Viaggiare News
Americhe Proposte Suggeriti tour operator

Viaggio in Ecuador

Viaggio in Ecuador: il paese andino di recente è entrato nelle case di molti italiani grazie alla fortunata trasmissione “Pechino Express”.

Destinazione un po’ snobbata rispetto ai piu’ conosciuti Peru’, Argentina e Brasile, offre la possibilità di tour completi: natura, cultura, etnie, monumenti.

Il tour operator Orientamenti propone un tour centrato proprio sul paese andino, con possibilità di aggiungere l’escursione nella foresta amazzonica – la selva, come si dice qui – oppure alle isole Galapagos, paradiso naturalistico.

Ecuador: il nome deriva dall’Equatore, che passa proprio qui: a La Mitad do Mundo potete stare con un piede nell’emisfero nord e con l’altro nell’emisfero sud, e vedere come il gorgo dell’acqua nello scarico del lavandino giri al contrario!

Otavalo è un meraviglioso mercato etnico andino, il piu’ famoso, ma molti paesi hanno  il loro  mercato settimanale, che raduna gli abitanti dei villaggi limitrofi: non solo occasione di acquisti, ma anche di incontri, di scambi, di conoscenze e perchè no, di fidanzamenti.

Quito: la capitale, su e giu’ per le colline, si snodano i diversi quartieri. Quello del centro, quartiere coloniale spagnolo estremamente ben conservato, ci fa tornare in un attimo al tempo della dominazione spagnola. La Cattedrale domina la piazza antistante: l’esterno è imponente, ma l’interno, riccamente decorato in stile barocco, riluce d’oro anche nella penombra. Possiamo immaginare come gli indios, ai tempi dei Conquistadores, si sentissero sopraffatti dalla potenza dell’impero spagnolo e fossero conquistati dall’opulenza dei complessi religiosi.

L’Avenida dei vulcani, percorsa dalla Carretera Panamericana, quasi una passeggiata fondovalle, costeggiata da alti vulcani, tra cui il Cotopaxi, offre paesaggi stupendi sui coni vulcanici, la cui altezza supera i 4000 m slm.

A Riobamba, graziosa cittadina coloniale, si sale a bordo del treno delle Ande per un percorso che raggiunge Alausi, stazione nei pressi della Nariz del Diablo, un gola il cui superamento è stata una delle sfide piu’ grandi alla strada ferrata.

Cuenca si puo’ considerare il centro culturale dell’Ecuador. Il centro coloniale è caratterizzato dal colore rosato o bianco con cui sono dipinti la maggior parte degli edifici. Vista dall’alto i caratteristici tetti rossi la fanno sembrare una cartolina d’altri tempi. Artigianato di qualità ed un colorito mercato rendono la permanenza ancora piu’ piacevole.  Situata a circa 2500 m slm, è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Nei dintorni il parco nazionale di Cajas offre scorci naturalistici di grande bellezza.

Il viaggio in Ecuador di Orientamenti, della durata di 10 giorni, permette la visita di tutte le località descritte e molte altre. Completamente personalizzabile, prevede partenze giornaliere, con voli di linea, hotel di charme, guida locale parlante italiano in esclusiva, anche per due sole persone.

Maggiori informazioni: Orientamenti T.O – tel 039 9210714

CONDIVIDI:

Articoli simili

Eventi in Quebec festa sotto zero!

claudia.dimeglio

Pellegrinaggio di un giorno a Medjugorje con Rusconi Viaggi: speciale ottobre

anna.rubinetto

Mappamondo propone la fantastica Dubai

anna.rubinetto
Please enter an Access Token