Viaggiare News
Proposte tour operator

MADAGASCAR: figlia d’Africa

 

Due partenze pasquali di AFRICAN EXPLORER per il Madagascar: giganteschi baobab, culture tribali, paesaggi selvaggi in cui dimorano strane specie animali, aspettano chi sceglierà di visitare l’isola ‘figlia’ del continente africano questo aprile

PARTENZE UNICHE: 17 E 19 APRILE 2014

Un’isola tropicale con spiagge sabbiose e acque cristalline in cui tuffarsi alla scoperta di barriere coralline, ma anche foreste risplendenti di miriadi di piante e foglie gocciolanti su cui strisciano e saltellano bizzarre creature: lemuri, camaleonti, pervinche e baobab, aloe, gechi e sifaka. E ancora, il fascino delle culture tribali, i cerimoniali e gli interessanti ‘fady’ (tabù): visitare il Madagascar è un’esperienza totalizzante e gratificante, che difficilmente non lascerà il segno.

CHECK-IN: INVITO AL MADAGASCAR Itinerario: Italia, Antananarivo, Antisirabe, Ranomafana, Fianarantsoa, Isalo, Tulear, Antananarivo, Italia Durata: 9 giorni Partenza unica: 17 aprile 2014 Quote: a partire da € 2.650 a persona min. 4 pax La quota include: i passaggi aerei in classe economica con voli di linea – il volo interno con Air Madagascar Tulear/Antananarivo – i trasferimenti come indicati – viaggio a bordo di veicolo minibus dotato di aria condizionata con guida/autista parlante italiano – pensione completa (colazione continentale e pasti menu turistici o al sacco come menzionato) dalla prima colazione del 2° giorno alla cena del 7° giorno negli alberghi/lodges indicati o similari – entrate nei parchi e nelle riserve indicate – attività e visite come menzionate nel programma – guide locali e rangers nei parchi e nelle riserve – sistemazione nelle strutture previste nel programma o similari La quota non include: pasti ad Antananarivo la sera dell’arrivo – pranzo dell’8° giorno – le bevande – servizi e trattamenti non espressamente indicati – mance, facchinaggi ed extra di genere personale – eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo

‘Invito al Madagascar‘ è uno sguardo completo del paese. Si parte dall’Imerina attraverso gli altopiani per arrivare alla città dell’acqua (Antisirabe), la visita nei parchi e nelle riserve circondati da una fauna e flora endemiche, alla scoperta dei massici dell’Isalo. Gli spostamenti su strade asfaltate ed i pernottamenti in hotel e lodge scelti tra i migliori disponibili rendono il viaggio consigliabile a chiunque.

CHECK-IN: DAGLI TSINGY AL MARE Itinerario: Italia, Antananarivo, Diego Suarez, Tsingy Rouges, La Montagne d’ambre, Diego Suarez, Ankare Est, Ankify, Nosy Be, Antananarivo, Italia Durata: 12 giorni Partenza unica: 19 aprile 2014 Quote: a partire da € 2.700 a persona min. 2 pax La quota include: i passaggi aerei in classe economica con voli di linea – i voli interni con Air Madagascar Antananarivo/Diego Suarez e Nosy Be/Antananarivo – il trasferimento a Antananarivo con nostro assistente di lingua italiana – pernottamento e prima colazione ad Antananarivo – viaggio al Nord a bordo di veicolo minibus dotato di aria condizionata con autista di lingua francese – guida/accompagnatore di lingua italiana come indicato durante il tour da Diego Suarez ad Ankify – all inclusive a Nosy Be – entrate nei parchi e nelle riserve indicate – attività e visite come menzionate nel programma – guide locali e rangers nei parchi e nelle riserve – trasferimento in barca da Ankify al porto di Nosy Be – soggiorno balneare di 6 notti al Vanila Hotel & Spa in camera vista giardino – trasferimento dall’hotel all’aeroporto di Nosy Be La quota non include: pasti ad Antananarivo la sera dell’arrivo – le tasse aeroportuali di euro 520-560 indicative – da riconfermarsi al momento della prenotazione – quota d’iscrizione , euro 70 – assicurazione annullamento, medico e bagaglio , consultare le bevande – servizi e trattamenti non espressamente indicati – mance, facchinaggi ed extra di genere personale – eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo

Non lontano da Nosy Be e dalle sue lunghe spiagge sorge la città di Diego Suarez (Antsiranana), celebre per i suoi cantieri navali e punto di partenza del mini-tour di 5 giorni che vi porta a scoprire gli spettacolari ‘Tsingy Rouges’, per poi visitare il Parco Nazionale della Montagne d’Ambre, massiccio vulcanico formato da diversi crateri ricoperti dalla foresta pluviale; una riserva unica nel suo genere che ospita differenti specie di lemuri, uccelli ed anfibi. La riserva dell’Ankarana è una scoperta geologica sensazionale: cunicoli, grotte e cattedrali scavate in un monte calcareo dagli agenti atmosferici più di 200 mila anni orsono, oggi circondata da una vegetazione variegata all’interno della quale trovano rifugio alcune specie di lemuri, uccelli, rettili ed anfibi. Si conclude il tour con alcune notti di rilassante soggiorno balneare a Nosy Be o Nosy Saba.

Info: African Explorer: Tel: + 39 02 43319474 www.africanexplorer.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Con Viaggigiovani.it il Capodanno 2015 nella Grande Mela è per … under 25!

anna.rubinetto

2020: è l’anno per scoprire il fascino della Malesia!

anna.rubinetto

Un mese di mobilità dolce con le linee “non dimenticate” di Co.Mo.Do.

ugo
Please enter an Access Token