Viaggiare News
Destinazioni News

Il concorso “BEST JOBS IN THE WORLD” alle battute finali

 

australia lavoro

Tourism Australia ha commissionato una ricerca che ha rivelato che sette persone su dieci (72%), tra i partecipanti al concorso “Best Jobs in the World”, stanno già progettando di richiedere un working holiday visa australiano e quattro su dieci (39%) stanno seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di effettuare un’esperienza di vacanza-lavoro nei prossimi sei mesi.

Al sondaggio online hanno risposto quasi 15.000 persone tra coloro che hanno partecipato al concorso internazionale, che ha lo scopo di incoraggiare un numero maggiore di giovani a visitare l’Australia con il programma Working Holiday Maker (WHM).

Andrew McEvoy, Managing Director di Tourism Australia, ha dichiarato che i risultati dimostrano che il concorso “Best Jobs in the World” stava avendo già un impatto positivo nel promuovere l’Australia come ambita destinazione di vacanza tra i suoi mercati chiave e, ancora più importante, stava anche accrescendo la consapevolezza e l’interesse nel programma Working Holiday Maker australiano.

“Mentre gran parte dell’attenzione si è concentrata sui sei lavori da sogno, non dobbiamo dimenticare il vero scopo di questa campagna: incoraggiare ancora di più i giovani a recarsi in Australia, aumentando la consapevolezza e la diffusione del nostro programma di Working Holiday Maker. Le prime indicazioni, supportate dai risultati di questo sondaggio, ci fanno capire che abbiamo toccato i tasti giusti”, ha dichiarato Seller.

Otto persone su dieci (81%) hanno dichiarato di aver già discusso con amici e familiari della possibilità di scegliere l’Australia come destinazione lavorativa, come conseguenza del concorso ‘Best Jobs’. Un numero simile (78%) di persone ha dichiarato di aver già considerato l’Australia come destinazione per una vacanza lavoro e, tra questi, il 77% dichiara di aver suggerito l’Australia ad altre persone come destinazione per una vacanza lavoro. Sei su dieci (61%) hanno dichiarato di aver già visitato il sito dell’Immigrazione australiana (www.immi.gov.au) per ulteriori informazioni sul programma Working Holiday Maker dell’Australia.

I 18 finalisti – tre per ognuno dei sei lavori da sogno – sono stati svelati all’inizio di questa settimana e i sei vincitori saranno annunciati il 21 giugno. Tourism Australia ha ricevuto oltre 620.000 candidature da più di 330.000 persone di 196 paesi, con video da 30 secondi inviati da ben 46.000 candidati.

Dal lancio del concorso, la pagina Facebook relativa al programma Working Holiday Maker di Tourism Australia è passata da 150.000 a 430.000 fan, con giovani di tutto il mondo attivamente impegnati a ricercare informazioni sulle vacanze lavoro in Australia. Grazie a questo, la pagina Facebook di Tourism Australia ha raggiunto i quattro milioni di fan generali, diventando la destinazione più seguita sul social network.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Pakistan, la novità di Viaggi Levi

anna.rubinetto

A Borgo Egnazia, nella Vair Spa per una esperienza aromatica per rigenerare la psiche

anna.rubinetto

eDreams: i Migliori Hotel d’Europa

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token