Lofoten Quarantine tour in Norvegia

Lofoten Quarantine tour in Norvegia

Lofoten Quarantine tour: la quarantena diventa un’esperienza di viaggio alla scoperta della natura norvegese

Lofoten Quarantine tour è un modo per approfittare della pandemia per attirare turisti in Norvegia. Come? Chi arriva nel Paese deve stare lontano dai centri abitati per almeno 10 giorni. Questo non significa che chi arriva resta chiuso negli alberghi, anzi. Si possono svolgere attività all’aperto, sportive e in auto.
In più, c’è anche chi approfitta per fare smart working. Non si può andare in bar e ristoranti, ma ci si può divertire alla grande, a patto di pernottare nello stesso posto. La Norvegia, quindi, offre ambienti incontaminati, la possibilità di evadere dai problemi e conoscere la Natura che i turisti vedono di solito nelle fiabe.
In più, l’autunno e la pandemia hanno permesso di creare un ambiente incantato, lontano dall’affollamento tipico delle feste natalizie.

Le luci del Nord

Il Lofoten Quarantine tour parte dalle luci del Nord. Tutto parte dal territorio. Infatti, il microclima interno evita le temperature troppo rigide dell’inverno norvegese. La posizione crea anche un ambiente romantico, ideale per ritrovarsi, con il fascino terso della natura.
In più, in autunno la Norvegia si veste di ruggine. L’ambiente permette di fare diversi sport nordici e di addentrarsi nei fiordi. I turisti possono fare kayak, birdwatching, e scoprire le bellezze del territorio. Le case dei pescatori, le tradizioni nord europee e la tranquillità di questi luoghi trasformeranno il tour in un percorso di pace e di rigenerazione.
L’autunno fa risaltare l’Aurora Boreale, che diventa un vero e proprio spettacolo a cielo aperto. Gli amanti della fotografia trovano qui scenari incantati, per opere uniche… Ma anche per selfie spettacolari!

Il soggiorno in Norvegia

Lofoten Quarantine tour in Norvegia

Il soggiorno turistico è a Gymsoya in luxury lodge dotati di 3 camere da letto con bagno privato ampia zona living, cucina e dotati di ogni comfort.
In alternativa, si può scegliere Svinoja Rorbuer. Chi ama l’Aurora Boreale potrà contare su un fotografo professionista e sull’alloggio in una casetta tradizionale norvegese. La cena è servita direttamente in camera e si può scegliere se avere la spesa, oppure direttamente il pranzo preparato da un ristorante stellato.
Le disposizioni per la quarantena diventano così un modo per evadere dalla realtà e scoprire ambienti unici e suggestivi.

Lofoten Quarantine Tour: i pacchetti disponibili

I pacchetti disponibili per la Lofoten Quarantine Tour sono due. Il primo è il Lofoten Links Lodge. Prevede 10 giorni e 9 notti in camera doppia. Include auto a noleggio per 10 giorni e la possibilità di ottenere un lodge fino a 6 persone. Il self catering si può fare con la spesa e pagamento alla consegna.
Il secondo è il Svinoya Rorbuer. Anche questo prevede 10 giorni e 9 notti con auto a noleggio per 10 giorni. Prevede il pernottamento con una casetta per massimo 3 persone con tutti i comfort. Anche qui, c’è la consegna con la spesa con pagamento alla consegna.

Il Lofoten Quarantine Tour è organizzato dal marchio Il Diamante, della Quality Group. Ogni marchio è specializzato a un’area geografica.

 

By | 2020-10-16T17:31:50+00:00 ottobre 2020|Proposte, tour operator|