Viaggiare News
News

Statua della Libertà, riapertura a data da destinarsi

 

La Statua della Libertà rimarrà chiusa a tempo indeterminato a causa dei danni subiti dall’uragano Sandy del 28 ottobre scorso.
Il monumento simbolo di New York è stato progettato per resistere a vento e intemperie, ma l’isola che la ospita è rimasta sott’acqua per il 75 per cento della sua totalità durante la violenta tempesta, ha precisato David Luchsinger, sovrintendente Statue of Liberty National Monument.
Sandy si è abbattuto sulla statua all’indomani della riapertura al pubblico della ‘corona’: si sono, infatti, staccati alcuni blocchi di marmo e si è interrotta l’energia elettrica; sono state danneggiate anche le banchine del molo dove sbarcano circa 4 milioni di visitatori l’anno. Attualmente la Statua della Libertà è illuminata con un generatore di corrente di emergenza.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Per Trivago il benessere d’autore è al Balnea in Slovenia

anna.rubinetto

LAST MINUTE TOUR propone viaggi senza tempo in Russia e Marocco

redazione1

Al Lido di Jesolo SEA LIFE Aquarium si impara a conoscere il mare divertendosi

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token