ospiti. Gli ospiti potranno scegliere la vista sul panorama delle Langhe, il solarium privato, oppure l’accesso diretto alla piscina o al giardino. L’arredamento si armonizza con l’ambiente, rendendolo perfetto per chi ama le vacanze dove si ritrova il contatto con la Natura, grazie alle nuances minerali dell’arredamento.

réva resort

La reception è accogliente, elegante e moderna. Per il check-in, c’è sempre personale a disposizione che parla diverse lingue, per offrire un soggiorno magico e per rispondere a ogni esigenza.

réva resort

Il vecchio ristorante farà posto a un elegante bistrot di 162 metri quadri. L’attività avrà la gestione di uno chef internazionale e con diverse stelle a testimoniare una vasta esperienza. In tutto, ci saranno ben 54 coperti, con la possibilità di degustare vini locali in terrazza. La cucina sarà a vista, per mostrare agli ospiti uno spettacolo unico.

réva resort

La piscina è un punto di eccellenza. Per chi ama rilassarsi e godere di un piccolo paradiso in qualsiasi stagione, c’è anche una zona benessere. La spa è a disposizione degli ospiti per rigenerarsi e allontanare le tensioni quotidiane. Infine, per chi cerca una struttura che possa gestire un meeting di medie e grandi dimensioni, Réva Resort è a disposizione per offrire tutto quello che serve per la buona riuscita dell’evento. Sala conferenze, Wi-Fi, servizi di accoglienza e di supporto renderanno il meeting aziendale un’ottima occasione di confronto e di crescita professionale per tutti.

Per maggiori informazioni, si può consultare il sito www.revamonforte.com.

By | 2020-10-05T15:56:39+00:00 ottobre 2020|Hotel|