Viaggiare News
News

Alla BIT 2014 il mercato del turismo è in vetrina

    

Ancora pochi giorni ed apriranno i cancelli di Bit 2014, in Fieramilano a Rho, in programma da giovedì 13 a sabato 15 febbraio, mentre un grande successo sta riscuotendo il nuovo concept B2B tra destinazioni e operatori.

 Numerose saranno le regioni che animeranno la sezione Italy: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Liguria, Marche, Umbria, Toscana, Calabria, Sardegna, Basilicata, Puglia, Lazio.

Mentre, tra le destinazioni estere presenti nella sezione The World si segnalano, Bulgaria, Croazia, Grecia, Polonia, Ungheria e Macedonia, che fa il bis dopo il successo del debutto lo scorso anno. Quindi, dal Middle East e area mediterranea, parteciperanno Algeria, Autorità Palestinese, Cipro, Egitto, Giordania, Iran, Israele, Libia, Marocco, Tunisia, Turchia, Yemen. Ed ancora, si segnalano Cina, Corea, Cambogia, Giappone, India, Malesia, Thailandia dall’Asia; dall’Africa, Botswana, Etiopia, Namibia, Sao Tomé e Principe e Uganda; Anguilla, Argentina, Cuba, Repubblica Dominicana, Messico dal Centro e Sud America.

Numerosi anche i maggiori operatori italiani e internazionali, quali Alpitour, Best Tours, I Viaggi di Maurizio Levi, New Livingston, Nicolaus Tour, Settemari, Deutsche Bahn, OTA Viaggi, Rubi Travel, Amitravel.

Perchè l’edizione BIT 2014, presenterà tante novità, tutte nella direzione del B2B: nuove date, workshop rinnovati, valorizzazione della location Milano in chiave Expo 2015, nuovi servizi attivi in pre-manifestazione.

In questo modo la Bit 2014 consoliderà la propria presenza come piattaforma di business internazionale per il settore, a partire dai risultati dell’edizione 2013: oltre 2.100 espositori da 100 Paesi, più di 53.600 visitatori professionali, 1.000 aziende e 700 buyer internazionali partecipanti ai workshop, oltre 2.000 giornalisti accreditati, oltre 19 mila business match.

Ed anche la riduzione del periodo fieristico rientra nel nuovo assetto definito della BIT con tre giornate invece di quattro, da giovedì a sabato, tutte dedicate agli operatori, con ingresso a pagamento per il pubblico dei viaggiatori solo il sabato. Per una formula ancora più concentrata sul business: perché chi per lavoro fa viaggiare le persone sa che la cosa più importante è il ritorno – in tutti i sensi.

Sulla stessa linea si muove il nuovo workshop Bit BuyExpo 2015: per la presenza di hosted buyer selezionati, Bit 2014 diventa il luogo, dove programmare e acquistare in anteprima i pacchetti turistici legati a Expo 2015, una straordinaria opportunità per il mercato italiano e internazionale. In quest’ottica, Bit 2014 valorizzerà ulteriormente il posizionamento nella location di Milano, capitale italiana degli affari, della moda, del design e dello shopping, e metropoli di rilevanza globale nel contesto internazionale. Il workshop è parte di un percorso comune di Bit e Fiera Milano con Expo 2015, che è già iniziato e che vedrà svilupparsi, da qui al semestre dell’Esposizione, una serie di iniziative per massimizzarne il ritorno turistico.

Importanti modifiche sono state apportate anche al Bit BuyItaly: a Bit 2014 l’appuntamento leader mondiale nella promozione del prodotto Italia si trasforma da storico workshop a programma di appuntamenti prefissati allo stand. È inoltre previsto un aumento degli hosted buyer specializzati: in totale sono attesi oltre 1.000 buyer e più di 2.500 seller.

Una formula che piace anche ai buyer: sono già oltre 600 i candidati profilati tra i top buyer internazionali, tanto dalle economie più dinamiche quali Brasile, Cina, Corea del Sud, India, Indonesia e Thailandia, quanto dai mercati storici come Germania e USA. Particolare attenzione sarà rivolta anche al segmento business travel e MICE, grazie alla partnership strategica siglata con Alessandro Rosso, il primo Authorised Reseller di Expo 2015.

Per partecipare a Bit 2014 sono disponibili: pacchetti espositivi oppure superficie libera con tariffe concorrenziali e con un gran numero di servizi inclusi secondo la formula scelta (es.: camera per 3 notti, posto auto, buoni pasto, ecc.). In particolare, per tutti gli espositori free matching pre-manifestazione con gli operatori trade preregistrati, a partire dal 27 gennaio 2014, per iniziare a sviluppare contatti di business un mese prima della manifestazione.

Mentre, per i visitatori professionali, ingresso gratuito per chi si preregistra entro il 12 febbraio 2014. L’ingresso misto dei target trade-consumer sarà consentito limitatamente a sabato 15 febbraio, per permettere a Tour Operator e destinazioni di offrire ai viaggiatori occasioni speciali ed esclusive per chi è a Bit 2014.

Completerà il concept un’importante componente formativa e informativa, che vedrà la presenza di alcuni dei più importanti opinion leader e influencer del settore, anche con la disponibilità per gli espositori di sale convegni per la formazione specialistica, uno spazio eventi per convention aziendali e l’organizzazione di momenti di networking in partnership con Bit 2014.

www.bit.fieramilano.it 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

In vacanza attenzione agli insetti portatori di malattie!

anna.rubinetto

EUROPCAR taglia il prezzo del carburante con il servizio on line Full Tank Option

redazione1

PaesiOnLine.it: le Maldive… si possono trovare anche in Italia e in Europa!

anna.rubinetto
Please enter an Access Token