Sport e beneficenza sull’Alpe di Siusi

L’Alpe di Siusi, l’alpeggio nel cuore delle Dolomiti più grande d’Europa, offre nel prossimo luglio agli amanti del running in altitudine l’opportunità di partecipare ad un importante evento sportivo cui è abbinata una grande iniziativa di beneficenza.

Domenica 5 luglio è infatti in programma l’ottava edizione della Mezza Maratona Alpe di Siusi, che vedrà i runners competere sul tradizionale percorso di 21 chilometri ma con 600 metri di dislivello, cosa che renderà la corsa ancora più affascinante. Infatti, pur essendo una “maratonina” il tracciato della prova, che parte a quota 1800 metri e raggiunge il punto più alto del percorso a 2050 metri, rappresenta una sfida con sé stessi più che una gara dove segnare il proprio personal best: correre al cospetto dello Sciliar, del Sassolungo e del Sassopiatto è un’occasione unica.

Solo i primi tre chilometri della maratona saranno corsi su asfalto mentre il resto del percorso si snoderà lungo strade forestali che offriranno ai podisti in gara l’esperienza unica di godere di una meravigliosa vista panoramica sulle Dolomiti, Patrimonio dell’Umanità UNESCO. La Mezza Maratona Alpe di Siusi ha ottenuto anche quest’anno la certificazione di Green event, ovvero manifestazione in cui programmazione, organizzazione e attuazione vengono effettuate secondo criteri sostenibili.

Con l’apertura delle iscrizioni per la Mezza Maratona Alpe di Siusi inizia la “corsa” per aggiudicarsi uno dei 700 pettorali disponibili.

La quota di iscrizione, comprensiva di pacco gara, ticket per la cabinovia e un buono pranzo, è di 40 Euro fino al 21 giugno e salirà a 45 Euro dal giorno successivo fino a esaurimento dei 700 pettorali, tetto limite deciso dal comitato organizzatore per mantenere l’evento di alta qualità.

Anche quest’anno viene riproposta l’Alpe di Siusi Ski & Run, la combinata tra Moonlight Classic e Maratonina: i fondisti che il 7 febbraio scorso hanno portato a termine la prova di sci nordico e che correranno anche la Mezza Maratona estiva entreranno in una speciale classifica che sommerà i tempi delle due competizioni, premiando così i primi classificati. Questa iniziativa conferma come l’Alpe di Siusi rappresenti una destinazione da scoprire sportivamente durante tutto l’anno: numerosi team di sci nordico così come molti nomi dell’atletica leggera scelgono di allenarsi ai 1.800 metri di quota di Compaccio, sull’Alpe di Siusi.

Confermata per la Mezza Maratona Alpe di Siusi 2020 anche la Charity Run, la corsa di solidarietà per un progetto di beneficenza il cui ricavato sarà donato all’organizzazione Run For Life – South Tyrol. Ad ogni sponsor che dona 200 Euro viene intitolato un chilometro del tracciato. “Raccogliere offerte per gli altri attraverso lo sport, fa piacere e dà tante soddisfazioni” commenta Alfred Monsorno, fondatore dell’organizzazione Ryla. L’intero raccolto sarà destinato in parti uguali all’associazione ASAA- Alzheimer Südtirol Alto Adige, MOMO– associazione promotrice cure palliative per bambini, “Sogni e vai“ (Wünschewagen della Croce Bianca), Reuma dell’Alto Adige e “Il sorriso“. La Charity Run aspetta il popolo della corsa con il motto “We run – we help!“.

Per ulteriori informazioni sulla mezza maratona: running.seiseralm.it
Ufficio turistico Alpe di Siusi     Tel. 0471.727.904     www.seiseralm.it

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-03-03T17:39:10+00:00 marzo 2020|Eventi, Montagna|