Cosa vedere ad Abbeville? Le attrazioni che non puoi perdere

Cosa vedere ad Abbeville? Le 5 attrazioni che non puoi perdere

Paesaggi mozzafiato, monumenti che profumano di storia e molto altro ancora! Abbeville ha da offrire davvero moltissime attrazioni per rendere più ricca la vostra vacanza in Francia! Questa città storica rappresenta in effetti una meta obbligatoria per tutti coloro che amano esplorare e scoprire le meraviglie del mondo.

Situato nel dipartimento della Somme, nella regione dell’Alta Francia, questo comune offre attrazioni come il celebre Campanile, la storica Collegiata e tanti altri piccoli tesori più o meno conosciuti.

Scopriamo dunque cosa vedere ad Abbeville e quali sono le attrazioni da aggiungere alla vostra lista di luoghi da visitare durante la vostra vacanza!

Cosa vedere ad Abbeville?

Dalla baia fino al centro storico, le attrazioni per chi vuole visitare Abbeville sono davvero moltissime. Nonostante sia stato duramente piegato dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, il centro storico nasconde ad esempio tanti piccoli tesori, un’atmosfera d’epoca e tanti complessi di antiche case risalenti al XVI secolo. Uno scrigno di meraviglie da visitare e ammirare assolutamente.

Fra le attrazioni principali segnaliamo:

  • Collégiale Saint-Vulfran, ovvero la Collegiata di San Vulfranno, un importante edificio in stile gotico nato nel 1488. La struttura presenta una facciata a torri gemelle e dettagli pregiatissimi e realizzati con attenzione minuziosa.
  • Château de Bagatelle: caratterizzato da uno stile Rococò ed eretto nel 1752 per la famiglia Van Robais, il castello presenta un piano rialzato con vetrate alla francese. Si tratta di un luogo ricco di arte , i cui interni richiamano lo stile Luigi XV. Il castello è circondato da uno splendido e grande parco.
  • Il Campanile di Abbeville, considerato tra i più antichi della Francia e nelle Fiandre. Basti pensare che questo “pezzo di storia” risale al 1200 ed ha la designazione del patrimonio mondiale dell’UNESCO.
  • Saint-Riquier: anche questa sarà una tappa fondamentale per il vostro viaggio ad Abbeville. Qui potrete visitare l’abbazia, fondata nel lontano 625, con la sua splendida facciata gotica del XV secolo e la sua atmosfera ricca di storia.

Ami la natura? Ecco cosa vedere ad Abbeville!

  • Parc de la Bouvaque: il parco di Abbeville è davvero speciale. Della grandezza di 60 ettari, il parco si trova nella periferia settentrionale della città, è organizzato intorno a due grandi stagni e nasconde dei piccoli rifugi, dove trovano riparo uccelli di ogni genere, che con un po’ di pazienza potrete ammirare mentre volano indisturbati in mezzo alla natura.
  • Baie de Somme: per finire, come non segnalare la distesa di stagni e saline della Baie de Somme? A governare questi luoghi – che rappresentano una indiscussa attrazione turistica – è la natura stessa, con i suoi migliaia di uccelli migratori appartenenti a oltre 300 specie diverse. In questo luogo artisti e scrittori, come Degas, Camille Corot e Jules Verne, hanno trascorso le loro giornate, facendosi conquistare dal paesaggio e dalla quiete che vi si respira.

Foto da Pixabay

By | 2020-10-03T19:31:19+00:00 ottobre 2020|Destinazioni, Europa|