Destinazioni News

LUDWISBURG: lo splendore del Palazzo Barocco e lo stile veneziano

 

Ludwigsburg è un’opera d’arte del Barocco.

Tre splendidi castelli, un giardino immenso e un parco all’inglese sono le riminiscenze di un passato grandioso. Le  strade ampie e diritte si intersecano nel vivace centro della città dove edifici a due piani dai delicati colori pastello modellano il paesaggio.

Il punto focale è formato dalla dalla piazza del mercato con le sue due chiese barocche. Arcate pittoresche, decorazioni floreali, caffé e ristoranti dai quali si può osservare l’animazione creata dallo stile di vita mediterraneo, specialmente d’estate.

Il Duca del Wuerttemberg Eberhard Ludwig iniziò a costruire il palazzo residenziale a Ludwigsburg nel 1704. Il più grande castello barocco della Germania possiede 18 edifici, 3 cortili e 452 stanze che attraggono ogni anno centinaia di migliaia di visitatori. Tra le stanze, generosamente arredate con mobili del XVIII e del XIX secolo, la sala da ballo e la galleria con i ritratti degli antenati sono considerate le più ragguardevoli.

Il teatro del castello è uno dei gioielli di Ludwigsburg. Le numerose scenografie storiche e i macchinari di scena originali ne fanno un’autentica rarità culturale e teatrale.

Le torri con le guide del castello in costume sono molto popolari. Il cameriere e il valletto hanno sempre un paio di segreti o simpatici aneddoti da raccontare!

L’immenso parco del palazzo residenziale possiede il più antico e bell’orto botanico della Germania: il “Barocco in fiore”. In autunno, durante la più grande mostra al mondo di zucche, i visitatori potranno ammirare gli splendidi colori delle piante.

Eberhard Ludwig possedeva una piccola residenza estiva a cinque minuti a piedi a nord del palazzo residenziale. Il Duca lo utilizzava come luogo di incontro per la caccia, per incontri galanti e come punto di osservazione. Il lago del castello, Monrepos, si trova nelle vicinanze. Questo scenario meraviglioso induce a lunghe camminate e a romantiche passeggiate. Il piccolo castello costruito da Carl Eugen nel 1760, è un esempio eccellente dell’architettura francese del tempo.

I Duchi amavano le opulente feste barocche e questa tradizione continua ancora oggi ogni due anni. Il Duca Carl Eugen, infatti, era così ammaliato dalle maschere veneziane che le importò a Ludwigsburg. Nel 2014, giullari, artisti, musicisti, e maschere trasformeranno la piazza del mercato per tre giorni.  Immergetevi in un mondo di colore, lasciatevi incantare dalla musica italiana, il festival veneziano è il festival dei sensi e tutti sono invitati a partecipare.

Le innumerevoli possibilità che Ludwigsburg offre, sono supportate da numerosi tipi di sistemazioni.

www.ludwigsburg.de

Articoli simili

Itinerari in bici da corsa, in Italia è boom di cicloturisti

anna.rubinetto

Un invito dal Brasile per partecipare al carnevale, la più grande festa del mondo (8 – 13 febbraio 2013)

redazione1

A Pavia , una battaglia, tra passato e futuro.

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token