Viaggiare News
Destinazioni Hotel News Trasporti

Cipro, dove il mare è più bello

Cyprus_Agia_Napa_Beach_6_lrg-gallery

 

Meta non molto conosciuta e poco frequentata dagli italiani, l‘isola di Cipro per gli amanti del mare è una destinazione tutta da scoprire, perchè offre spiagge di ogni tipo, da quelle di sabbia bianca a quelle di grigi ciottoli di origine vulcanica, ma soprattutto un mare limpido e cristallino in cui tuffarsi, a cui sono state assegnate  ben 56 Bandiere Blu, che attestano la qualità e la sicurezza delle spiagge dell’isola dove il mito narra sia nata Afrodite.

Pensate che l’Agenzia europea per l’ambiente ha definito le spiagge di Cipro le più pulite d’Europa e se  si aggiunge che il sole a Cipro splende per più di trecentoventi giorni l’anno, dove, se non in questa splendida isola, trascorrere le prossime vacanze?

Una delle spiagge più conosciute è Nissi Beach, che si trova ad Ajia Napa, nella parte orientale dell’isola,  e che offre sabbia bianca e un mare  da far invidia a quello delle Maldive! La spiaggia è   attrezzata con lettini ed ombrelloni dal costo molto accessibile, poco più di sette euro per due lettini e  un ombrellone per tutto il giorno, ma comunque la spiaggia è accessibile a tutti liberamente! Forse per questo motivo durante i mesi dell’alta stagione è presa d’assalto dai vacanzieri più giovani e così … non è proprio il massimo della tranquillità, tra tuffi,  giochi e sport acquatici! Niente paura, però, perchè per gli amanti della quiete e del relax a poca distanza la bella spiaggia di Makronisos  permette di godere di una natura incontaminata …via dalla pazza folla!

Sul lato occidentale della penisola di Protaras imperdibile la spiaggia di Fig Tree Bay, situata in una piccola baia dove l’acqua è cristallina  e la vista mozzafiato. Disponibili molti  sport acquatici  e per le famiglie un nuovissimo lungomare ricco di fiori e attrezzato con  giochi per bambini, da cui si apprezza un panorama suggestivo.

Offre sabbia grigia  e mare trasparente la spiaggia Agios Ermogenis, che si trova nei pressi del  sito archeologico di Kourion, meta ideale per gli appassionati di windsurf e per chi cerca un contatto “ravvicinato” con i ciprioti, che la frequentano in ogni stagione.

Situata a metà strada tra Limassol (Lemesos) e Paphos, nella parte meridionale dell’isola, si trova  l’ampia  baia di Pissouri (nome derivato dalla parola greca  “pissa”, che vuol dire albero di  pino), dove il colore grigio dei  ciottoli e dei sassi  contrasta piacevolmente con il blu scuro dell’acqua del mare, e dove si possono vedere  alcuni  nidi di tartarughe, accuratamente segnalati per evitare che vengano distrutti. Sulla baia si affacciano alcuni alberghi, tra cui  il lussuoso Columbia  Beach Resort, dove il servizio e la location sono davvero a 5  stelle,  e l’ adiacente quattro stelle, della stessa catena, che offrono un’ampia spiaggia ben attrezzata; per chi vuole, spostandosi solo di pochi metri, la spiaggia è libera, a disposizione di tutti.

Come non recarsi, poi,  a vedere la splendida  spiaggia di Petra Tou Romiou, dove si dice sia nata dalla spuma del mare la bellissima  Afrodite, dea della bellezza e dell’amore. Gli  scogli di pietra calcarea bianca spiccano scenograficamente sul blu del mare e raccontano di miti lontani, facendoci sognare terre lontane ed epici  miti …

A  nord della località turistica di Paphos da visitare  la penisola di Akamas, parco nazionale che svela le sue bellezze soprattutto a chi lo percorre  in mountain bike o a piedi. Oltre a montagne verdeggianti, ricche di macchia mediterranea e cipressi, la zona offre spiagge incantevoli, come l’incontaminata Blue Lagoon, a cui si accede solo via mare,  e  le spiagge di sabbia della baia di  Lara, praticamente deserte, se non nei week end ed in estate.

Organizzare una vacanza a Cipro tramite tour operator o con il “fai da te” è estremamente facile e conveniente,  grazie ai collegamenti aerei assicurati anche da compagnie aeree low cost, come  Easy Jet (voli da Malpensa ) e anche al fatto che, essendo  Cipro dal 2004   membro dell’ Unione Europea,  come moneta viene usato  l’euro.

Claudia Di Meglio

CONDIVIDI:

Articoli simili

Volotea vola sempre più in alto

redazione1

Columbia lancia un brevetto straordinario: TurboDown

redazione1

l’Hotel Cernia propone una full immersion nella natura

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token