Viaggiare News
News tecnologia

Mytaxi, la app per i taxi sbarca a Milano

mytaxi, l’App per i taxi, è arrivata a Milano: nel capoluogo lombardo è ora possibile scaricare gratuitamente l’App dall’Apple store, Google Play o dal sito web https://it.mytaxi.com) possono richiedere un taxi attraverso l’App, controllarne la posizione e l’avvicinamento sul proprio smartphone, con un orario stimato di arrivo e una previsione di costo. Si possono, inoltre, vedere altre informazioni, come la foto e il nome del tassista, la targa e il modello dell’auto. Importante caratteristica di mytaxi è la possibilità di pagare la corsa in modo sicuro tramite l’App stessa e di poter dare una valutazione in “stelline” sulla propria esperienza di viaggio. La ricevuta viene automaticamente spedita al passeggero via e- mail, a conclusione del suo viaggio.

In occasione del suo lancio a Milano, mytaxi offre inoltre uno sconto del 50% per un mese intero su tutti i viaggi effettuati entro i confini della città. Per poter usufruire dello sconto, gli utenti devono semplicemente scaricare l’App di mytaxi, registrarsi al servizio, inserire i dati della propria carta di credito o prepagata e selezionare l’opzione “paga con la App” e lo sconto verrà applicato automaticamente.

Per i tassisti che aderiscono al servizio, l’iscrizione è completamente gratuita, senza costi fissi o di recessione e fino al 30 settembre senza alcuna trattenuta sulla mediazione da parte di mytaxi. Utilizzare un sistema innovativo, come mytaxi, rappresenta una nuova opportunità di guadagno. L’App di mytaxi rispetta tutte le leggi attualmente in vigore, garantendo la sicurezza per l’utenza e il tassista.

mytaxi, fondata ad Amburgo nel 2009 da Niclaus Mewes e Sven Külper che hanno rivoluzionato il settore, rinnovandolo a livello internazionale ed adattandolo alle esigenze del 21mo secolo, lavora esclusivamente con tassisti con licenza, integrando le potenzialità delle nuove tecnologie con la tradizione dell’industria dei taxi e dimostrando che si può essere innovativi nel rispetto di regole e leggi. “L’idea alla base di mytaxi”, afferma Niclaus Mewes, CEO e founder mytaxi, “è di creare un sistema di gestione delle chiamate taxi semplice da utilizzare, veloce ed al passo coi tempi, ed un servizio qualitativamente elevato, comprensivo di pagamento sicuro tramite App”.

Come sostiene Barbara Covili, General Manager mytaxi Italia “stiamo attrezzando una flotta taxi importante, che ci consentirà di rendere capillare il servizio a Milano. Resta valida fino al 30 settembre 2015 la gratuità di mytaxi per i tassisti che aderiscono. Grandi novità inoltre anche sul fronte passeggeri: da oggi e per un mese, infatti, gli utenti che utilizzeranno mytaxi avranno il 50% di sconto sulle corse effettuate e partirà il “Referral Program” per cui ogni utente che porterà un nuovo utente otterrà un voucher di 15 euro non appena il nuovo utente userà per la prima volta mytaxi e il nuovo passeggero guadagnerà un voucher da 10 euro”. La mytaxi revolution inizia oggi e questo è solo l’inizio.

mytaxi rivoluziona il vecchio modo di chiamare il taxi telefonicamente, fornendo uno strumento innovativo e moderno per prenotare e pagare il taxi. Attese telefoniche e ricevute scritte a mano appartengono al passato. mytaxi offre agli utenti piena trasparenza, fornendo in anticipo preziose informazioni circa il prezzo del viaggio, l’orario di arrivo, il tassista e il suo veicolo. E, dopo un tour, una chiara rappresentazione dei costi.

Info: https://it.mytaxi.com.

Giovanni Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

dottori.it: gli italiani viaggiano con il kit di primo soccorso

anna.rubinetto

ADESSO VOLARE IN BRASILE CON AIR EUROPA È VANTAGGIOSO

redazione1

Lisbona, nella top 10 delle destinazioni estive più ricercate dagli italiani

redazione1
Please enter an Access Token