Viaggiare News
Eventi

La World Surf League fa tappa a Tahiti con la Billabong Pro

Parte del circuito della World Surf League e settima tappa del circuito dell’ASP World Tour, Billabong Pro Tahiti è una delle più importanti competizioni sportive che vengono organizzate sulle Isole di Tahiti, che vedono sfidarsi i più importanti surfisti locali ed internazionali su onde da record mondiale.

Quest’anno dal 19 al 30 agosto Billabong Pro è pronta a mettere in mostra i migliori campioni di surf del mondo nei meravigliosi spot che si possono trovare sulle Isole di Tahiti, tra cui gli imperdibili Teahupo’o, Taapuna e Papara di Tahiti, mete irrinunciabili per i surfer professionisti e non, alla ricerca dell’onda perfetta.

Situato a Tahiti iti (la piccola penisola di Tahiti), il villaggio di Teahupo’o è divenuto uno degli spot più amati al mondo, grazie soprattutto al suo Hava’e pass, rinomato per le sue eccezionali onde. E’ proprio qui, a Teahupo’o, che si terrà la gara di surf Billabong Pro Tahiti.

Alcuni dei più importanti campioni hanno registrato fenomenali risultati in occasione di questa competizione, tra cui Michel Bourez, quinto campione mondiale nel 2014, divenuto una delle maggiori icone per i giovani polinesiani.

La competizione richiama come ogni anno l’attenzione di media, appassionati e professionisti del settore con un appuntamento immancabile, nonché occasione per approfittare di un break estivo in una delle destinazioni più sognate di sempre.

Le Isole di Tahiti sono un paradiso insulare composto da 118 isole e atolli che si sviluppa su cinque grandi arcipelaghi. Bora Bora, Moorea, Huahine, Taha’a, Raiatea, Manihi, Tikehau, Rangiroa, Fakarava, le Marchesi e le altre meravigliose isole coprono una superficie di oltre due milioni di chilometri quadrati dell’Oceano Pacifico meridionale. Lo scorrere del tempo non ha scalfito il fascino di queste isole dove aspre cime montane convivono con colorate barriere coralline, lagune turchesi con distese di sabbia bianca, spiagge orlate di palme con lussuosi e intimi resort.

Elogio della lentezza, del sorriso e del rispetto della tradizione millenaria, Le Isole di Tahiti sono anche profumo di vaniglia, melodia di ukulele, essenza di Tiarè e sapore di cocco. Venti ore di volo e un caleidoscopico mondo di esperienze attendono il visitatore italiano che giunge in Polinesia francese.
Iniziate a sognare il vostro soggiorno sulle Isole di Tahiti consultando il sito internet www.tahiti-tourisme.it.

Ugo Dell’Arciprete

CONDIVIDI:

Articoli simili

Assisi: Natale 2019 ecosostenibile con eventi per grandi e bambini

anna.rubinetto

Occit’amo #fuoriporta in VAL CHISONE, festival dal 9 al 15 agosto

anna.rubinetto

BVI Food Fête, il festival gastronomico delle Antille, alla sua terza edizione

redazione1
Please enter an Access Token