Viaggiare News
Destinazioni

L’Olanda si apre alla primavera con manifestazioni all’aria aperta

L'Olanda si apre alla primavera con manifestazioni all'aria aperta

In Olanda la primavera è una festa, tutta da scoprire e da godere. Nel periodo in cui sbocciano i fiori, spuntano anche i tavolini all’aperto e riaprono gli stabilimenti balneari. Un’atmosfera da vivere in libertà ed all’aria aperta.

Ecco alcuni consigli per assaporare appieno la dolce stagione primaverile:

  • una giornata al Vondelpark;
  • gli stabilimenti balneari più attraenti lungo i 250 chilometri di costa;
  • la Giornata della gonna.

Giornata della gonna – In Olanda a questa ricorrenza è dedicato il primo giorno di primavera perchè rappresenta ufficialmente il primo giorno in cui le donne olandesi indossano la gonna ed espongono le gambe nude alla luce del sole.

Relax al Vondelpark – In primavera, gli olandesi sono invogliati a recarsi nei parchi in piena fioritura, per fare passeggiate a piedi, in bicicletta o sui pattini; l’ideale sarà effettuare una passeggiata nel Vondelpark di Amsterdam e scegliere uno degli accoglienti locali con i tavoli all’aperto per sorseggiare una tazza di caffè o gustare uno spuntino. Mentre per i bambini il locale più adatto è il ‘Melkhuisje’, che dispone anche di un grande parco giochi; invece, per un ottimo pranzo è consigliato il ‘Vertigo. Mentre, se si preferisce un luogo tranquillo ed eventualmente noleggiare i pattini, è indicato il ‘Vondeltuin’.

Una giornata al mare – La primavera sboccia anche nei luoghi di mare dove ricomincia la stagione. Dalle isole Wadden alla Zelanda, lungo circa 250 chilometri di costa, gli stabilimenti balneari riaprono ovunque; fare delle belle passeggiate, prendere il sole su un lettino protetto da uno schermo di vetro può già essere gradevole per un promo contatto con la tranquillità in un ambiente naturale.

www.olanda.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il 2 giugno in Emilia Romagna è la Giornata Verde. Trekking, escursioni, uscite in bici e in barca

claudia.dimeglio

Francia: Alla scoperta del Parco Naturale Regionale del Queyras

claudia.dimeglio

“Pura qualità” a Merano e dintorni

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token