Viaggiare News
Trasporti Treni

“Esperienza Italo” lezione di mobilità ecologica

Italo non solo trasporto ferroviario ma anche cura dell’ambiente e vicinanza ai giovani per un mondo migliore. L’iniziativa, lanciata nel 2012 si rivolge agli studenti di scuole medie, elementari e superiore ai quali saranno consegnati dei materiali per l’approfondimento delle soluzioni tecnologiche e  innovative per il trasporto ferroviario.

Un kit e un concorso per avvicinare le nuove generazione al mondo della mobilità, sono stati ideati per docenti e famiglie per coinvolgere i ragazzi in una realtà ferroviaria che spesso non conoscono. “Esperienza Italo” si propone ancora una volta come un percorso semplice e coinvolgente tra le caratteristiche che oggi rendono il treno una reale alternativa ad altri mezzi di trasporto: sicura, ecologica, innovativa, confortevole ed economica. Il progetto prende ispirazione dalle raccomandazioni dell’Unione Europea in merito ad una politica dei trasporti competitiva e sostenibile, dove la scuola riveste un ruolo determinante nell’orientare le scelte di trasporto verso i mezzi collettivi, così da ridurre sia l’incidentalità sia i consumi energetici.

Il kit didattico, gratuito, contiene una guida metodologica con indicazioni e approfondimenti per attivare i vari ambiti disciplinari; un glossario per scoprire i termini della nuova mobilità su rotaia; 4 schede di lavoro sui principali temi del viaggio in treno di nuova generazione – il tempo, la scelta, la qualità, la tecnologia -, con interviste ai giovani professionisti del team operativo di NTV di bordo e di terra. In più, per le scuole primarie e secondarie di 1° grado, 30 modellini di Italo in cartotecnica da montare e portare a casa, con le informazioni sul progetto, e il poster “Creatività in Viaggio” per i ragazzi delle secondarie di 2° grado.

Tra i mesi di marzo, aprile e maggio, sarà messo in palio un viaggio di andata e ritorno sulla tratta più vicina, per le classi che parteciperanno al concorso. Gli studenti dovranno spiegare in modo creativo quale caratteristica di Italo può “affascinare” di più un giovane della loro età: la tecnologia, la velocità, la possibilità di raggiungere in brevissimo tempo un’altra città, il design, il servizio amichevole. Durante il viaggio i ragazzi saranno accompagnati da un educatore scientifico. All’andata si parlerà di fisica del movimento e di innovazione tecnologica, utilizzando il treno come laboratorio interattivo.  Al ritorno, invece, dopo aver scattato foto con i dispositivi messi a disposizione o con i propri smartphone, gli studenti potranno creare una storia, un racconto visuale, una e-card o un video che saranno in seguito condivisi sulla pagina Facebook di NTV.

Per ulteriori informazioni e per il regolamento del concorso basta cliccare al link www.scuola.net/esperienzaitalo.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Con Anek Lines d’estate la Grecia è più vicina

redazione1

Volare d’inverno in Giappone con ANA a tariffe scontate

redazione1

Finnair e Marimekko un binomio vincente

anna.rubinetto
Please enter an Access Token