Alla scoperta di Mauritius, correndo la UTRB

Torna il 9 e 10 luglio la Ultra Trail Raidlight Beachcomber, UTRB, terza edizione di una gara podistica incastonata nella meravigliosa natura di Mauritius. E’ oramai sempre più in uso combinare passione per lo sport preferito e vacanza, in questo caso la scelta cade su una delle destinazioni tropicali più elitarie e il soggiorno è previsto in una location di assoluto livello, il Shandrani Resort & SPA della catena Beachcomber. La UTRB è una gara massacrante: 120 chilometri su e giù per le montagne e le colline di Mauritius. Al fine di rendere la manifestazione alla portata di tutti sono previste due gare collaterali su tracciati più brevi ma non meno spettacolari: 47 chilometri  e  10 chilometri, quest’ultima su percorso pianeggiante che ben si adatta anche a chi non pratica podismo ma si limita al fitwalking, il piacere delle passeggiate per mantenersi in buona forma.

Tutti e tre i percorsi sono stati progettati da Benoit Laval, uno dei maggiori specialisti francesi di trail running, nell’ottica di offrire ai partecipanti un’esperienza completa del magnifico panorama naturalistico di Mauritius: le spiagge, la scogliera, la savana, le foreste e la montagna. Per tutti e tre i tracciati l’arrivo è previsto su una delle più belle spiagge dell’isola, dove insiste la struttura del Shandrani Resort.

La sfida più avvincente è ovviamente quella che vedrà i concorrenti misurarsi lungo i 120 chilometri della Ultra Trail Raidlight Beachcomber con un dislivello complessivo di oltre 8 mila metri. Denominata Seven colours  trail, dal nome del famoso sito naturale della regione di Chamarel, con le dune di sabbia che formano sette varianti di ocra, rosso o viola, la gara parte alle 2 di sabato 9 luglio e ha un tempo limite per essere completata di 35 ore.

Meno logoranti, ma pur sempre molto impegnativi, sono i 47 km del Trail della Perruche, gara collinare con un dislivello complessivo di 1600 metri la cui partenza è prevista alle 7e30 di sabato 9 luglio e che deve essere completata nel tempo limite di 12 ore.  Il percorso collega la regione delle montagne al centro dell’isola con le spiagge selvagge nella regione del sud. La partenza è vicino al lago sacro di Grand Bassin. Il tracciato punta poi attraverso le piantagioni di tè di Bois Chéri, le montagne e le foreste della regione sud-est. Scesi dalle colline i partecipanti attraverseranno campi di canna da zucchero, scogliere e spiagge.

Infine, i 10 km alla portata di tutti del Trail du Souffleur, partenza alle 9 di domenica 10 luglio, percorso pianeggiante che deve essere completato nell’arco di 5 ore.  Il tracciato si sviluppa sul lungomare e fiancheggia spiagge bianche, lagune e scogliere.

Per partecipare alle prove di 120 e 47 chilometri è indispensabile essere in possesso di un certificato medico con la scritta “non presenta alcuna controindicazione alla pratica della corsa in montagna”. Per la prova sui 10 chilometri è sufficiente un certificato medico che attesti che il partecipante “non presenta alcuna controindicazione alla pratica della corsa  a piedi”.

Base del soggiorno e della edizione 2016 della UTRB sarà il Shandrani Resort&Spa, un accogliente e vivace 5 stelle situato nella regione sud-est di Mauritius su una penisola lambita dal parco di Blue Bay. Un resort contornato da 3 spiagge, con 327 camere tutte fronte mare, 4 ristoranti e la possibilità di praticare svariate attività sportive di terra e di mare.  

Per le prenotazioni ci si può rivolgere all’agenzia Ovunque Running, specializzata nella organizzazione di viaggi combinati a manifestazioni podistiche.

Prenotazioni: www.ovunquerunning.it

Maggiori info: www.ultramaurice.com    www.beachcomber-hotels.com

Danilo Sacco

 

By | 2016-03-10T08:38:05+00:00 marzo 2016|Eventi, sport, Sport&Benessere|