Viaggiare News
Destinazioni

Attenti al pirata ……….

Isole Egadi: Favignana, la mondana   Levanzo, la tranquilla MARETTIMO, la solitaria e selvaggia

Chi conosce le Egadi sarà d’accordo con me sul carattere di queste tre isole poste all’estremo ponente della Sicilia.

MARETTIMO

Un’ora e mezza di aliscafo veloce, 22 miglia nautiche( circa 40 km) da Trapani, non sempre raggiungibile a causa del mare spesso agitato,  neppure un’ auto…….

Per me, la più bella, in assoluto,  la più verde, con le sue splendide boscaglie di mirto, ginepro e pino d’Aleppo  la più alta,  con le sue quattro cime boscosealte sino a 700 mt. a picco sul mare  la più selvaggia,  con il lato ovest ed i suoi canyons protetto dalla riserva integrale  la più profonda,  circondata com’è da splendidi fondali dove praticare snorkeling e splendide immersioni.

Resterete stupiti dai fondali e dalla ricchezza di pesce di quest’isola)!

E, se dopo aver fatto trekking sul Pizzo Falcone, o un’ immersione a Barracuda Point o un bagno alla grotta del Cammello, vorrete farvi un “APE” o una merenda, niente di meglio del Bar Scirocco.

Direttamente on the Pier( sul molo) dello scalo traghetti troverete un’accoglienza calorosa ed un ottimo ufficio informazioni , dove si faranno in quattro per  risolvervi ogni problema.

Per la cena poi, non dovete fare molta strada; basta spostarsi dallo scalo nuovo a quello vecchio( 150 metri, il paese sta tutto rinchiuso in un pugno di case tutte uguali, tutte con le imposte turchesi come il mare che le circonda). Qui troverete

IL PIRATA

una splendida terrazza sulla spiaggia del vecchio porto con uno splendido panorama, specialmente al tramonto, su punta Troia ed il suo castello.

Un ristorante aperto tutto l’anno, magistralmente gestito da Luana in sala e dalla sorella Anna in cucina sotto l’attenta e burbera direzione di papà Franco Carriglio ( il pirata appunto) al quale mancano solamente la bandana, la fusciacca con lo sciabolone, la gamba di legno e la benda sull’occhio.

Tutto il miglior pesce, i crostacei ed i molluschi più prelibati, li potrete gustare in questo locale spendendo una cifra che, per chi vive al Nord, non basterebbe per una buona pizza.

Ah, visto che ormai in molti lo conoscono(sono trent’anni che Franco ha aperto il ristorante) e visto che in tutta Marettimo vi sono solo 4(quattro) locali, vi conviene prenotare.

E, per concludere, se volete farvi un’escursione attorno all’isola, potete noleggiare gommoni e gozzi in vetroresina o farvi comodamente scarrozzare nelle grotte (sono ben 10) del lato ovest  rivolgendovi al BIG GAME, sul molo galleggiante di fronte all’imbarco dell’aliscafo.

Ricordatevi !!!! Se amate veramente il mare  non potete  non vedere Marettimo

Testo ed immagini di Adriano Gatta

CONDIVIDI:

Articoli simili

Marsiglia, anche nel 2014 città votata alla cultura

anna.rubinetto

Hotel Sport di Santa Caterina Valfurva, imperdibili offerte

claudia.dimeglio

Cheese… viaggiare informati con i master of food! perché degustare è un po’ viaggiare

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token