News Trasporti Voli

Il Gruppo Air France-KLM si distingue per flessibilità ed ecosostenibilità

Gli aerei della compagnia Air France-KLM spiccano il volo in tutta sicurezza

Il mondo è in continua evoluzione a noi il compito di conservarlo per le generazioni future senza alterare i delicati equilibri, si parla spesso di ecosostenibilità ma poi pochi mettono in essere comportamenti  adeguati per preservare quanto ci è stato dato dalla natura.

Molto spesso gli stili di vita sostenibili e gli approcci ecologici a vari aspetti della nostra vita per non alterare gli equilibri non sono in linea con quanto ci si propone. Vi è poi chi si adopera efficacemente in tal senso come il Gruppo Air France-KLM, attualmente impegnato in prima linea per il trasporto dei vaccini anti Covid-19. Nonostante la situazione contingente il Gruppo continua nel suo programma di transizione ecologica ponendosi nuovi e ambiziosi obiettivi entro il 2030: riduzione del 50% di emissioni di CO2 per passeggero al km (rispetto al 2005); riduzione del 50% di rifiuti non riciclati (rispetto al 2011) ed emissioni zero per le operazioni di terra.

« Come compagnie aeree, avvertiamo una responsabilità ancora maggiore nei confronti di temi sociali e ambientali e siamo determinate ad accelerare la transizione verso un’aviazione più sostenibile. Air France e KLM sono orgogliose di essere leader su questi argomenti da anni» ha dichiarato Gianluca Andolfi Comunication Manager.

L’impegno delle due compagnie aeree nei confronti dell’ambiente è riconosciuto a livello internazionale: Air France-KLM è sul podio del Dow Jones Sustainability Index (DJSI) da 15 anni consecutivi e per ben 13 volte al primo posto.

La salute e il benessere dei clienti e del personale sono al centro delle attenzioni di Air France che si impegna a fornire ai propri clienti condizioni igieniche e sanitarie ottimali in ogni fase del viaggio. Raggruppate sotto l’etichetta “Air France Protect”, le misure attuate dalla compagnia aerea vengono regolarmente adattate ai cambiamenti nell’attuale contesto sanitario.

Il Gruppo si prepara intanto alla ripresa del traffico passeggeri. Il numero totale dei posti offerti sarà del 40-45% per i primi mesi dell’anno e, in base all’evoluzione della situazione, aumenterà gradualmente per arrivare al 60% nel mese di giugno e al 70% nei mesi estivi di luglio e agosto.

Attualmente nove città italiane sono collegate a Parigi e ad Amsterdam con orari e frequenze ridotte: Torino, Genova, Milano Malpensa, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Catania. Per marzo è prevista la ripresa dei voli anche da Milano Linate.

Dopo una prima fase che prevedeva la sola emissione di voucher per i voli cancellati, oggi la politica commerciale del Gruppo è caratterizzata dalla massima flessibilità: per ogni biglietto acquistato entro il 31 marzo 2021 per viaggi entro il 30 settembre 2021, si potrà prenotare nuovamente il volo senza alcun supplemento, richiedere un voucher rimborsabile o procedere direttamente al rimborso del biglietto. Queste opzioni sono applicate sia nel caso il volo sia cancellato dalla compagnia aerea, sia nel caso il passeggero desideri spostare o rinunciare totalmente al viaggio.

Misure commerciali sono state prese anche per tutti i clienti Flying Blue, il programma fedeltà di Air France-KLM: la scadenza delle Miglia è prolungata fino alla fine del 2021 per tutti i clienti Explorer e il livello Élite sarà rinnovato automaticamente per altri 12 mesi nel caso in cui il periodo di qualificazione scada tra marzo 2020 e febbraio 2021. Come sempre, le miglia dei clienti Silver, Gold e Platinum sono valide per sempre.

La sicurezza è al primo posto, sia in volo che a terra: l’aria in cabina viene rinnovata ogni 3 minuti, il sistema di riciclo dell’aria a bordo degli aeromobili Air France è dotato di filtri HEPA – High Efficiency Particulate Air, identici a quelli utilizzati nelle sale operatorie ospedaliere. Il  servizio pasti e bevande è stato completamente adattato, giornali e riviste vengono offerte in formato digitale, accessibile dall’app Air France Play, contemporaneamente è stata  introdotta una procedura specifica per la disinfezione degli aeromobili.

Un gigante globale con una solida base europea, Air France-KLM è il gruppo leader in termini di traffico internazionale in partenza dall’Europa con una flotta di 550 velivoli e 101,4 milioni di passeggeri trasportati nel 2018, consente l’accesso a una rete che copre 312 destinazioni in 116 paesi.

Harry di Prisco

 

Articoli simili

Natale e Capodanno con Crocierepro.it by Albatravel

anna.rubinetto

A Novembre MSC Grandiosa inizia la sua vita sui mari

ugo

Come si saluta all’estero: ecco le cortesie da adoperare

Redazione111
Please enter an Access Token