Viaggiare News
News tecnologia

Settembre: per l’ultimo mare prezzi in saldo fino al 50%

L’Osservatorio trivago, attraverso il trivago Hotel Price Index, ha rilevato che quest’anno l’ultimo mare settembrino conviene più del solito, con ribassi sulle tariffe hotel che arrivano fino al 50% rispetto allo scorso mese.

Un ultimo bagno a prezzo scontato – Tra le mete balneari italiane più rinomate, la regina dei saldi di settembre è Gallipoli. I listini hotel della perla del Salento sono del 50% più bassi rispetto ad agosto e questo mese toccano in media i 107€ a notte per camera doppia standard. Al ribasso anche la Riviera romagnola con decrementi significativi delle tariffe hotel a Rimini (-41% e media a notte di 94€) e anche a Riccione (-35%, 121€). Passare qualche rinfrescante giornata di mare a settembre conviene infine anche a Vieste (-48%, 88€), San Vito Lo Capo (-29%, 130€) e infine a Tropea (-29%, 119€).

L’autunno risveglia le città d’arte italiane – Con la stagione autunnale alle porte i prezzi hotel delle principali città d’arte italiane lievitano sensibilmente rispetto al mese di agosto. A fare da capofila è Milano che si prepara agli ultimi due mesi di Expo segnando l’incremento mensile più alto del nostro Paese: +47% e costo medio di una camera doppia standard a notte che tocca la cifra di 228€. Situazione simile anche a Venezia dove, oltre all’avvio della stagione autunnale, a spingere i prezzi al rialzo è anche la 72esima Mostra del Cinema. Per dormire in laguna questo mese bisognerà prepararsi a spendere in media ben 294€ a notte, con un aumento del 32%. Chiudono il quadro Roma (161€, +34%) e Firenze (182€, +26%).

Un mese di grandi eventi europei – Oltre a Expo e alla Mostra del Cinema di Venezia, numerosi sono gli eventi che questo mese catalizzeranno l’attenzione dei turisti, portando in molti casi a sensibili incrementi del costo medio degli hotel. Il caso estremo è quello di Monaco di Baviera dove, dal prossimo 19 settembre, va nuovamente in scena l’Oktoberfest, un evento che influisce sensibilmente sulle tariffe delle strutture della città bavarese: l’incremento rispetto allo scorso mese infatti è del ben 61%, per un prezzo medio a notte in camera doppia di 224€. Gli europei di basket alzano invece i listini degli hotel di Berlino (136€, +44%) mentre a Siviglia la Biennale di Flamenco fa ballare anche le tariffe degli hotel cittadini (107€, + 46%). Chiude il quadro Parigi dove, durante gli ultimi giorni del mese, la settimana della moda renderà la capitale francese più glamour e anche più cara (209€, +39%).

Info: www.trivago.it

Giovanni Scotti

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

NEPAL, il paese più vicino al cielo

anna.rubinetto

Roma: aperte su onefinestayle prenotazioni per alcune delle case più belle

redazione1

A.D.S.I. Toscana: omaggio alla tradizione rurale

redazione1
Please enter an Access Token