Viaggiare News
Destinazioni News Offerte e Last Minute

Tra i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza si festeggiano mamma e papà

torreborgo1

 Un dono per la ricorrenza della festa del papà, da spendere tutto l’anno a scelta a Torre del Borgo sulle colline piacentine, oppure al Castello di Roccabianca nel parmense, sconti per mamme e papà, il 17 marzo e il 12 maggio. Inoltre, sono stati allestiti 4 mercatini tematici, in occasione della Festa della Mamma il prossimo 12 maggio, nei borghi: Il Trovatore a Busseto, mercatino del collezionismo e antiquariato musicale, La Dispensa dei Sanvitale a Fontanellato con prodotti tipici da tutta Italia, il Mercato Medievale a Gropparello con antichi mestieri ed il Mercandirò a Sala Baganza con artigianato artistico.

Anche i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, festeggiano mamme e papà babbi con iniziative ed eventi speciali in occasione delle rispettive ricorrenze rispetivamente del 19 marzo e 12 maggio 2013.

Nella residenza d’epoca di charme sulle suggestive colline piacentine inserita nel circuito esclusivo del ducato, la Torre del Borgo, propone un’offerta di ospitalità denominata  “Un regalo per il mio grande papà”, da spendere tutto l’anno a scelta: due giorni e una notte, una cena per due, una visita ad un’azienda agricola con degustazione di vini nobili bianchi e rossi e la visita guidata ad un Castello Medievale e al borgo (Euro 225,00).

Mentre, per i più piccoli una simpatica idea: andare con tutta la famiglia a visitare il Castello di Roccabianca, in provincia di Parma, dove domenica 17 marzo si anticipa la Festa del Papà. Proprio ai papà verrà offerto uno sconto di Euro 2,00 sul biglietto d’ingresso (orario 10,00 – 11,00 e nel pomeriggio visite guidate 14.30 – 15.30 – 16.30 – 17.30). Invece, in occasione della Festa della Mamma, prevista per domenica 12 maggio, verrà offerto a tutte le mamme uno sconto di Euro 2,00 sul biglietto d’ingresso dell’antico maniero. (Orario 10,00 – 11,00 e nel pomeriggio visite guidate 14.30 – 15.30 – 16.30 – 17.30).

Andare per mercatini.

A Busseto, il mercatino dell’Antiquariato e Collezionismo musicale “Il Trovatore”, presenta un’ampia sezione a tema musicale, ad esempio dischi, spartiti, strumenti musicali, cartoline teatrali e libri tematici. Ma anche accessori e gioielli vintage, mobili, lampadari, porcellane, ceramiche, orologi, libri, stampe antiche, bottoni, fumetti. Senza escludere una tappa al Museo Casa Barezzi ed allo storico Teatro Verdi in piazza a Busseto.

A Fontanellato, attorno alla Rocca Sanvitale sarà allestita la mostra-mercato di prodotti enogastronomici, “La Dispensa dei Sanvitale” dove si assaggiano e si acquistano rinomati prodotti regionali da tutta Italia. Ricchi stand e banchi golosi sono disposti attorno al fossato del Castello e lungo le strade porticate del paese. Si potrà degustare e si potrà acquistare direttamente da produttori e commercianti. È una fiera dove gusto e gola si intrecciano per il piacere di conoscere ricette, tradizioni e cibi tipici. Da visitare anche il Castello, ancora circondato dall’acqua, che custodisce l’Affresco del Parmigianinonella Saletta di Diana e Atteone.

Al Castello di Gropparello ritorna il “Mercato Medievale” con la ricostruzione di un antico mercato nei cortili del maniero. Nel pomeriggio il Re e la Regina visiteranno il mercato dove troverete il venditore di ciambelline, il cambiavalute, la fata, la strega, il druido, il domatore di pulci, il venditore di uova e galline, il fabbro, la fioraia, lo scalpellino, la tessitrice, la candelaia. Da visitare il Castello di Gropparello con il Parco delle Fiabe per la felicità dei più piccoli.

A Sala Baganza verrà proposto il “Mercandirò”, un mercato di artigianato artistico e dei prodotti agricoli del territorio parmense, oltre a danze, musiche e giochi. Da visitare anche la Rocca di Sala Baganza: all’interno delle sale cinquecentesche è visitabile in modo permanente la mostra di scultura di Jucci Ugonotti.

Alla Reggia di Colorno, mostra in corso fino al 15 giugno, con oltre 150 opere per una moderna “wunderkammer” sull’Arte Italiana del XX secolo. Come in un prisma la mostra “Stile Italiano: arte e società 1900 1930″ riflette e rifrange, attraverso la molteplicità degli ambiti artistici presi in considerazione, lo spirito del secolo, in un dialogo continuo tra pittura, scultura, disegni, grafica pubblicitaria, progetti per l’industria e le loro implicazioni poetiche e filosofiche.

Da non mancare, per gli irriducibile dello shopping, una visita al vicino Fidenza Village Chic Outlet Shopping (PR, vicino ai Luoghi Verdiani e alla Rocca Sanvitale di Fontanellato). Chi ha acquistato la Card del Ducato, presentandola all’ufficio turistico del Fidenza Villane Chic Outlet Shopping, potrà ritirare la One Day Card grazie alla quale lo shopping, nei negozi del villaggio aderenti all’iniziativa, sarà ancora più conveniente. La Card del Ducato, in vendita a 2 euro nelle biglietterie dei castelli, è valida un anno a partire dalla data di emissione. Offre lo sconto di 1 Euro nei manieri (tranne al Castello di Torrechiara e al Castello Malaspina Dal Verme di Bobbio).

www.castellidelducato.it

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

In Irlanda, per vivere la festa di Halloween dove è nata

claudia.dimeglio

Nuovo brand alberghiero di Alpitour: nasce VOIhotels

anna.rubinetto

Il Romantik Hotel Regina a San Martino di Castrozza (TN) vi invita a tante settimane bianche

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token