Viaggiare News
Sport&Benessere

Unesco Cities Marathon: da Cividale ad Aquileia

L’unica gara podistica al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine sono distanti esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon si svolgerà il 29 marzo 2015, con partenza da Cividale del Friuli e arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.             

L’edizione del 2015 sarà valida per il campionato italiano handbike di maratona.  Il tricolore è d’altro canto nel dna dell’Unesco Cities Marathon, che ha debuttato nel 2013 in abbinamento al campionato italiano assoluto della specialità. Il 29 marzo 2015, nel cuore del Friuli Venezia Giulia, i migliori specialisti della disciplina paraolimpica, resa celebre dalle imprese dell’ex pilota di Formula Uno, Alex Zanardi, faranno passerella sul percorso da Cividale ad Aquileia, anticipando il passaggio dei maratoneti. Uno spettacolo nello spettacolo, frutto anche dell’impegno organizzativo della società “Basket e non solo”. E la prova tricolore sarà esaltata dalla scorrevolezza del tracciato di gara. Una caratteristica già apprezzata dai partecipanti alla maratona 2014, i primi a trarre vantaggio dall’inversione di percorso introdotta dopo l’edizione d’esordio.

Oltre alla maratona, in calendario due gare su distanze meno impegnative: la Iulia Augusta Run (15,6 km, con partenza da Palmanova), aperta anche agli appassionati di Nordic Walking, e la maratona a staffetta a coppie. Per tutti, maratoneti e non, l’arrivo è previsto ad Aquileia, con passerella finale nel tratto che fiancheggia i resti del Foro Romano e arrivo nella spettacolare Piazza Capitolo, nell’area delimitata dall’antica Basilica (famosa in tutto il mondo per i suoi mosaici), dal battistero e dal campanile.

Undici i Comuni toccati dal percorso: Cividale del Friuli, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano, Terzo di Aquileia, infine Aquileia. E se i 42 chilometri e 195 metri di gara collegheranno due città patrimonio dell’Unesco, un altro momento di grande emozione per i partecipanti alla maratona sarà il passaggio nel centro di Palmanova, la famosa “città stellata”, a sua volta candidata ad entrare nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Un percorso ricco di suggestioni, dunque, per una grande giornata di sport.

Per iscrizioni alle gare e ulteriori informazioni  http://www.unescocitiesmarathon.it/it/

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il Donnafugata Golf Resort, oasi di piacere ne cuore della Sicilia

anna.rubinetto

Al centro benessere termale Aquaria il cemento è trasparente

anna.rubinetto

Trekking a Vulcano

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token