Le 10 situazioni più imbarazzanti in aereo

Le 10 situazioni più imbarazzanti in aereo: addormentarsi su un altro passeggero è la più frequente Una nuova ricerca condotta da Jetcost, sito europeo di ricerca e comparazione di voli aerei e hotel, ha rivelato quali sono le 10 situazioni più imbarazzanti che i passeggeri di un aereo hanno avuto o a cui sia capitato di assistere: finire addormentati su un altro passeggero è in cima alla lista.

Una nuova ricerca condotta da www.jetcost.it, tra i principali motori di ricerca e comparazione di voli e hotel, ha rivelato quali siano le situazioni imbarazzanti più frequenti sperimentate o a cui sia capitato di assistere ai passeggeri di un aereo.
Jetcost ha condotto la ricerca come parte di uno studio sulle esperienze di volo dei passeggeri europei. Gli otre 3000 intervistati, tutti maggiori di 18 anni e che avessero volato almeno una volta negli ultimi due anni, sono stati intervistati a proposito di eventuali episodi goffi o inopportuni vissuti a bordo di un aereo – sperimentati in prima persona o a cui sia capitato di assistere.
A tutti i partecipanti al sondaggio è stato chiesto di scegliere da una lista di possibili scenari imbarazzanti tutti quelli a cui avessero assistito o vissuto personalmente: le prime 10 situazioni imbarazzanti più frequenti risultano essere:

1. Addormentarsi addosso ad un passeggero sconosciuto – 65%
2. Far cadere il bagaglio o altri oggetti dalla cappelliera sul passeggero seduto sotto – 61%
3. Confusione e liti sui posti assegnati – 54%
4. Cadere accidentalmente su un altro passeggero – 50%
5. Imbarazzanti funzioni corporali (peti, rumori intestinali…) – 49%
6. Sbavare mentre si sta dormendo – 48%
7. Un battibecco tra due innamorati -36%
8. Entrare in un bagno già occupato – 29%
9. Bambini urlanti a bordo – 22%
10. Mal d’aereo – 14%

Secondo il sondaggio inoltre, di quanti hanno dichiarato di essere stati testimoni di una situazione imbarazzante, quasi tre quinti, il 61%, ha dichiarato di non aver potuto fare a meno di guardare cosa stesse succedendo; il 21% ha ammesso di aver scambiato sguardi e occhiate complici con altri passeggeri, mentre il 18% ha dichiarato di aver tentato goffamente di distogliere lo sguardo, fingendo di non accorgersi di cosa stesse succedendo.
La ricerca condotta in ambito europeo ha rivelato come poco più dei tre quarti degli inglesi, il 77%, abbia ammesso di aver incontrato situazioni imbarazzanti o scomode a bordo di un aereo, condizione sperimentata anche dal 64% degli spagnoli, mentre solo il 21% dei tedeschi, il 18% di italiani e il 9% dei francesi sono stati così sfortunati.

Antoine Michelat, co-fondatore di Jetcost, ha detto: “Siamo un po’ shockati di scoprire che almeno un paio di situazioni imbarazzanti tra le prime 10 riguardino litigi a bordo, ma quando si è seduti da tanto tempo e in uno spazio così limitato, non sorprende che gli animi si scaldino. È sempre opportuno però ricordarsi dove si è, e quanti problemi possono sorgere da un semplice fastidio – è già successo che un pilota dirotti un aereo per far scender un passeggero particolarmente agitato”.

“Non importa quanto sia imbarazzante, a volte semplicemente non possiamo far altro che restare a guardare come gli altri si siano messi da soli in certe situazioni, solo per vedere come se ne tirano fuori – non c’è posto migliore per farlo di un aereo in cui si è confinati in uno spazio limitato con molti sconosciuti. Tuttavia è senza dubbio una storia completamente diversa quando siamo noi a trovarci in una di queste situazioni e abbiamo centinaia di occhi addosso che ci scrutano”.

Per maggiori informazioni: www.jetcost.it

By | 2020-07-19T10:01:16+00:00 aprile 2015|News|