Visioni d’acqua

Visioni d’acqua. Anche questa è Milano. Può succedere che lungo le sponde di un’antica via  d’acqua come quella dell’Alzaia Naviglio Grande, un tempo solcata da barconi carichi di merce e ora percorsa dal bateau mouche per i turisti e dal motoscafo della polizia locale che fa la ronda, diventi per un giorno “La Via degli Artisti”.

 

L’evento cade la prima domenica di settembre, quest’anno una splendida giornata di sole. La luce, filtrata dai tendoni bianchi, era perfetta per dare risalto ai colori delle opere degli artisti, spesso diversissime tra loro quanto a stile e a ispirazione, ma armonizzate nel percorso contrassegnato da una piacevole atmosfera di festa che aleggiava tra pubblico e espositori e dalla sensazione di vacanza sottolineata dalla frescura proveniente dell’acqua che, con diverse angolature, faceva da sfondo all’esposizione. Come scrive Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura Comune di Milano, nella sua prefazione al catalogo : “Il Naviglio si trasforma in una mostra d’arte a cielo aperto grazie alla preziosa iniziativa “Naviglio di Milano Rassegna d’Arte” che anche quest’anno permette di conoscere l’arte di numerosi artisti provenienti non solo da Milano. Un appuntamento che lega l’arte e la nostra città aprendosi all’esposizione di opere variegate che in una cornice come quella del Naviglio trovano una suggestiva sede in cui poter essere ammirate.”

Visioni d’acqua

Visioni d’acqua di Lucia Canu in esposizione lungo i Navigli.

Un centinaio gli espositori. Tra tutti, sarà per le atmosfere di fine estate o per le suggestive trasparenze d’acqua e per i giochi dei raggi di sole, rappresentati nei suoi dipinti a olio, si è attratti da una giovane artista, Lucia Canu, sarda doc come rivela il cognome. Figlia d’arte, vive nella sua Gallura e in Costa Smeralda, dove crea opere apprezzate da possessori di yachts di tutto il mondo, arabi e non.

Visione d'acqua

Lucia Canu dipinge nella mostra d’arte a cielo aperto.

Qualche workshop o evento artistico la strappa di tanto in tanto dal suo paradiso e la porta “in Continente”, a Salisburgo, in Turchia o, in questo caso a Milano, che le ha dato il benvenuto con una giornata di sole.

www.laviadegliartisti.com   –www.luciacanu.com

Testo e foto di Maria Luisa Bonivento.

 

By | 2017-10-05T08:01:28+00:00 ottobre 2017|News|