Viaggiare News
Proposte tour operator

Le rose dell’Oman offerte da Originaltour

Ciò che non ti aspetteresti mai di trovare in un posto desertico e montuoso è un giardino fiorito e profumato di rose. Nel cuore della catena montuosa di Hajar che s’innalza dal golfo di Oman con le sue desertiche vette, si nasconde un vero paradiso floreale che solamente a primavera sboccia in un susseguirsi di cespugli di rose in fiore lungo le gole della montagna . Le intense precipitazioni che durante l’anno si riversano su queste terre, contribuiscono alla coltivazione di infiniti roseti che durante le due settimane della stagione della fioritura, inondano  l’aria a Jabal Akhdar del loro profumo. Tradizionalmente vengono utilizzate dagli abitanti dei villaggi per la distillazione domestica della famosa attar – l’acqua di rose omanita, alla base di molti dei profumi e delle essenze fabbricati in Oman, e molto utilizzata nella cucina tradizionale omanita.

Uno spettacolo da vedere almeno una volta nella vita che si esibisce a oltre 2.000 m sul livello del mare, Jabal Al Akhdar è un luogo unico in tutta la Penisola Arabica dove la coltivazione di frutta e fiori si estende lungo i fianchi delle montagne; i wadi e le terrazze del massiccio di Hajar si annidano sulle montagne assieme a caratteristici villaggi, tra i quali Al-Ayn tra i più inebrianti vista la produzione dell’attar tipica della zona.

Caratteristico il procedimento per ottenerla: i petali di rose vengono messi in una ciotola di argilla chiamata borma che contiene al suo interno un piccolo recipiente di metallo. Un altro recipiente di metallo pieno di acqua fredda copre l’apertura del borma che, una volta messo sul fuoco, grazie alla produzione di vapore, condensa nel recipiente più piccolo il distillato di acqua di rose.oman rose

Originaltour mette a disposizione di chi volesse scoprire l’Oman le sue montagne, le sue tradizioni durante la raccolta delle rose, “Oman Explorer” un pacchetto valido fino al 31 maggio.

Il soggiorno di 8 giorni / 7 notti, si svolge con il seguente itinerario:

Arrivo a Muscat e giro della capitale dell’Oman. Si visiterà  la Grande Moschea, il centro islamico, il mercato del pesce. i forti Jalali e Mirani del XIV secolo, l’Alam Palace residenza del Sultano, il Museo etnografico Bait Al Zubair, la “cornice”, il bel lungomare, il caratteristico souq di Muttrah.

Da Muscat con fuoristrada 4X4 si arriverà a Wadi Dayqah visita della diga e della Wadi, dove dall’alto si gode di un bel panorama.  Si prosegue verso Wadi Arbeen, una delle oasi più belle del Sultanato attraversando le montagne dell’Hajar con le rocce multicolori, rose beige e nero. Arrivo a  Bimah Sinkhole un cratere con acque cristalline e poi si va alla spiaggia di Fins Beach; Oasi di Wadi Shab e Wadi Tiwi, e arrivo a  Sur,  graziosa cittadina famosa per i cantieri navali dove vengono costruiti ancora con metodi tradizionali i Dhow, la tipica imbarcazione omanita,

Da Sur a  Wadi Bani Khalid, spettacolare oasi una delle più belle e famose dell’Oman, proseguimento per il deserto di Wahiba Sands con le sue dune rosate.

A Sinaw, visita del mercato famoso per la compravendita dei dromedari, ma anche per il commercio di generi alimentari e spezie, qui è possibile incontrare le donne beduine con le tipiche maschere che coprono il volto e gli anziani  in abito tradizionale. A Jabreen visita del castello fortificato e arrivo a Bahla, città storica dove si trova l’imponente forte posto sotto la protezione dell’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità. Misfat e  visita  del villaggio arroccato sulle montagne percorso dai Falaj, i tipici canali di irrigazione omaniti e arrivo a Nizwa, antica capitale del sultanato.  Vsita del mercato degli animali, sosta nell’oasi di Al Hamra e arrivo a Jabal Akdar per vedere la coltivazione delle rose ed una distilleria dove viene prodotta la famosa acqua di rose.

www.originaltour.it

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Viaggio in Sikkim

anna.rubinetto

Visitare la Patagonia, uno spettacolo proposto dal TO Patagonia World- Seven Worlds

redazione1

Il festival “Life is Beautiful” a Las Vegas

ugo
Please enter an Access Token