Viaggiare News
Trasporti Voli

L’annuncio alla ITB 2014: airberlin potenzia le destinazioni turistiche e investe nel proprio prodotto

 

airberlin dedicherà l‘anno 2014 ad investire sulle proprie rotte e nel proprio prodotto.

 La compagnia aerea è in grado di offrire ai propri passeggeri eccellenti collegamenti in tutto il mondo verso ormai oltre 250 destinazioni,con la partnership con Etihad Airways e la sinergia con i partners dell’alleanza mondiale delle compagnie aeree oneworld®, airberlin  potenziando così la propria presenza globale.

airberlin, all’inizio del secondo trimestre 2014,  sarà l’unica compagnia aerea tedesca a offrire nella nuova Business Class esclusivamente sedili FullFlat. Mentre il prossimo semestre,la compagnia equipaggerà il primo aereo con WiFi a bordo, un servizio che verrà progressivamente esteso a quasi tutta la flotta.

Nuove rotte turistiche e frequenze intensificate – per airberlin, il settore turistico è un importante pilastro della compagnia aerea e si conferma, anche in futuro, un elemento portante della strategia aziendale. Per questo, nel corso del 2014, airberlin amplia l’offerta turistica con un’attenzione particolare per le regioni a turismo balneare del Mediterraneo e per le destinazioni a lungo raggio, come Caraibi, USA e Abu Dhabi.

Per questo motivo, airberlin ha intensificato le frequenze verso dieci destinazioni in Grecia ed è leader per quanto riguarda l’offerta di voli dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera verso la Grecia. Ed anche la Turchia resta una destinazione turistica molto richiesta; da 18 aeroporti in Germania, Austria e Svizzera, partono i voli airberlin verso Antalya. Inoltre, per la prossima estate, airberlin propone un’offerta ancora più vasta di voli verso la Turchia in partenza da Colonia/Bonn, Monaco, Norimberga, Linz, Graz, Innsbruck, Salisburgo, Vienna, Basilea e Zurigo.

Mentre con Larnaca, a Cipro, airberlin ha introdotto nel suo ventaglio di offerte una nuova destinazione, operata da NIKI da Vienna ed un’altra novità, sempre da Vienna, è il collegamento con Malta, servito da NIKI a partire da marzo 2014.  Ed ancora, da marzo, airberlin offre nuovi collegamenti da Düsseldorf e Vienna verso Madrid. In aggiunta ai due voli giornalieri diretti verso la capitale spagnola da Berlino, a partire dal 31 marzo airberlin vola da Düsseldorf verso questa destinazione tutti i giorni eccetto il sabato. Sempre alla volta della metropoli spagnola, dal 10 marzo airberlin offre con NIKI quattro collegamenti settimanali da Vienna, che diventeranno cinque da aprile .La Spagna e le Isole Canarie, per i turisti europei restano la meta più ambita e per questo airberlin intensifica per quest’estate anche le frequenze per le Isole Canarie. L’offerta di airberlin da Monaco sarà ampliata grazie a nuovi collegamenti con Gran Canaria, Lanzarote e Tenerife Sud. Quest’estate, airberlin offre ogni settimana dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera quasi 90.000 posti perMaiorca, che corrispondono a 442 frequenze in partenza da 25 aeroporti. Presso l’aeroporto di Palma di Maiorca, airberlin è la compagnia aerea leader, e anche in futuro Maiorca resterà una delle destinazioni turistiche più importanti operate da airberlin. Da Maiorca, la compagnia offre inoltre comode coincidenze per le Isole Baleari di Ibiza e Minorca, nonché per numerose destinazioni spagnole, come ad esempio Bilbao, Siviglia e Valencia. Fino a 250 voli alla settimana partiranno da Germania, Austria e Svizzera verso l’Italia, che anche quest’estate si conferma una costante del ventaglio di destinazioni airberlin. Per quanto riguarda le partenze da Düsseldorf, airberlin è leader indiscuss delle destinazioni balneari italiane.

Tra i voli turistici a lungo raggio, airberlin intensifica le frequenze verso Cuba, Repubblica Domenicana ed USA. Gli Stati Uniti rappresentano per airberlin un mercato strategico, in espansione e per questo, la seconda compagnia aerea della Germania ha intensificato i propri collegamenti per New York (JFK) e Chicago. Da maggio, airberlin vola tutti i giorni verso Chicago, mentre circa 20 voli settimanali non-stop partiranno dalla Germania per il John F. Kennedy Airport di New York. airberlin raddoppia inoltre le frequenze tra Berlino e Abu Dhabi. Così airberlin amplia la fortunata partnership con il proprio equity e codeshare partner Etihad Airways, offrendo ai suoi passeggeri, tramite l’hub di Abu Dhabi, ulteriori scali verso destinazioni come Thailandia, Malesia, le Maledive e le Seychelles o l’Australia. Complessivamente, airberlin offre per la prossima estate dodici destinazioni a lungo raggio verso Caraibi, USA, Asia ed Emirati Arabi Uniti.

