Changez de Décor in Costa Azzurra: l’itinerario

Changez de Décor è la nuova proposta in Costa Azzurra per il rispetto dell’ambiente. Cosa si offre e quali sono le novità eco friendly?

Changez de Décor è la nuova iniziativa lanciata per rilanciare il turismo in Costa Azzurra. Infatti, con la pandemia, le attività ricettive del territorio hanno visto ridurre il loro appeal per i turisti. Da qui, l’idea di ripartire dall’ambiente, con un percorso unico e originale.

La nuova campagna pubblicitaria porterà i turisti in posti meno conosciuti, ma bellissimi. In più, permetterà al territorio di avere una ventata d’ossigeno. Quali sono le destinazioni oggetto della campagna?

I city break

I city break sono dei percorsi che si possono fare in due giorni. Le città tra cui scegliere sono:

  • Nizza. Si potranno vedere: Promenade des Anglais, Vieux Nice, Promenade du Paillon. Tantissimi i musei su: Matisse, Chagall, MAMAC.
  • Antibes Juan les Pins, capitale del jazz, offre il museo Picasso e il festival del design e delle arti (30 ottobre – 1 novembre).
  • Cannes. Noto anche per il Festival del cinema (9 al 14 ottobre), l’animazione del centro e la scoperta delle isole di Lérins.
  • Grasse, la capitale dei profumi. Qui ci sono diversi marchi internazionali con le boutique ufficiali.
  • Mentone, nota per i giardini e per i ristoranti di chef stellati.

Mare o montagna? Entrambi!

La campagna Changez de Décor offre percorsi sia di mare che di montagna. Infatti, anche il metodo di viaggio è ecosostenibile. Grazie alle piste ciclabili diffuse, si possono attraversare percorsi di interesse, come:

  • St Paul de Vence ,
  • Tourrettes sur Loup ,
  • Gourdon,
  • Eze,
  • St Jean Cap Ferrat,
  • i villaggi attorno a Mentone.

Tutti questi paesaggi sono tra mare e montagna e sono stupendi, anche se un po’ fuori mano. Per chi ama la natura, ci sono diversi campi per gli appassionati di trekking. Per attraversare valli e gole, però, conviene farsi aiutare da una guida esperta del posto per scoprirne ogni angolo.

Mostre d’arte e intrattenimento in città

Oltre ai percorsi naturalistici, un riferimento a parte si fa per le attrattive delle città d’arte, che offrono occasioni di divertimento anche la sera. In tutto, la Costa Azzurra mette a disposizione 130 monumenti e musei e 150 gallerie d’arte. L’arte, ovviamente, è quella francese, riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Le migliori mostre sono state spostate al 2021, ma questo non vieta di passare qualche giorno di vacanza qui, approfittando del minor affollamento nelle città. L’enogastronomia del territorio della Costa Azzurra è un must per la campagna Changez de Décor, che propone percorsi di gusto alla scoperta delle eccellenze del territorio. I bistrot e i ristoranti non mancano.

Anche qui, conviene farsi seguire da una guida esperta e non solo dalle recensioni su Internet. Quindi, sono tante le attrattive che la Costa Azzurra ha da offrire anche fuori mano. Basta saperle cercare. La campagna offre un ottimo sguardo d’insieme e percorsi che accontentano sia le famiglie, sia le persone semplicemente appassionate con tanta voglia di avventura.

Per tutte le informazioni sulla campagna pubblicitaria della Costa Azzurra, si può consultare il sito ufficiale: www.cotedazurfrance.

By | 2020-10-05T22:54:02+00:00 ottobre 2020|Destinazioni, Europa|