Dolomiti di Brenta Trail running

Settembre è la  stagione delle competizioni di trail runinng in montagna e il calendario si arricchisce di un nuovo evento. Dolomiti di Brenta Trail è la nuova proposta per gli appassionati di questa affascinante, quanto impegnativa  specialità.  

Qui si tratta di correre 64 chilometri, affrontando un dislivello complessivo di circa 4.200 metri, quindi la passione non basta, occorrono preparazione e spirito di sacrificio fuori dal comune. Ma per i partecipanti la soddisfazione sarà correre, anche camminare, in un contesto naturalistico di rara bellezza, lungo i sentieri delle Dolomiti di Brenta, patrimonio tutelato dall’UNESCO.

L’appuntamento è per sabato 12 settembre a Molveno, sull’altopiano della Paganella, una delle località turistiche più amate dagli appassionati di montagna, grazie anche ad un comprensorio sciistico d’avanguardia. A Molveno sono fissate partenza ed arrivo della gara. I primi chilometri del percorso e anche gli ultimi saranno lungo il lago di Molveno, premiato con le cinque vele della Guida Blu curata da Legambiente e dal Touring Club Italiano. Gli organizzatori, Molveno Holiday con il supporto tecnico di Trentino Trail Running, hanno definito questa edizione “numero zero” intendendola come un primo passo, sperimentale, verso la nascita di una competizione di livello che prenderà corpo a partire dal 2016. La manifestazione del 12 settembre avrà carattere non competitivo, ciò nonostante già da quest’anno ai partecipanti è assicurata la massima cura dei particolari, a cominciare dalla sicurezza del percorso, fondamentale in qualsiasi evento che veda come scenario la montagna. Non mancheranno ovviamente i punti ristoro allestiti nei rifugi toccati dal tracciato della manifestazione.

La partenza è fissata per lo 6 di mattina. Dopo aver affiancato il lago di Molveno i partecipanti proseguiranno per Andalo per poi affrontare il gruppo di Cima S. Maria e Cima di Campa (con passaggio da Malga Cavedago, Sella del Montoz, Malga Termoncello, Malga Flavona e Passo della Gaiarda). Risalendo al Passo del Grosté il percorso si snoderà lungo la parte centrale del Brenta transitando per i rifugi Graffer, Casinei, Tuckett e Brentei, sino a valicare le Bocca di Brenta e, passando per il rifugio Pedrotti, ridiscendere al lago.

Come avviene di norma in questo tipo di competizioni, al tracciato base viene affiancato un percorso meno impegnativo a disposizione di coloro che non sono allenati per affrontare l’intera distanza. Il Dolomiti di Brenta Trail prevede due varianti al percorso integrale che consentiranno di accorciare il tracciato a 45 km con 2.850 m di dislivello positivo.

By | 2020-06-14T07:39:13+00:00 settembre 2015|sport, Sport&Benessere|