Viaggiare News
DestinazioniTrasportiTreni

Visitiamo i mercatini di Natale in treno

 

Viaggiare comodamente seduti in una carrozza ferroviaria di un treno veloce e confortevole, è un’ottima alternativa ai viaggi in macchina o con il pullman per visitare le stupende cittadine nordiche e respirare la calorosa atmosfera natalizia. 

Un’ottima occasione per visitare Norimberga, una delle città più caratteristiche e storiche della Germania è offerta dal Mercatino di Gesù Bambino. Dalle origini antichissime, sfavilla nella piazza centrale di Norimberga inondando la città di profumi e sapori del vin brulé, del caldo punch e dei famosi bratwust e pan di zenzero. Molto suggestiva è la cerimonia di apertura, che vede affacciarsi dalla galleria della cattedrale Frauenkirke l’Angelo di Natale dai riccioli d’oro, per recitare un antico prologo d’invito a visitare il mercato e a godere delle sue delizie (www.christkindlesmarkt.de). Raggiungere Norimberga è facile e comodo con i treni delle Ferrovie Tedesche, a prezzi vantaggiosi, arrivando direttamente in centro città. http://www.bahn.com.

In questo periodo dell’anno, quando l’atmosfera luminosa del Natale immerge le cittadine del nord in una luce speciale e tutto il mondo ferve nell’attesa del periodo più sereno dell’anno, raggiungere l’Austria in treno per visitare i suoi molteplici mercatini è senz’altro il modo più evocativo e romantico. In Tirolo, a Hall fino alla vigilia di Natale decine di bancarelle di piccoli artigiani e agricoltori locali propongono le proprie merci frutto di un anno di lavoro: dall’oggettistica in legno, paglia, lana, vetro, terracotta alla gastronomia e l’offerta varia tutti i giorni. Anche gli altri villaggi della regione offrono suggestivi mercatini e non può mancare una visita ai Mondi di Cristallo Swarovski che quest’anno offrono “Giardino d’inverno”: una fiabesca illuminazione natalizia (www.swarovski.com/kristallwelten, www.hall-wattens.at/it/mercatini-dellavvento.html). A Innsbruck imperdibile il favoloso mercatino nel centro storico, con il tettuccio d’oro sullo sfondo e la cornice delle facciate delle case medievali. Molto caratteristico è anche il mercatino di Natale panoramico sulla rocca Hungerburg, che offre un’eccellente vista sulla città e dintorni, facilmente raggiungibile con l’avveniristica funicolare Hungerburgbahn (un must per gli appassionati). E’ certamente a Vienna che si coniuga l’atmosfera festosa delle bancarelle con la bellezza ed il fascino di una città da sempre elegante e romantica; il villaggio di Natale sulla MariaTheresien Platz, il mercatino nella piazza Freyung e le bancarelle davanti al Municipio in pieno centro storico offrono decorazioni in vetro, artigianato, presepi e ceramiche. Il treno notturno ÖBB delle ferrovie austriache offre collegamenti giornalieri diretti da Venezia, Milano, Verona, Roma, Firenze e altre città italiane verso Vienna. Innsbruck si raggiunge facilmente a bordo dei confortevoli treni DB-ÖBB Eurocity. Partenze da Bolzano, Verona, Bologna, Venezia e altre città italiane. Dal capoluogo tirolese per raggiungere Hall si può proseguire con treno locale (10 min). I biglietti si acquistano direttamente online sul sito delle ferrovie austriache: www.obb-italia.com, oppure nelle biglietterie Trenitalia. Per raggiungere la Germania dall’Italia, a bordo dei confortevoli treni delle ferrovie tedesche (www.bahn.com) si arriva da Milano utilizzando uno dei sette collegamenti giornalieri con i comodi Eurocity a tariffe promozionali (www.bahn.com). L’avvento in Germania è un momento magico, perché non approfittarne?mercatini 6

Ritrovare la magia del Natale con i suoi scintillanti mercatini dai seducenti profumi è un’esperienza da abbinare alla visita delle eleganti e vivibili cittadine Svizzere.  A Montreux, ogni anno si svolge il mercato di Natale più bello, con oltre 150 chalet decorati e traboccanti di manufatti artigianali, gustose specialità enogastronomiche e decorazioni natalizie. Si snoda nel giardino botanico dal fascino incredibile lungo le rive del lago  Lemano, sul quale si affacciano i sontuosi hotel rivieraschi, incorniciati in un panorama incantevole delle montagne circostanti che si specchiano sulle acque cristalline (www.montreuxnoel.com). Nelle vicinanze, a Caux au-dessus de Montreux, si può visitare il villaggio di Natale dove le famiglie con i loro bambini potranno scoprire l’atelier di Babbo Natale con gli aiutanti elfi indaffarati a costruire giocattoli con i loro macchinari artigianali, per i desideri dei più piccoli, il parco delle renne e tanti altri animali.  E poi, a bordo del treno panoramico Golden Pass (www.goldenpass.ch) si potrà raggiungere la casa di Babbo Natale, all’interno di un sito ricavato nella roccia sulla vetta alpina di Rochers-de-Naye a 2042 m d’altezza, con una incredibile vista panoramica su tutta la vallata. Altrettanto festosi e accattivanti sono i mercatini di Natale allestiti nelle vie principali di Zurigo, Berna, Losanna, Lucerna e Basilea: (www.myswitzerland.com).  Arrivare in treno è facile, comodo ed economico con le Ferrovie Italiane (www.trenitalia.com) in collaborazione con le ferrovie svizzere (www.sbb.ch) che durante il periodo natalizio propongono vantaggiose tariffe  per i collegamenti con le principali città svizzere.

Foto e testo di Stefania Mezzetti

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Le eccellenze del sud viaggiando da un mare all’altro

ugo

IL GIAPPONE DI ALIDAYS

claudia.dimeglio

Con Air Dolomiti sempre più facile visitare Monaco di Baviera

anna.rubinetto