Destinazioni Montagna

La Via del Gusto per innamorati dei rifugi, per assaggiare piatti gourmet nel Salisburghese

 Andare a Salisburgo  e nei suoi dintorni per un viaggio all’insegna della gastronomia più ricercata, alla scoperta di vere chicche che non mancheranno di stupire? E’ un’idea da non tralasciare, perchè forse non tutti sanno che Salisburgo offre ai più raffinati “gastronauti”  tante tappe golose, che permettono di abbinare l’amore per le attività outdoor al piacere di assaporare sapori genuini e tradizionali della zona.  Grazie alla Via del Gusto, dedicata agli innamorati dei rifugi, si possono fare emozionanti discese con gli sci ai piedi, per poi fermarsi a gustare le speciali prelibatezze nei rifugi del Salisburghese.

Dai più moderni e raffinati “lounge” a quelli più rustici e di antica tradizione, sono 20 le strutture dove è possibile lasciarsi coccolare dalle ricette regionali. Un itinerario all’insegna della genuinità, della sostenibilità e dell’agricoltura biologica che permette ai visitatori di immergersi nei territori di diverse zone turistiche facendo esperienza della tradizionale gastronomia del Salisburghese.
 La Via del Gusto degli innamorati dei rifugi si snoda, infatti, attraverso un percorso rivolto a sciatori che vogliono concedersi il lusso di brevi pause caratterizzate da degustazioni gourmet e esperienze rilassanti in caratteristiche location, tra verdi abeti e viste panoramiche su paesaggi naturalistici che tolgono il fiato. Dalla colazione alla cena, le tante baite che fanno parte di questo percorso consentono di vivere le varie zone turistiche a 360° entrando a contatto con la natura e con i suoi prelibati frutti.
 Sopra la Valle di Gastein la giornata non può iniziare senza una sostanziosa colazione regionale in quota. Il Kreuzkogel è infatti la cornice perfetta dove raccogliere le forze gustando pane appena sfornato, formaggi e burro artigianale e osservare uno dei panorami più spettacolari  della maestosa catena montuosa degli Alti Tauri.
 Da segnare in agenda è Food: Moakt, l’evento che si terrà sabato 18 e 25 febbraio nel cuore di Bad Hofgastein. Per l’occasione un produttore locale e uno chef scenderanno in piazza per mostrare come tradizione e innovazione sono in grado di unire l’esperienza gastronomica locale con un momento di grande convivialità. Dalle 18 alle 21 i curiosi potranno, infatti, assistere ad uno show cooking in cui lo chef, utilizzando le materie prime, preparerà un piatto dal sapore tradizionale reinterpretato in chiave moderna.
 Un altro appuntamento imperdibile è con lo chef Franz Fuiko nel ristorante Treff 2000, immerso nel paradiso sciistico di Salisburgo. Lo chef, grazie alla grande competenza maturata nelle cucine di ristoranti di altissimo livello, offre a tutti gli ospiti delle vere esperienze extrasensoriali. A 2.000 metri di quota un’atmosfera accogliente permette di rilassarsi e godere appieno di ottime portate dal gusto austriaco. Qui il modo ideale per concludere una cena circondati da uno degli scenari più suggestivi di tutta l’Austria è  sorseggiando un ottimo vino dall’etichetta pregiata; le bottiglie vengono conservate attentamente nella vasta cantina a cui Franz Fuiko dedica tempo e cure per offrire ai propri ospiti un servizio impeccabile.

 

Articoli simili

ALLE ORIGINI DI SALICE TERME

claudia.dimeglio

Carinzia, tra rifugi sul ghiaccio e baite del veleno

anna.rubinetto

ICE* Amsterdam, una location unica dove pattinare sul ghiaccio

anna.rubinetto
Please enter an Access Token