Viaggiare News
Destinazioni News Offerte e Last Minute

LA NAMIBIA DI TOAssociati

 

colori di sabbiaCOLORI DI SABBIA

E’ un paese di grande varietà, di paesaggi dolci e zone aspre, di spazi sconfinati e dune che si gettano in mare: un autentico concentrato di Continente nero con il deserto, le savane, le montagne e le antiche etnie da scoprire attraverso il viaggio proposto da TOAssociati.

Prendendo parte al viaggio organizzato da TOAssociati in Namibia, sarete trascinati in un vortice di emozioni, sensazioni indimenticabili che si susseguono una dopo l’altra, visiterete una terra nata per stupire e impressionare, dove si percepisce il senso della vastità e dell’infinito, a cominciare dagli sconfinati paesaggi del Namib Desert, che si dice sia il più antico del mondo, al Damaraland con i vasti spazi aridi e montuosi, popolato da elefanti del deserto, rinoceronti neri e abitato dagli Himba, fino al maestoso Etosha, uno dei più suggestivi e importanti Parchi dell’Africa australe per la diversità della fauna.

Q

PARTENZA SPECIALE: 05 LUGLIO 2013

con accompagnatore dall’Italia

Check-in: Namibia (13 giorni/12 notti)

Itinerario: Italia, Windhoek, Sossusvlei, Swakopmund, Walvis Bay, Damaraland, Kaokoland, Parco Nazionale Etosha, Windhoek, Italia (con voli Lufthansa).

QUOTA: a partire da 3.160,00 Euro a persona in doppia (quota base per minimo 20 partecipanti)

La quota comprende: i voli internazionali; i trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa;  sistemazione negli hotel/lodge da programma (o di stessa categoria) in camera doppia con servizi privati; trattamento come da programma; trasporto con minibus o bus in base al numero di partecipanti con aria condizionata e acqua minerale a bordo; austista/guida locale professionale parlante italiano; accompagnatore dall’Italia ingressi nei parchi e nei luoghi di visita; assicurazione inter-assistance; documenti e set da viaggio.

La quota non comprende: i pasti e le bevande non menzionati, mance, extra di carattere personale e quanto altro non indicato ne “la quota comprende”.

La capitale Windhoek, posta sull’altopiano centrale, è il principale punto di partenza per scoprire il fascino dei paesaggi della Namibia.

In direzione del deserto più antico del mondo, il Namib, resterete affascinati dalle dune color rosso fuoco di Sossusvlei, le più alte del mondo, uno spettacolo di una bellezza singolare. La giornata sarà interamente dedicata alla visita delle famose dune e del Sesriem Canyon, fenditura profonda 30 metri visibile lungo il corso del fiume Tsauchab, dove l’umidità intrappolata tra le pareti offre refrigerio a diverse specie di piccoli animali e specie di uccelli, creando uno scenario irreale.

Il risveglio all’alba vi regalerà un panorama di assoluta perfezione, composto dalle diverse tonalità di colore che le dune di sabbia assumono al sorgere del sole e proseguirete fino a raggiungere la “Dead Vlei”, una depressione circondata da dune monumentali che offre uno degli scenari più belli e fotografati della Namibia.

Percorrendo la costa dell’oceano Atlantico a nord verso Walwis Bay, vi attende una piacevole mini crociera con la possibilità di avvistare i delfini che spesso nuotano accanto alle imbarcazioni e attraverserete la laguna in direzione Pelican Point, dove si trova una stanziale colonia di foche.

Entrerete poi a Damaraland, territorio che prende il nome dalla popolazione della zona. È un alternarsi di pianure ondulate, altopiani e montagne aspre e solitarie, di bizzarre formazioni geologiche dalle fantastiche colorazioni. Proseguirete alla volta del sito di arte rupestre di Twyfelfontein, un autentico “museo all’aria aperta” dove gli archeologi hanno rinvenuto più di 2.500 tra pitture e incisioni. Non lontano, si trova una piccola gola dove sorgono insolite colonne di basalto che assomigliano a delle canne d’organo, chiamate infatti “Organ Pipes”.

Una volta lasciata questa regione, si accede a quella di Kaokoland, forse quella meno visitata e accessibile della Namibia, ma sicuramente la più affascinante per la sua fauna selvatica e abbondante, per i suoi scenari dominati da una catena di aspre montagne e profonde scarpate, da antichi altipiani e vallate isolate e abitata quasi esclusivamente dalla tribù degli Himba.

Da ultimo, non può mancare una visita all’Etosha National Park, una delle più grandi riserve naturali del mondo caratterizzata dalla savana a ovest e dalle foreste a est che si sviluppa attorno al grande Etosha Pan, immenso e piatto deserto salino abitato da un’incredibile fauna.

Il “mistero” dei cerchi fatati del deserto del Namib.

Le termiti della specie Psammotermes allocerus aumentano le proprie chance di sopravvivenza nel deserto della Namibia producendo i caratteristici “cerchi delle fate”, zone circolari di terreno arido circondate da erba perenne. Si tratta di una complessa opera ingegneristica: distruggendo la vegetazione effimera che compare dopo le piogge, le termiti creano le condizioni per una maggiore permanenza dell’umidità nel sottosuolo che favorisce anche la biodiversità locale.

Sono le termiti a creare i misteriosi “cerchi delle fate” (fairy circle), costituiti da due zone concentriche – un centro arido e una fascia di erba perenne intorno – che si osservano nel deserto delle coste sud-occidentali dell’Africa. A risolvere il mistero di queste formazioni, che possono durare decenni, è stato Norbert Juergens, ricercatore del Biocenter Klein Flottbek dell’Università di Amburgo, in Germania, dimostrando che queste peculiari condizioni del suolo sono determinate dalla presenza di termiti della specie Psammotermes allocerus. Queste termiti vivono nella sabbia e attraverso un’opera di “ingegneria del territorio” adattano l’ambiente alle proprie esigenze, incrementando indirettamente anche la biodiversità locale.

Tour operator con sede a Bologna e a Roma, si occupa di turismo outgoing dal 1972.

Propone viaggi culturali e particolari, frutto di attente ricerche e di una profonda conoscenza delle destinazioni. Gli itinerari sono presenti solo sul sito www.toassociati.com

con utili e dettagliate informazioni, immagini, filmati, racconti, news e consigli di viaggio.

CONDIVIDI:

Articoli simili

MADHYA PRADESH: l’India di Kipling e della tigre

anna.rubinetto

Sempre più “Intensamente Sicilia”: turismo relazionale e narrazione per  una vera sperimentazione dei luoghi e della cultura dell’isola.

anna.rubinetto

Smartbox propone le città più belle d’Italia

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token