Viaggiare News
Destinazioni Montagna

In Alta Badia un’isola verde car free

In Alta Badia un’isola verde car free

Tutto ciò che la montagna ha da offrire in termini di sport, relax e giochi per bambini e famiglie.  Questa è la nuova formula di Moviment, in Alta Badia, nel cuore delle Dolomiti: un’isola verde, car free a 2000 metri di quota raggiungibile a piedi oppure attraverso gli impianti di Corvara, La Villa, San Cassiano, dove la natura selvaggia sposa l’accoglienza di alto livello, l’ecosostenibilità e il divertimento.

L’avventura di Moviment inizia il 20 giugno. Un’attività al giorno, 7 giorni su 7 per spaziare dall’hiking alla snackline, mentre si va a caccia delle leggendarie Dolomiti Faces o ci si rilassa nei percorsi Kneipp.

Genitori e figli possono vivere la montagna pienamente e in totale sicurezza ognuno dedicandosi alle attività preferite. Tra le proposte sportive figurano hiking, climbing, fun climbing, tiro con l’arco, bike, e-bike, parapendio con istruttori professionisti, fitness all’aria aperta e slackline. Ogni attività è pensata sia per esperti che principianti. Il focus dedicato ai bambini è quello di apprendere divertendosi attraverso active park, climbing protetto, percorsi di orientamento e caccie al tesoro con tecnologia GPS, la scoperta del microcosmo delle Dolomiti, delle abitudini dell’orso nel Bear park o delle leggende delle Dolomiti iscritte nella roccia. Per wellness e relax figurano percorsi Kneipp nelle bolle d’acqua immerse nella natura, cucina ladina e aree relax aperte allo splendido scenario delle Dolomiti con le cime del Boè (3.151 m.)  il Sassongher, il Sasso Croce e la Marmolada a cingere l’orizzonte.

“Nell’estate 2015” spiega Alessandro Huber, ideatore della nuova formula di parco “ogni giorno della settimana si potrà approfondire un’attività diversa a fianco delle nostre guide e istruttori”.  Così la domenica sarà dedicata alle sei discipline delle Mini Olimpiadi, il lunedì al functional training, il martedì alle imprese di geocaching e il mercoledì al tour in e-mountain bike. Doppio appuntamento il giovedì e venerdì, con torneo di minigolf e slack line e orienteering/speed hiking rispettivamente. Sabato dedicato alle attività didattiche e laboratori.

Un’altra bella novità 2015 è l’inedito Dolomiti Faces: un gioco che riunisce l’intera famiglia nella scoperta dei volti racchiusi nelle pareti del gruppo Sella. Le Dolomiti hanno serbato per secoli le leggende di Re Laurino, dei Selvan, Edl de Net e Spina Mül. Ma gli antenati non si sono limitati a immaginarli, ne hanno scoperto i volti e i profili appena nascosti nella roccia. Oggi genitori e figli possono ripercorrere la via degli antichi creatori di leggende, guardando i visi dei loro protagonisti e riscoprendo il patrimonio culturale delle loro storie. Dopo averli trovati, i bambini potranno cimentarsi nel gioco di dipingere i volti come la loro immaginazione gli suggerisce con appositi tavoli e colori messi a disposizione.

Tutto questo è Moviment: cinque aree tematiche collegate da percorsi e-bike o con passeggini da montagna; un angolo di paradiso che racchiude il meglio della montagna, dove i bambini imparano divertendosi nella natura e i genitori vivono le Dolomiti assieme ai loro figli.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Tutta l’energia di Losanna

anna.rubinetto

Anche per agosto 2013 Ryanair ha rilevato numeri operativi da record

redazione1

In Val Senales si può sciare fino a maggio

redazione1
Please enter an Access Token