Viaggiare News
News tecnologia

Vivafirenze.it: prenotazioni no profit

Vivafirenze.it: il nuovo modo di prenotare il tuo soggiorno a Firenze è  no profit.

Bastano pochi click per supportare la cultura di Firenze e per trasformare semplicemente la prenotazione del soggiorno in un gesto significativo per la città

Dal Grand Tour ad oggi, Firenze è da sempre considerata tra le mete più amate dai viaggiatori, la città e il suo territorio, Patrimonio Mondiale UNESCO, costituiscono un bene comune da tutelare. In questo contesto e nel modello Life Beyond Tourism, si inserisce il portale no profit Vivafirenze.it.

Non è solo un valido servizio di prenotazione gratuito ed immediato – dove trovi le tariffe più convenienti del web – ma anche uno strumento facile che permette di dare, con un solo click, il proprio contribuito per la valorizzazione della città e della sua cultura.

Scegliere Vivafirenze.it trasforma la prenotazione del proprio soggiorno a Firenze in un gesto importante per il capoluogo toscano stesso. Grazie al ricavato ottenuto da ogni prenotazione, Vivafirenze.it sostiene direttamente il territorio finanziando progetti realizzati da organizzazionI No Profit locali.

Senza costi aggiuntivi alcuni, il portale dona i suoi proventi al progetto che il viaggiatore desidera sostenere.

Vivafirenze.it è il primo portale che combina e integra i servizi di prenotazione alberghiera con una raccolta di fondi a favore del patrimonio artistico, architettonico e culturale locale. Il turismo trova quindi un senso rinnovato che contribuisce a sviluppare una cultura dell’accoglienza differente che pone l’ ospite visitatore in diretto contatto con la città/territorio visitato, sentendosi così coinvolto in prima persona nella sua conservazione, tutela e nel suo sviluppo.

Oggi Vivafirenze.it si presenta come un modello d’azienda no‐profit dedito allo sviluppo sostenibile, replicabile in altre destinazioni del mondo nell’ambito dell’orientamento Life Beyond Tourism.

La gestione oggi è stata affidata a un gruppo di lavoro dinamico e assai motivato tramite l’assegnazione di un bando di concorso rivolto a giovani imprenditori, startup e professionisti del marketing e della comunicazione. A convincere la giuria sono state Silvia Poledrini e Sara Piombanti, entrambe toscane DOC di origini aretine con un approccio smart e fortemente orientato ad affrontare le nuove frontiere che il turismo online pone quotidianamente.

COME FUNZIONA?

  1. PRENOTA ONLINE su Vivafirenze.it
  2. SCEGLI UN PROGETTO di una organizzazione locale no‐profit
  3. ARRIVI IN HOTEL
  4. SCOPRI FIRENZE
  5. Vivafirenze.it dona direttamente al progetto scelto

PERCHE’ SCEGLIERE VIVAFIRENZE.IT?

IL VIAGGIO SOSTENIBILE DIVENTA FACILE ED ECONOMICO
 Prenoti le tariffe più basse del web e paghi direttamente in albergo
 Scegli fra centinaia di alloggi disponibili
 Cancelli gratuitamente la maggior parte delle camere
 Ricevi conferma email immediata e gestisci la tua prenotazione online
 Usi la tua prenotazione per sostenere un progetto senza alcun costo aggiunto
 Conosci il valore generato dalla tua prenotazione
 I progetti sostenuti sono gestiti direttamente da organizzazioni locali No Profit selezionate tramite concorso Scopri gli obiettivi di ogni progetto, scegli quello più importante per te e segui la raccolta fondi in qualsiasi momento
 Oltre ad una prenotazione hai un impatto positivo sul patrimonio di Firenze
Vivafirenze.it nasce nel 2011 dal movimento Life Beyond Tourism elaborato dalla Fondazione Romualdo Del Bianco per promuovere un turismo dei valori e non solo di servizi. Vivafirenze.it è la declinazione pratica di questo intento perché si propone come motore economico in grado di valorizzare e stimolare la fruizione del Patrimonio culturale e storico. Per maggiori informazioni: www.vivafirenze.it

 

Franca  D.Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

Deodorazione per auto con i nuovi profumi “AIR CONTROL ACTION” la linea Arbre Magique anti tobacco

claudia.dimeglio

Prenotare l’hotel con largo anticipo? Quando conviene?

redazione1

Successo di tante destinazioni italiane nella prenotazione di alberghi last minute rilevato da HotelTonight

redazione1
Please enter an Access Token