Destinazioni Hotel Offerte e Last Minute

Viaggi nel folclore musicale europeo e pernottamenti negli HOTEL HERITAGE

dervishes4

Per conoscere un paese occorre avvicinarsi alla sua cultura: la musica è protagonista a Lisbona, in Andalusia e ad Istanbul.

 Ciò che colpisce e incanta il visitatore della capitale portoghese è soprattutto il mix di tradizione e modernità: una gita a Lisbona non è completa senza una visita all’antico quartiere dell’Alfama per ascoltare le struggenti melodie del “fado”, patrimonio intangibile dell’Unesco. La catena alberghiera Heritage, con i suoi cinque hotel di Lisbona, offre l’opportunità di scegliere tra alberghi di design o estremamente romantici. L’Andalusia, invece, è sinonimo di arte, sole e…flamenco. Questo ballo di origine gitana, accompagnato dal canto e dalla chitarra, affascina e coinvolge gli spettatori nei “tablaos flamencos”. Per godersi la caliente Andalusia, l’Hotel Almenara a Sotogrande offre quanto di meglio si possa desiderare per un soggiorno. Per scoprire i misteri dei “dervisci rotanti” e delle loro mistiche danze bisogna andare a Istanbul, dove alle esibizioni delle celebri “danze turbinanti”, eseguite per allontanare la mente da ogni contatto con le cose terrene, è addirittura dedicato ogni anno a dicembre un festival. Per fermarsi a dormire, il Sumahan on the Water è un albergo incantevole di design che offre un panorama mozzafiato sul Bosforo. 

IL FADO A LISBONA

Il fado, la musica portoghese per eccellenza, che è stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio intangibile dell’Umanità, è un canto di estrazione popolare dove è presente un misto di solitudine e nostalgia che i lusitani chiamano Saudade.

Dove sentire il fado: le casas do fado dell’Alfama

Nel dedalo di vicoli e viuzze dello storico quartiere dell’Alfama a Lisbona risuonano spesso le note del fado ed è facile scoprire qualche minuscola tasca o casas do fado, le trattorie dove si gustano piatti tipici e si assiste a spettacoli di canto.

Gli alberghi Heritage a Lisbona

Nel sito www.heritage.pt, che è anche in italiano, troverete le tariffe e le promozioni speciali previste per il 2013. Prezzi a partire da Euro 120,00 per la camera doppia, prima colazione inclusa.

In particolare, tutti coloro che soggiorneranno almeno due notti negli alberghi Heritage godranno di omaggi particolari, come due biglietti di treno per Cascais, per l’Elevador Glória (la funicolare tipica che collega Avenida da Liberdade al Bairro Alto), per l’Eléctrico 28 (lo storico tram che conduce fino ad Alfama, Baixa, Chiado, Bairro Alto e altri quartieri storici) oppure l’entrata gratuita in tutti i musei di Lisbona (offerta limitata alla bassa stagione). Sempre in bassa stagione, chi risiederà all’Hotel Heritage Av. Liberdade, Lisboa Plaza o Britania per più di due notti potrà usufruire inoltre del transfer gratuito da e per l’aeroporto con Aerobus. 

Gli Heritage Hotels di Lisbona

Hotel As Janelas Verdes – Rua Janelas Verdes 27, Lisbona, tel. +351/21/3968143

Heritage Av. Liberdade – Avenida da Liberdade 28, Lisbona, tel. +351/21/3404040

Hotel Britania – Rua Rodrigues Sampaio17, Lisbona, tel. +351/21/3155016

Hotel Lisboa Plaza – Tv. Salitre/Av. Liberdade, Lisbona, tel. +351/21/3218218

Hotel Solar do Castelo – Rua das Cozinhas 2 (ao Castelo), Lisbona, tel. +351/21/8806050

 

I DERVISCI ROTANTI AD ISTANBUL

Con il termine dervisci si indicano i membri delle confraternite mistiche sorte nel mondo islamico verso il XII secolo nell’ambito del sufismo. A Istanbul ci sono diverse “mevlevihane” (luoghi speciali in cui i sufisti praticano i loro rituali) all’interno della città, dove si può assistere a cerimonie accompagnate da danze rotanti, in cui i dervisci ruotano vorticosamente su se stessi a un ritmo sempre più serrato a braccia spalancate, vestiti con ampie vesti bianche e cappello a semicono rosso. Il fascino di questi spettacoli ha fatto sì che molti caffè di Sultanhamet offrano delle versioni folcloristiche di questa danza religiosa, il cui scopo è raggiungere l’estasi e la trascendenza dalla realtà. 

