Viaggiare News
Accessori Evidenza News

E’ sempre il momento giusto per viaggiare!

Dire di no ad un viaggio, breve o lungo che sia, è praticamente impossibile. Il viaggio è il momento in cui dedichiamo del tempo a noi stessi, in cui ci sentiamo liberi dai vincoli del quotidiano e dalle pressanti abitudini. Non esistono luoghi che non vale la pena non esplorare, non esistono acque in cui non è d’obbligo tuffarsi, non esistono treni che non possono essere presi. Tutto parte dall’organizzazione e naturalmente dalle disponibilità. Ma chi lo dice che anche nelle stagioni fredde non sia possibile fare un tuffo? Chi dice che i costumi siano un capo estivo? Andare oltre le convenzioni sociali aiuta a sentire di meno il peso delle convinzioni degli altri: prepara la tua valigia con tutto il necessario e corri in esplorazione. E’ tempo di una vacanza.

Cosa non può assolutamente mancare in valigia

Se anche tu fai dei viaggi uno stile di vita vuol dire che hai sempre a portata di mano la valigia. Ormail il suo posto non è più nel garage ma dietro la porta della tua camera da letto perchè, non si sa mai, è sempre il momento giusto per cogliere un aereo al volo.

E allora alimenta questo spirito sempre in partenza con la giusta organizzazione. Sappiamo bene che, in alcuni casi, la valigia all’ultimo secondo non sta dalla tua parte e finisce per mancare dell’occorrente essenziale. Ciò comporta un dispendio economico perché costringe ad acquistare nel luogo di destinazione le ciabatte che abbiamo lasciato vicino alla scrivania e il costume preferito che avevi accuratamente preparato sul letto, dove rimarrà per un’altra settimana.

Per evitare che ciò accada, ti proponiamo una lista delle cose da portare che, qualsiasi sia la meta del viaggio, non possono mancare. In questo modo avrai sempre a portata di mano la lista delle cose essenziali ed indispensabili.

  1. costume. Il costume è un capo da avere sempre in valigia perchè, a prescindere dalla meta, può sempre tornare utile. Che sia una meta invernale, nulla toglie una gita alle terme o una rilassante giornata in spa circondati dalla neve all’esterno. Non vuoi mica lasciare a casa il tuo costume preferito super cool? Inoltre, i nuovissimi modelli di costumi sono anche pratici body da poter abbinare a diversi outfit. Insomma, un capo per due look diversi. Ciò significa risparmiare spazio in valigia. Cosa c’è di meglio?
  2. felpa e calzini. A meno che tu non stia andando a sciare, avere una felpa con sé in valigia è sempre un’ottima idea. Di sera infatti le temperature calano e coprirsi le spalle con un indumento più pesante è inevitabile. Ovviamente il discorso cambia se la destinazione è la montagna in inverno. In quel caso la felpa lascia il posto ad abbigliamento termico e a giubbotti super imbottiti, guanti, sciarpe e cappelli adatti alle alte quote. Mai dimenticare i calzini di spugna: se un giorno invece di startene rilassato a prendere il sole decidessi di fare un giro di esplorazione, i calzini di spugna sono un valido supporto alla sudorazione e al benessere dei tuoi piedi.
  3. scarpe da ginnastica. Correlato al discorso delle passeggiate, avere un paio di scarpe sportive è inevitabile per non avere i piedi distrutti a fine vacanza. Assicurati di garantire ai tuoi piedi sensazioni di benessere passo dopo passo. Rinuncia ad un paio di tacchi in più ma non rinunciare alle scarpe comode. I tuoi piedi ti ringrazieranno!
  4. documenti. Bello viaggiare ma non dimenticare tutti i documenti necessari! Per un viaggio internazionale assicurati di avere tutta la documentazione necessaria per non avere sorprese al momento della partenza.
  5. kit cucito ago e filo. Piccoli incidenti possono sempre capitare ma con il kit giusto ogni capo ritorna come prima. Se, per esempio, un laccio del costume improvvisamente si stacca, con ago e filo in due minuti il costume ritorna come prima!
  6. saponetta eco-friendly. La pulizia viene sempre prima di tutto. Stravolgi anche il tuo modo di viaggiare sostenendo l’ambiente. Lascia a casa il sapone liquido per il corpo che spesso contiene agenti invasivi per corpo e ambiente e porta con te una saponetta sostenibile. Piccola e dalla profumazione concentrata, la saponetta si incastra in valigia senza problemi!

CONDIVIDI:

Articoli simili

Eton e John Clark per una speciale capsule

redazione1

Forcella Senza Limiti: l’atleta paralimpico Moreno Pesce sulla Tofana di Mezzo

redazione6

Un leone racconta…L’estate per i bambini al Museo Poldi Pezzoli

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token