Viaggiare News
Destinazioni News

Ritorna il famoso spot di Alpitour

Logo_Alpitour_con_sfondo_bianco

Turista fai da te? No Alpitour?     Ahi ahi ahi…

 

 

Alpitour, dopo alcuni anni di assenza, torna con uno degli spot televisivi più celebri nella storia della comunicazione, con quella storica campagna che ha segnato per sempre gli annali della pubblicità e, in modo altrettanto indelebile, il linguaggio degli italiani.

 

Si tratta del celebre tormentone “Turista fai da te? No Alpitour? Ahi ahi ahi…” che impazzava a cavallo degli anni ’80 e ’90 sulle tv nazionali, fotografando le avventure di ignari e inesperti viaggiatori alle prese con gli imprevisti e le difficoltà delle vacanze indipendenti.

 

Le cose però sono cambiate. C’è maggiore consapevolezza ed esperienza nei viaggiatori contemporanei che possono arricchire la loro “formazione” con consigli e notizie raccolti anche attraverso la rete. Ma, c’è un ma. La serenità e l’affidabilità dell’organizzazione che Alpitour  può offrire in giro per il mondo, conferma il suo essere, oggi, come ieri, un punto di riferimento importante per  gli italiani.  La spensieratezza di un supporto continuo, di una presenza discreta, ma indispensabile nel momento opportuno, prima e dopo la partenza, garantisce qualità all’esperienza della vacanza targata Alpitour.

 

In un momento di ritorno al passato, con la moda e il design che strizzano l’occhio al vintage, in cui in tv assistiamo alle riapparizioni del leggendario Carosello, gli spot Alpitour convincono ancora il pubblico, creando una positiva sensazione di nostalgia e generando uno sguardo divertito verso situazioni che hanno ancora una loro attualità. Questo è stato confermato da uno studio commissionato da Alpitour a GFK-Eurisko per sondare le reazioni del pubblico alla riproposizione degli spot, la cui notorietà e apprezzamento sono molto elevati per la quasi totalità degli spettatori.

 

Il piano di comunicazione per questo lancio è molto articolato e, oltre ai passaggi televisivi, comprende anche la presenza su numerosi altri media: cinema, radio, web, stampa trade. Inoltre, è previsto un forte coinvolgimento delle agenzie di viaggio e verrà realizzata una promozione anche in aeroporto, sugli aerei Neos e nei Villaggi Bravo e negli iClub in Italia.

 

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Con Ryanair più posti riservati a disposizione su ciascun volo

redazione1

Settimane della famiglia in VAL DI FIEMME 29 giugno – 13 luglio 2014

anna.rubinetto

Il Brasile, meta di sogno per gli innamorati a San Valentino

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token