Dove dormire ad Istanbul

Il Sumahan on the Water, è un hotel a cinque stelle nato nel 2005 da un progetto di design. Particolare fin dalla location, in un’antica distilleria di raki, il fortissimo liquore turco a base di anice. L’Hotel ha due ristoranti, entrambi affacciati sull’acqua. L’arredamento è di stile contemporaneo. Ogni camera e suite ha una differente personalità; molte hanno il caminetto o il proprio bagno turco (o hammam). Le suite a due livelli hanno un giardinetto affacciato sul Bosforo. I bagni sono grandi ed offrono il comfort di soffici asciugamani di spugna e una linea cortesia profumata con le più raffinate essenze della Turchia. È presente anche un piccolo centro benessere con una parte dedicata al fitness, bagno turco e massaggi esclusivamente su prenotazione. Prezzi al giorno per la camera doppia: a partire da Euro 295,00.

Hotel Sumahan on the Water, Kuleli Caddesi 51 – Çengelköy, 34684 Istanbul, Turchia – Tel.+90.216.422.8000 – E-mail info@sumahan.com, Internet www.sumahan.com

 

IL FLAMENCO IN ANDALUSIA

Espressione dell’anima gitana, il flamenco è composto da musica, canto e danza. Le sue strofe sono molto poetiche, scritte talvolta da maestri come Federico Garcia Lorca, mentre il compositore Manuel De Falla si è battuto per far riconoscere il flamenco come arte, oggi Patrimonio intangibile dell’Umanità per l’Unesco. Il flamenco si apprezza nel tablao, tipico locale spagnolo dove si cena o si beve qualcosa assistendo a uno spettacolo dal vivo di un piccolo gruppo. Gli assoli melodici della chitarra e gli schiocchi delle nacchere accompagnano il “cante” e la danza, con una buona dose di improvvisazione da parte degli artisti sul palco. L’abbigliamento delle donne è molto tipico per la foggia e per i colori sgargianti. 

Dove assistere a spettacoli di flamenco: San Roque

A pochi km da Sotogrande si trova la settecentesca cittadina di San Roque. Il centro abitato è caratterizzato dai tipici patios andalusi decorati con gli ‘azulejos’ (mattonelle dipinte di vivaci colori) e dotato di una arena (Plaza de toros) fra le più antiche di tutta l’Andalusia, della chiesa di Santa Maria Encoronada del 1735 decorata con molte statue di legno originali e reliquie, e del notevole Museo di Carteia, che conserva importante materiale archeologico romano. Il centro storico di San Roque è pieno di deliziosi bar e locali tradizionali dove è possibile gustare tapas, piatti tipici, vini, birre e sidro del territorioNei tablao di San Roque si può assistere a spettacoli di flamenco, mentre la cittadina di Jerez ha addirittura un Museo del Arte Flamenco e un festival annuale fra fine febbraio e i primi di marzo.

Dove dormire a Sotogrande: Hotel Almenara

L’Hotel Almenara è una vera oasi di verde e tranquillità a Sotogrande, zona residenziale a 15 km da Gibilterra. Le camere lussuose, i due ristoranti di livello internazionale e la Spa all’avanguardia ne fanno una meta molto ambita. Il resort è dotato di un campo da golf di 27 buche e di un beach club collegato da una navetta.

Prezzo della mezza pensione in camera doppia a partire da Euro 100,00 a persona + 10% IVA.

Il prezzo comprende prima colazione e cena (bevande escluse).

Hotel Almenara – Avenida Almenara, s/n. 11310 Sotogrande. Sotogrande/Cadice (Spagna) – Tel. +34.95.6582000 – www.nh-hotels.com

 

Articoli simili

Occasionissima col voucher del Brunelleschi Hotel

ugo

Le Filippine si candidano come destinazione tutta da scoprire

anna.rubinetto

Austria-Vacanze nella Termenland Stiriana all’insegna del benessere e del risparmio

redazione1

Scrivi un commento