 Partnership globali – airberlin offre ai propri passeggeri, in collaborazione al partner strategico Etihad Airways e ai partner dell’alleanza mondiale delle compagnie aeree one world, l’accesso a oltre 250 destinazioni in tutto il mondo. Tramite l’hub di Etihad Airways ad Abu Dhabi, i passeggeri hanno a disposizione scali per l’Asia, l’Australia, il mondo arabo e le Seychelles. Una novità per gli ospiti airberlin sono inoltre i collegamenti, già prenotabili per l’India: via Abu Dhabi, con Etihad Airways sono ora disponibili collegamenti quotidiani per Chennai, Hyderabad, Kochi, Mumbai e Nuova Delhi. Oltre a ciò, airberlin ha in programma di includere anche Seoul nel network in codeshare con Etihad Airways. Grazie alle sette ulteriori frequenze tra Berlino e Abu Dhabi, che si aggiungeranno a partire dal 26 ottobre 2014, ora è possibile raggiungere via Abu Dhabi, con Etihad Airways, 43 destinazioni invece delle attuali 19. Il network globale di airberlin è completato dall’appartenenza all’alleanza tra compagnie aeree oneworld. airberlin intensificherà soprattutto le sinergie esistenti nell’America Settentrionale con il partner one world American Airlines, offrendo ormai circa 60 collegamenti in codeshare, che permettono ai passeggeri airberlin di raggiungere praticamente tutte le regioni degli USA. Anche la cooperazione con la compagnia partner one world S7 sta procedendo positivamente. airberlin collega fino a due volte al giorno Berlino, Düsseldorf e Vienna con Mosca. Inoltre, la compagnia aerea vola anche a San Pietroburgo e Kaliningrad. Nei tre aeroporti, i passeggeri airberlin hanno a disposizione ottime coincidenze con il network nazionale russo di S7.

Prodotto e servizio  – anche quest’anno il principale focus della strategia aziendale è di realizzare i desideri degli ospiti airberlin; perq uesto la compagnia equipaggerà quest’anno il primo aereo con WiFi a bordo e successivamente, questo servizio sarà ampliato a quasi tutta la flotta. Inoltre, con l’inizio del secondo trimestre sarà inoltre completato il riequipaggiamento della Business Class di airberlin,  che sarà l’unica compagnia aerea tedesca a offrire esclusivamente sedili FullFlat nella Business Class. Per questo airberlin ha ulteriormente ampliato il servizio nella Business Class per garantire sempre ai propri passeggeri un servizio il più possibile flessibile ed individuale.

Vantaggi per frequent flyer – I frequent flyer beneficiano del programma frequent flyer di airberlin: topbonus compie dieci anni e ha registrato più di 3,4 milioni di partecipanti. I partecipanti topbonus hanno la possibilità di usufruire di un gran numero di vantaggi presso oltre 120 partner in tutto il mondo. topbonus inoltre è combinabile con business points, il programma corporate della compagnia aerea. Prima della partenza, airberlin offre ai clienti aventi questo status la possibilità di usufruire delle lounge dei partner e delle esclusive sale d’attesa di airberlin. Da poco a Vienna ha aperto la prima sala d’attesa esclusiva al di fuori dalla Germania. La compagnia aerea offre ulteriori Exclusive Waiting Areas a Berlino, Düsseldorf, Amburgo, Colonia/Bonn e Monaco. L’inaugurazione dell’aeroporto di Norimberga è prevista per quest’anno.

 airberlin Premium Partner –  airberlin inaugura una nuova partnership,con inizio dall’estate prossima, con l’autonoleggio Hertz, completando così le partnership Premium già esistenti con Sixt, HRS ed ERGO Direkt. La nuova partnership offre numerosi vantaggi, soprattutto per i passeggeri diretti in USA. Hertz è il più grande autonoleggio aeroportuale degli Stati Uniti.

Gestione aziendale sostenibile e certificata – La gestione aziendale di airberlin, fortemente orientata verso la sostenibilità, ha ottenuto la certificazione del TÜV-Rheinland. Oggetto di verifica sono state le norme di gestione aziendale sostenibile, la responsabilità sociale, la sicurezza e la salute sul lavoro, la gestione della qualità, la sicurezza dell’informazione, la compliance, l’energia e l’ambiente. Con un’età media di cinque anni, la flotta airberlin è tra le più giovani d’Europa. Il consumo di carburante, di soli 3,3 litri ogni 100 passeggeri per km, fa di airberlin una delle aerolinee più eco-efficienti del settore. airberlin ha ridotto il consumo specifico di carburante del 25%negli ultimi 20 anni. airberlin è costantemente impegnata a migliorare l’ampio programma per l’aumento dell’efficienza del carburante. La compagnia aerea è stata insignita della certificazione per gli standard di servizio dal TÜV-Rheinland per la terza volta consecutiva.

airberlin, quale una tra le principali compagnie aeree d’Europa,  collega 147 destinazioni in tutto il mondo. Nel 2013, la seconda compagnia aerea della Germania ha trasportato oltre 31,5 milioni di passeggeri, nonchè, a seguito della partnership strategica con Etihad Airways, che partecipa al 29,21 percento ad airberlin ed all’adesione all’alleanza mondiale delle compagnie aereeoneworld®, airberlin dispone di un network globale. La compagnia aerea con il pluri-premiato servizio, offre voli con lo stesso numero di volo insieme a 16 aerolinee di tutto il mondo.

www.airberlin.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Adesso si può volare airberlin pagando anche con PayPal

redazione1

Finnair in nove rotte a lungo raggio mette a disposizione sedili completamente reclinabili

redazione1

NUOVA BIGLIETTERIA DB-ÖBB NELLA STAZIONE DI BOLZANO

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token