Viaggiare News
Eventi

Tour dei Mercatini di Natale 2016

Primo appuntamento con questa mini rubrica che vi accompagnerà alla scoperta delle “bancarelle di Natale”.

Diventati ormai un tradizionale appuntamento, i mercatini di Natale offrono spunto per immergersi nell’atmosfera di festa e regali provenienti da tradizioni locali. Sempre più numerose le località che ospitano le casette di legno che contraddistinguono questi mercatini, ve ne presentiamo alcune in questo primo appuntamento.

timthumb-php

Losanna
A Losanna dal 24 novembre al 24 dicembre si possono ritrovare i sapori di una volta come quelli dei biscotti speziati e del vino caldo, tra mille luci e bancarelle alla ricerca di idee regalo da acquistare per amici e parenti. Suddiviso in tre piazze in cui in ognuna troverete un mercato a tema, il Bô Noël, questo il nome della manifestazione dall’anno scorso, permette di riscoprire sapori e prodotti artigianali della tradizione locale.

Per chi è interessato al “Mercato della vigna e del territorio” dovrà recarsi sotto le Arcate del Grand Pont. Spazio anche ai più piccoli in questa piazza che potranno incontrare Bô-Pèr e Noël, i più grandi potranno assaggiare i piatti tipici del Cantone del Vaud accompagnati da vini locali.

Nei pressi di Place St François, il cuore del Natale losannese, si sviluppa il “Grand Mercato”, ma per chi va alla ricerca di creazioni realizzate dalle sapienti mani degli artisti di Losanna, di gioielli unici o di realizzazioni stilistiche allora si deve recare in Place Pépinet.

In contemporanea, giunta ormai alla 5^ edizione, si svolge il Festival Lausanne Lumières, che dal 24 novembre al 31 dicembre permetterà ai residenti e ai visitatori di ammirare la capitale olimpica ravvivata da dodici opere luminose di artisti di tutta Europa installate nei luoghi più significativi della città.

Per raggiungere Losanna nel periodo del Bô Noël, grazie alla collaborazione tra Trenitalia e le Ferrovie Federali Svizzere saranno in vigore delle tariffe speciali a posti limitati per treni in partenza da Milano, grazie alle quali con 25 euro per la seconda classe e 45 euro per la prima sarà possibile raggiungere Losanna.1450778256_testo1-920x574

Borgo Egnazia

Arriva dalla Puglia la proposta di un Natale da trascorrere tra i sapori della cucina pugliese, esperienze rigeneranti per il corpo e tradizioni natalizie.

Borgo Egnazia è un luogo di vacanza meraviglioso realizzato con materiali e forme che richiamo gli attraenti tipici paesini pugliesi ricostruiti a Savelletri di Fasano. Un Natale come mai l’avete vissuto quello che potrete trascorrere a Borgo Egnazia, tra un wine tasting tra vini autoctoni, una cooking lesson per imparare a fare le “cartellate” un tipico dolce pugliese, ed un trattamento nella Vair Spa.

Per rendere l’atmosfera natalizia al punto giusto, il borgo apre i battenti ai mercatini di Natale, dove gli ospiti potranno, passeggiando tra le vie accompagnati da musiche e luminarie natalizie che renderanno tutto fiabesco, scoprire le abilità di selezionati artigiani pugliesi.

Per chi invece vuole partire dopo le festività sacre, Borgo Egnazia vi aspetta per farvi vivere un vero e proprio salto nel tempo, con un’esperienza unica da trascorrere a Pezze di Greco. Visita e cena itinerante è la “nowhere else experience” pensata per il 30 dicembre, da vivere tra ulivi secolari in un antico villaggio rupestre scavato nella roccia che farà da sfondo ad un presepe vivente. Emozioni e cultura assicurate anche grazie alla riscoperta di mestieri tipici della civiltà contadina.

In collaborazione con il Festival della Valle dell’Itria verrà offerto un concerto sinfonico, e tutti coloro che lo desiderano potranno approfittare di un green fee al San Domenico Golf. Diversi gli appuntamenti organizzati in questi giorni per i propri ospiti che spaziano dalla preparazione dei piatti della tradizioni come i panzerotti, la focaccia pugliese o le pettole, laboratori a tema che vanno dall’uncinetto, lavorazione del cuoio o escursioni che guideranno gli ospiti verso i borghi della zona.

Unicità e autenticità rendono il borgo un luogo unico, la stessa filosofia contenuta nel claim con cui il Borgo Egnazia si presenta all’estero: “Nowhere Else Place”.

Quando l’eccellenza dell’accoglienza si fonde con la straordinarietà della tradizione, nascono proposte irrinunciabili come quella del Borgo Egnazia.

Campitello di Fassa

Dal 3 al 11 dicembre, dal 16 al 18 dicembre e dal 24 al 6 gennaio le tipiche casette di legno dei mercatini di Natale arrivano anche in Val di Fassa. Prodotti enogastronomici, di arginato locale e di tradizione trentina saranno presenti nei mercatini di Campitello che quest’anno apre le porte a questa tradizione, su un percorso che partirà da Piaz de Ciampedel per arrivare nella frazione di Pian dove sarà ospitata la casetta di Babbo Natale. In concomitanza con questo evento Chalet Marcora (www.chaletmarcora.com) propone speciali pacchetti dedicati appunti agli amanti dei mercatini natalizi che qui potranno godere della più bella località della Valle, Campietello di Fassa, e potranno aggirarsi tra le bancarelle più in alto delle dolomiti a 1.448mt.

Dopo la visita alle bancarelle lo Chalet Marcora vi aspetta per una merenda pomeridiana o per una cena realizzata a base di piatti tipici da gustare nel ristorante inaugurato in occasione dell’apertura invernale.

Prelibatezze enogastronomiche e paesaggi mozzafiato vi aspettano in Val di Fassa per una vacanza sensazionale.

….continua

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il deltaplano azzurro e il Friuli in lizza per i mondiali 2019

ugo

Portogallo: gli eventi di Settembre

anna.rubinetto

Dal 2 dicembre al 7 gennaio Greccio (RI) si trasforma nel “Borgo del Natale”

redazione1
Please enter an Access Token