Destinazioni

I dinosauri nel nord-est della Thailandia

I dinosauri nel nord-est della Thailandia

I dinosauri portano le famiglie fuori dai consueti sentieri battuti della Thailandia verso l’Isan, la regione del nord-est del Paese.

 

Il Phu Wiang National Park è meraviglioso e stravagante, fuori dalle rotte abituali, o dai cosiddetti “sentieri turistici”, ed è a centinaia di chilometri da Bangkok, nella regione nord-orientale di Isan. E’ in questa zona che i visitatori trovano enormi statue di dinosauri che si ergono nell’area del parco, nello zoo e vicino a un tempio.

La provincia di Khon Kaen è famosa per i dinosauri e la vita quotidiana tutta incentrata sul tema del viaggio nel cuore del paese. Sulle montagne di Phu Wiang sono state fatte diverse importanti scoperte paleontologiche, tra cui due specie precedentemente sconosciute: il “Phuwiangosaurus Sirindhornae”, un sauropade lungo 15 metri a cui è stato dato il nome della principessa Maha Chakri Sirindhorn, e il “Siamotyrannus Isanensis”, antenato del Tyrannosaurus Rex (T-Rex).

Esplorando le attrazioni del Parco Nazionale di Phu Wiang, i bambini possono scoprire nuove specie di dinosauri di cui non hanno mai sentito parlare prima. Il Parco copre un’area di oltre 380 chilometri quadrati, con diverse specie indigene scoperte nel Parco e in altri siti nella provincia e nei suoi dintorni. I visitatori troveranno scavi fossili, ossa e riproduzioni, nei musei e presso i siti di scavo attivi intorno al Parco.

Il Museo dei Dinosauri di Sirindhorn  Il Museo dei Dinosauri di Sirindhorn è il primo museo fossile di dinosauri in Thailandia. Inaugurato nel 1995, il Museo è stato votato nel 2008 e nel 2009 come una delle nove migliori destinazioni di viaggio in Thailandia, ed è considerato una risorsa primaria sia in Thailandia che nella regione ASEAN.

Si Wiang Dinosaur Park Il Si Wiang Dinosaur Park è un’altra famosa attrazione turistica della provincia di Khon Kaen. Ha accolto per la prima volta i visitatori nel 2007. Il Parco offre vari punti di relax tra cui un giardino benessere, una cascata, un laghetto, un parco giochi e oltre cento statue di dinosauri, alcune delle quali sono animatronic che si muovono ed emettono suoni come dinosauri veri quando una moneta viene inserita nella macchina. Queste statue sono rappresentative dei dinosauri fossili scoperti nella regione di Isan.

Quando i dinosauri camminavano sulla terra lasciavano grandi impronte. Prova fisica ne sono le enormi impronte di dinosauri, nel Phu Faek Forest Park a Kalasin, scoperti da una famiglia nel novembre 1996. Dopo quell’episodio, i geologi thailandesi hanno scoperto 21 impronte appartenenti a dinosauri carnivori che si ritiene abbiano vissuto nell’area 140 milioni di anni fa. Al momento, solo quattro di esse sono accessibili al pubblico.

Il Dinosaur Footprint Park, nella provincia di Nakhon Phanom, presenta impronte impresse nell’arenaria marrone rossiccio della regione risalenti a circa 100 milioni di anni fa, e successivamente confermate dai paleontologi come appartenenti a teropodi e ornitopodi.

 

Per maggiori informazioni: www.turismothailandese.it

 

Articoli simili

Alle Isole Vergini Americane in Aprile e Maggio 2014 un mare di esperienze, eventi e manifestazioni

redazione1

A Cortina d’Ampezzo dove la neve incontra la primavera

redazione1

Il gruppo UVET gestirà e commercializzerà il villaggio SANTO STEFANO RESORT per l’estate 2013

claudia.dimeglio