Viaggiare News
Eventi

A Lumpini Park il  Thailand Tourism Festival 2017

Tourism Authority of Thailand riporta a Lumpini Park, a Bangkok, il Thailand Tourism Festival. Un’occasione, ad entrata gratuita, per scoprire le migliori attrazioni ed esperienze dedicate ai turisti locali e internazionali in viaggio nel Regno. Il Festival si terrà dal 25 al 29 gennaio 2017, e si prevede che possa attrarre oltre 650.000, il 90% di questi visiterà di nuovo la Thailandia nel 2017 per un giro di affari previsto di 400 milioni di baht.

Per il TTF 2017, le attività saranno organizzate in dieci zone che raccontano la Thainess delle cinque principali regioni della Thailandia: nord, nord-est, est, sud e regioni centrali. Ognuno di questi spazi proporrà esibizioni, presentazioni culturali e degustazioni di cucina locale. Il primo giorno, alle 7.00 di mattina, ci sarà la possibilità di prendere parte alla cerimonia del merito dando offerte ai monaci buddisti presenti. E’ previsto anche il sorteggio di premi, come biglietti aerei per un valore totale di un milione di baht, per i visitatori che spenderanno 10.000 o più baht.

Le dieci zone del Festival comprendono:

Zona 1 – Orto Botanico. Creazioni floreali che onorano Re Rama IX e Re Rama X; con mostre sulle Royal Routes ideate nelle cinque regioni in cui i visitatori possono seguire i progetti del re defunto in aiuto al popolo thailandese.

Zona 2 – La Thainess in cinque regioni. Qui i visitatori possono scoprire la Thailandia grazie alle ricostruzioni in plastico degli edifici più noti delle regioni protagoniste dell’evento. Ci saranno esposizioni di artigianato, un villaggio del nord dove scoprire la cultura delle tribù locali di colline e visitare verdurerie e caffetterie.

Zona 3- Le prelibatezze della cucina thai. In questa zona si offrirà cibo tradizionale delle cinque regioni parte del progetto e delle diverse aree di Bangkok.

Zona 4 – Zona TAT. In questa area Tourism Authority of Thailand presenterà il proprio lavoro, le attività e le prossime campagne, con tante informazioni utili per i turisti.

Zona 5 – Gli itinerari raccomandati da TAT. Percorsi turistici consigliati per i visitatori e pacchetti di viaggio; come, ad esempio, quelli dedicati alle 12 gemme nascoste di Thailandia.

Zona 6 – Outdoor Fest. L’introduzione a un nuovo stile di viaggio che cambierà il modo di vivere le esperienze in Thailandia.

Zona 7 – Il palco principale. Cantanti, animatori, spettacoli culturali e folcloristici anche dalla Cina, dove nello stesso periodo si festeggia il Capodanno.

Zona 8 – China Town. Un’area per festeggiare il Capodanno cinese 2017.

Zona 9 – Geologia della zona. La zona ospiterà un parco geologico, mostre di dinosauri, tour virtuali per conoscere le principali scoperte fatte in Thailandia.

Zona 10 – Zona selfie. Con la mascotte TAT, Nong Sukjai è il luogo ideale per le fotografie a cui faranno da sfondo decorazioni e luci colorate che riflettono gli stili di 77 province thailandesi.

Per ulteriori informazioni: www.tatnews.org  – www.turismothailandese.it

CONDIVIDI:

Articoli simili

L’enogastronomia valdostana trionfa al Travel Food Award

ugo

PiemonteBike: percorsi geomappati, naturalistici e golosi

redazione1

L’Amerigo Vespucci a Napoli per Naples Shipping Week

Harry
Please enter an Access Token