Viaggiare News
News

Abbiamo incontrato : Luca Parducci, Country Manager Italia di Hotel tonight, app che permette agli utenti di prenotare camere last minute.

Quali sono le ultime novità a distanza dal lancio in Italia di un anno fa ?

“A livello mondiale HotelTonight è attualmente disponibile in oltre 500 destinazioni con oltre 15 mila hotel, in Italia abbiamo cercato di espandere la nostra offerta in modo intelligente, che non vuol dire aumentare il numero degli Hotel – che comunque sono sempre 15 visibili per ogni destinazione – ma quella di aumentare il numero delle destinazioni presenti.

Non forniamo il numero di alberghi ma possiamo dire che nei mercati più maturi raggiungiamo una copertura del mercato del 15% degli hotel .

Abbiamo cercato d’individuare delle destinazioni chiave, come Roma, Milano, Firenze, Napoli, Torino, alle quali aggiungere nuove destinazioni come Palermo, Catania , la Versilia, le Cinque Terre, la Sardegna ed altre ancora. Destinazioni anche tipicamente leisure e questo perché, dallo scorso settembre, abbiamo rilasciato la nuova versione che permette agli hotel partner di proporre le camere rimaste invendute con un anticipo maggiore rispetto al passato, non più solo per il giorno stesso ma con una finestra di prenotazione dal giorno stesso ai 7 giorni precedenti.”

Ma con quale criterio gli alberghi appaiono nel giorno prescelto?

“Il criterio secondo il quale gli alberghi possono essere scelti dipende da un algoritmo che elabora alcuni elementi: il primo è senz’altro quello della vicinanza, se invece sei lontano dalla destinazione il criterio sarà sia in base alle scelte precedenti effettuate dall’utente sulle tipologie presenti nell’app sia in base alla competitività degli alberghi. Quest’ultima è  legata principalmente  alla percentuale di recensioni positive rilasciate da utenti che hanno realmente prenotato e pernottato utilizzando l’applicazione e – a parità di posizionamento – dalla convenienza o sconto applicato che permette maggiore visibilità.

Ricordiamoci che in nessun modo si può cercare un albergo per nome, l’elenco dei 15 alberghi lo decide l’algoritmo. Inoltre il display è diverso per ognuno: su 100 aperture dell’app ogni hotel ha una diversa percentuale di possibilità di essere visualizzato in base alla geo-localizzazione ed in base alla reale competitività.

Insieme ai market manager si può monitorare il mercato per scegliere la migliore strategia di last minute che permetta all’albergatore di vendere tutte le camere invendute.”

Com’è si sta evolvendo in questo ambito il mercato del last minute?

“Il fenomeno del last minute prende sempre più piede, abbiamo presentato di recente uno studio di HotelTonight : Il 72% degli albergatori italiani ha registrato una crescita nel numero delle prenotazioni last minute durante l’ultimo anno e tra questi 1 su 4 ha assistito ad un incremento superiore al 30% anno su anno. Lo studio mette inoltre in evidenza come attualmente il 42% delle prenotazioni di camere d’albergo viene effettuato in un periodo uguale o inferiore ai sette giorni precedenti alla partenza, e quasi  4 albergatori italiani su 5 (79%) hanno registrato una crescita di questo trend nel corso dell’ultimo anno.”

Quali sono le motivazioni?

“Se da una parte la crescita di prenotazioni all’ultimo minuto è legata alla ricerca di tariffe più vantaggiose per più di un italiano su 2 (54%), secondo la ricerca questa non è l’unica ragione. Sono il  28% gli italiani che rinunciano a prenotare in anticipo a causa di impegni vari, mentre quasi uno su 5 (19%) prenota sotto data perché sceglie di partire in maniera impulsiva.

E’ interessante notare come anche il maltempo che ha caratterizzato la scorsa estate abbia influito sulla crescita: ben 1 albergatore su 3 (33%) ha infatti registrato un incremento di prenotazioni last minute legate all’instabilità meteorologica durante la scorsa estate.”

Ci sono altre novità che vogliamo suggerire?

“Tra le nuove funzionalità c’è anche le Playlist tematiche con suggerimenti su dove e quando partire, per ispirare i viaggiatori con proposte come “Hotel per una fuga di un week end al mare” o “Alberghi con piscine per godersi la domenica”. Queste playlist sono a cura del team di HotelTonight e vengono supportate da contenuti contestuali come informazioni meteorologiche e disponibilità degli hotel e costituiscono una vetrina aggiuntiva per gli hotel partner. Inoltre HotelTonight ha rilasciato una nuova interfaccia  online dedicata agli albergatori che contiene una suite di strumenti che permettono di  avere il massimo controllo sull’inventario last minute. L’interfaccia permette di prevedere l’impatto degli sconti last-minute, fornisce informazioni di intelligence sul mercato e indicazioni sui prezzi.”

Perché un cliente dovrebbe preferire questo canale e perché un albergatore decide di aderire?

“HotelTonight rappresenta un canale di distribuzione complementare che permette di attirare nuovi clienti e generare business attraverso le camere con maggiori probabilità di rimanere invendute.  Oltre il 90% delle persone che hanno prenotato una struttura con HotelTonight ha dichiarato di non aver mai soggiornato in quella struttura in precedenza, mentre il 60% ha dichiarato che non aveva intenzione di prenotare un hotel prima di aver visitato l’applicazione. Le strutture possono iscriversi senza obblighi di prestazioni e gratuitamente previa la valutazione dello staff HotelTonight.  Per i clienti HotelTonight offre  una soluzione incredibilmente comoda e dei prezzi formidabili per strutture di alta qualità. Per gli hotel, HotelTonight rappresenta un marketplace che permette di vendere stanze last-minute che altrimenti spesso rischiano di rimanere vuote inoltre la nostra principale attività è promuovere tramite newsletter e tramite i social network le nostre strutture raggiungendo un target diverso e creando una nuova domanda molto qualificata.”

Monica Basile

CONDIVIDI:

Articoli simili

Estate 2020: In barca la vacanza più sicura

anna.rubinetto

Nasce AboutHotel.it

redazione1

A San Valentino coccole e gusto.

anna.rubinetto
Please enter an Access Token